VIZZINI – Morta in casa tra le fiamme

Una donna di 43 anni è morta nell’incendio della propria abitazione, a Vizzini, nel Catanese. Il marito della vittima si è salvato portando fuori casa i figli, un bambino di dodici anni e una bambina di nove.

Il rogo è divampato verso le 4 della notte scorsa nell’abitazione della famiglia Falconieri, un’antica casa a due elevazioni in via Duca degli Abruzzi. L’incendio sarebbe da collegare a un corto circuito. Le fiamme hanno avvolto la casa nella notte. Vito Falconieri, 52 anni, sarebbe subito corso fuori portando con sè i figli: un maschio di 12 anni e una bambina di nove.

La moglie dell’uomo, Silvana Modica, 43 anni, casalinga, sarebbe rimasta in casa nel tentativo di domare il rogo o di salvare qualcosa, ma all’improvviso avrebbe ceduto parte del soffitto, che l’ha travolta uccidendola.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme. I carabinieri della compagnia di Palagonia hanno avviato le indagini di rito che escludono il dolo. La Procura di Caltagirone ha aperto un’inchiesta.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.