Udc: pubblicità istituzionale per giornali, siti Internet e tv

“L’informazione on line, cartacea e radiotelevisiva sta subendo una grave crisi a causa del crollo pubblicitario determinato dall’emergenza coronavirus. Le aziende che investono in pubblicità sono state costrette alla serrata e per questa ragione hanno annullato qualsiasi inserzione sulla carta stampata e sui nuovi media. Dietro ad ogni testata, anche on line, ci sono tanti giornalisti e operatori che rischiano il proprio posto di lavoro. Occorre un grande piano pubblico di enti, amministrazioni e società pubbliche per aumentare la pubblicità su tutti i mezzi di informazione in modo da sostenere economicamente le imprese editoriali. Auspichiamo un intervento in tal senso dei governi regionale e nazionale che attraverso un investimento in pubblicità sostengano l’informazione curata da professionisti che in questo momento assume un ruolo particolarmente importante, stante l’aumento di fake news sul Covid-19 propalate da siti farlocchi. Ci faremo carico di un’azione in seno all’Assemblea regionale siciliana che in occasione della legge finanziaria spinga il governo ad aumentare i fondi destinati alla pubblicità istituzionale”. Lo affermano Eleonora Lo Curto, Margherita La Rocca, Mimmo Turano, Vincenzo Figuccia e Danilo Lo Giudice, deputati Udc dell’Assemblea regionale siciliana.

Appelli analoghi erano stati rivolti al governo nei giorni scorsi da diverse altre forze politiche.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.