VOLLEY – La Sigel Marsala sbanca il PalaMoncada, seconda sconfitta di fila per la Seap Dalli Cardillo Aragona [FOTO]

Il derby siciliano del girone A del campionato di Serie A2, lo vince in trasferta e con merito la Sigel Marsala. La squadra di coach Davide Delmati s’impone al Palamoncada di Porto Empedocle 3 set a uno sulla Seap Dalli Cardillo Aragona, grazie ad una superlativa prestazione dell’americana Okenwa, a segno 30 volte.

In doppia cifra anche Panucci, Pistolesi e Caserta. Alla Seap Dalli Cardillo Aragona non è bastata la buona prova della montenegrina Dzakovic, 24 punti. Sotto tono l’opposto Sara Stival, ben marcata dal muro avversario. La partita è stata avvincente, emozionante e con finali di set sempre combattuti ed incerti. Questi i parziali: 22-25, 21-25, 25-23, 22-25.

La Sigel Marsala è stata costante nel gioco, più efficace in ricezione e micidiale nel contrattacco, soprattutto, nei momenti topici del match. Le padrone di casa, invece, hanno commesso tanti errori, soprattutto nel quarto e decisivo set. Di fronte a circa 300 spettatori, la Seap Dalli Cardillo Aragona ha schierato inizialmente Caracuta in palleggio, Stival opposto, Negri e Cometti centrali, Moneta e Dzakovic martelli–ricevitori. Vittorio libero. Nel corso del match sono entrate anche Zonta, Bisegna e Ruffa.   La Sigel Marsala ha risposto con Scacchetti in regia, Okenwa opposto, Caserta e Parini centrali, Panucci e Pistolesi martelli-ricevitori, Gamba libero. Coach Davide Delmati ha utilizzato anche Vaccaro e Ferraro.

Il derby inizia nel segno dell’equilibrio, ma il sestetto ospite chiude avanti ai primi due significativi parziali: 6-8 e 12-16. L’Aragona non riesce a dare continuità al gioco e si disunisce alle prime vere difficoltà. Più regolare, invece, il gioco del Marsala che aumenta il vantaggio nel finale: 16-21. La squadra di Micoli si ricompatta e riesce a dimezzare lo svantaggio con coraggio e caparbietà: 22-23. L’esperienza del Marsala è fondamentale per portare a casa il primo set, con l’ultimo punto targano Okenwa. La reazione dell’Aragona tarda ad arrivare nel secondo set ed il sestetto bianco-blu, con un efficiente gioco di squadra scappa via sul 5-8. La Seap Dalli Cardillo Aragona a metà parziale riesce ad impattare con Moneta e Dzakovic (16-16), ma ancora una volta la Sigel Marsala trova, nel finale, il filotto decisivo per correre spedita a vincere anche il secondo set: 17-21 e 20-24. Caracuta e compagne si arrendono dopo la seconda palla set ad un Marsala concentrato e determinato. Terzo set capolavoro della Seap Dalli Cardillo Aragona che parte male (5-8 e 14-18), ma trova la giusta intensità tra i reparti per compiere una rimonta pazzesca. Le schiacciatrici di Micoli mettono a terra i palloni del pareggio (18-18) e del sorpasso 23-22. Finale di chiara marca aragonese con il successo 25-23 grazie ad un attacco di Dzakovic. Nel quarto set la Seap Dalli Cardillo Aragona si butta via, sbaglia tante ricezioni e tanti contrattacchi. Ne approfitta la Sigel Marsala che senza faticare più di tanto si porta avanti 5-8 prima e 14-16 dopo. Timida reazione delle padrone di casa nel finale che riescono ad impattare (18-18). Coach Delmati chiama il time out che dà scacco matto alle avversarie. Al ritorno in campo il Marsala non sbaglia più nulla e l’Aragona crolla di schianto, 20-24. Alla terza palla match è vittoria per le marsalesi.

Al termine della partita, la fuoriclasse americana Okenwa è stata premiata come migliore giocatrice del derby e si è portata a casa il premio messo in palio dall’azienda vinicola CVA Canicattì, la prestigiosa bottiglia di vino magnum “Centuno”. A premiare l’Okenwa è stato il vice presidente della Seap Dalli Cardillo Aragona, Gaetano Collura. 

Il tabellino:   SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA: Dzakovic 24, Negri 3, Stival 13, Moneta 10, Cometti 7, Caracuta 1, Vittorio (L), Bisegna 1, Zech, Ruffa (L), Casarotti, Zonta. All. Micoli. 

SIGEL MARSALA VOLLEY: Pistolesi 14, Parini 9, Okenwa 30, Panucci 13, Caserta 11, Scacchetti 2, Gamba (L), Deste, Vaccaro (L), Ferraro, Ristori. All. Delmati.  ARBITRI: Nava, Santoro. NOTE – Durata set: 29′, 29′, 30′, 29′; Tot: 117′. NOTE: Muri Aragona 10, Marsala 5. Ace Aragona 3, Marsala 6. Err. battuta Aragona 8, Marsala 20. Err. azione Aragona 11, Marsala 10. Attacco Aragona 32%, Marsala 41%. Ricezione Aragona 54% (22% perfetta), Marsala 75% (23% perfetta).

SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA – SIGEL MARSALA VOLLEY 1-3 (22-25 21-25 25-23 22-25)

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.