VALLE DEL BELICE – Maxi controllo del territorio, trovati coltelli ed una pistola

I Carabinieri, su iniziativa del Comando provinciale dell’Arma di Agrigento, diretto dal colonnello Giovanni Pellegrino, sono stati impegnati in un’ampia operazione di controllo del territorio nei Comuni agrigentini della Valle del Belice. Ecco gli esiti:
Una decina di sanzioni per violazioni del codice della strada, tra guida sena patente o per uso del telefono durante la guida.
A Santa Margherita Belice arrestato un imprenditore agricolo di 30 anni sorpreso in possesso di una pistola calibro 9 semiautomatica, con il colpo in canna, illegalmente detenuta, ed oltre 10 cartucce dello stesso calibro.
A Santa Margherita Belice arrestato un uomo di 55 anni perché sorpreso in strada dopo essere evaso dagli arresti domiciliari.
A Sambuca di Sicilia arrestato un romeno di 48 anni, C V le iniziali del nome, che sconterà 6 anni di carcere per violenza sessuale commessa nel gennaio del 2011 a Sambuca.
A Montevago denunciato un disoccupato di 25 anni sorpreso in auto in possesso di 5 coltelli di genere vietato.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.