WRESTLING – E’ morto “Rowdy” Roddy Piper

Una terribile notizia scuote il mondo del wrestling: è morto “Rowdy” Roddy Piper. 

Lo riferisce TMZ.com dicendo che l’Hall of Famer WWE è morto per arresto cardiaco nel sonno nella sua abitazione di Hollywood.

Aveva 61 anni.

Piper, vero nome Roderick George Toombs (a questo link la sua biografia), era considerato da molti una delle leggende di questo sport e il nome più associato alla WWE nel periodo dell’esplosione nazionale degli anni ’80 insieme a quello di Hulk Hogan, suo storico rivale in numerose faide, pur essendo uno dei pochi atleti considerato a quel livello a non esser mai diventato campione del mondo in nessuna delle principali compagnie americane dove ha militato (NWA, WCW, WWE). Tra i suoi allori principali possiamo notare un titolo Intercontinentale in WWE nel 1992 e un titolo di coppia sempre in WWE nel 2006 insieme a Ric Flair. Celebre, inoltre, la sua partecipazione al main event della primissima edizione di Wrestlemania, dove in coppia con “Mr Wonderful” Paul Orndorff fu sconfitto da Hulk Hogan e Mr. T. Apripista per le generazioni future è stato poi il suo Piper’s Pit, senza dubbio il più celebre e importante talk show al microfono legato al mondo del Wrestling.

Piper ebbe grossi problemi di salute nel 2006 a causa di un cancro, dal quale però riuscì a guarire.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.