Zia e nipote folgorate in doccia: donna in coma

Zia e nipote folgorate mentre facevano la doccia in un lido a Palermo. L’incidente si è verificato il 15 giugno scorso al Lido Italia di via Messina Marine, ma la notizia si è appresa oggi.

La bambina, A.R., di 4 anni, e la zia, F.M., di 35 anni, sono state investite da una scarica elettrica all’interno della struttura, ora finita sotto sequestro. Il Lido è suddiviso in cabine in muratura, più grandi di quelle abitualmente il legno degli altri stabilimenti.

La zia è ricoverata in coma all’ospedale Buccheri La Ferla. Ha un ematoma cerebrale (per diversi minuti non sarebbe arrivato ossigeno al cervello), mentre la bimba, dimessa sabato, è ancora sotto choc. “La zia mi ha bruciato tutta”, sono state le ultime parole pronunciate dalla piccola prima di chiudersi nel silenzio.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.