VILLAGGIO MOSE’ – Tentata rapina in banca, una condanna

I giudici della quarta sezione penale del Tribunale di Palermo hanno condannato a tre anni di reclusione Lorenzo Spataro, accusato di tentata rapina alla filiale del Monte dei Paschi di Villaggio Mosè perpetrata nell’aprile del 2010. Assolto invece Tomasso Cipolla, guardia giurata, accusato di far parte della associazione finalizzata alle rapine, nota come “banda del buco” che nel 2010 misero a segno vari colpi in gioiellerie e banche. Per Cipolla, il collegio ha chiesto la trasmissione degli atti per indagare sul reato di violazione di segreto d’ufficio.  Il “colpo” alla banca del Villaggio Mosè fallì per il tempestivo intervento sul posto della polizia, dopo che i banditi avevano praticato un foro nella parete di un magazzino confinante con l’istituto bancario.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.