AGRIGENTO – Domenico Falzone è il nuovo Direttore dell’Inps

Domenico Falzone è il nuovo direttore dell’Inps di Agrigento. Arriva da Caltanissetta, dove ha diretto dal 2009 la sede provinciale e sostituirà Gerlando Piro (trasferito a Catania) nella guida della sede agrigentina di via Picone.
Per Falzone, licatese ed ex consigliere provinciale della Margherita, oltre ad essere candidato a sindaco della sua città, Licata, si tratta di un ritorno alla sede di Agrigento, dove è stato reggente negli anni dal 2007 al 2009.
Nato ad Agrigento 57 anni fa, Domenico Falzone si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Palermo, conseguendo successivamente l’abilitazione forense.
È stato assunto all’Inps nel 1988 come funzionario amministrativo a Varese.
Al neo direttore dell’Inps arrivano immediati gli auguri di Cst-Uil.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenza0 Comments

PALERMO – Il neo questore Cortese: ” Primo obiettivo Messina Denaro”.

Lotta alla mafia a 360 gradi, maggiore sicurezza in città con un contrasto anche alla microcriminalità diffusa e un occhio vigile anche verso fenomeni come immigrazione e terrorismo. Questi i temi toccati durante la conferenza stampa dal nuovo questore di Palermo, Renato Cortese, che è tornato a lavorare a Palermo dopo 20 anni.

“Torno in una Palermo diversa, dove la mafia è presente ma non vuole attaccare più il cuore della Stato. Cosa nostra rimane però insidiosa. Il mio obiettivo è quello di aumentare la percezione di sicurezza dei cittadini palermitani. Loro sono i nostri datori di lavoro. La gente si deve sentire più tranquilla anche nel proprio quartiere. I nostri uomini dovranno tenere sotto controllo fenomeni come lo  spaccio e la prostituzione. I cittadini devono essere protagonisti per aumentare la sicurezza della città”.

Renato Cortese stima gli uomini che fanno parte della sua nuova squadra e  che lavorano in Questura a Palermo e nei commissariati. Il suo obiettivo è quello di: “Lavorare in sinergia sia con le altre  forze di polizia, con le istituzioni come Comune e Regione”.

Il questore  ha evidenziato, inoltre, come sia alta l’attenzione delle forze di polizia su immigrazione e terrorismo. “Palermo è una città dove sbarcano migliaia d’immigrati  e per questo l’attenzione deve rimane alta”.

Necessaria anche una riflessione sul boss latitante Matteo Messina Denaro, Cortese sottolinea che: “Il pensiero è ovviamente quello di volere mettere fine alla latitanza. C’è chi lavora tutti i giorni per raggiungere questo obiettivo. Ma la cattura del latitante non è la fine di un’organizzazione criminale come Cosa nostra. La nostra attenzione sarà mirata a capire le dinamiche all’interno della struttura criminale nel territorio”.

Sui possibili rischi di riorganizzazione dei clan mafiosi anche dopo arresti di personaggi eccellenti il nuovo questore precisa che: “Ci sono segnali importanti che  stiamo monitorando. Boss di spicco vengono giornalmente scarcerati e i loro movimenti vengono costantemente seguiti. Ma non vanno trascurati neanche i capi storici sono in carcere”.

Renato Cortese è orgoglioso di tonare a Palermo e ringrazia il capo della polizia di avergli affidato questo incarico di questore.

 

Postato in Cronaca, Eventi, In evidenza, PALERMO0 Comments

RACALMUTO – Carnevale 2017, vince “Super Mario Bross” davanti a migliaia di persone [VIDEO]

Grande successo, grande partecipazione di pubblico per l’edizione 2017 del carnevale racalmutese.  Non è il Carnevale di Sciacca e nemmeno quello di Acireale, ma quella di  quest’anno può essere considerata una kermesse apprezzata, grazie al meteo favorevole, la città di Racalmuto è stata invasa anche da visitatori dei comuni limitrofi e i due carri che hanno sfilato di ottimo livello. Insomma, il carnevale racalmutese ritorna ai fasti di un tempo. Musica, canti, balli, maschere e tanto divertimento  hanno fatto si che bambini, ragazzi, giovani e famiglie scendessero in piazza  e divertirsi. Secondo una stima migliaia di persone sono scese in piazza. I carri, intorno alle ore 22, si sono fermati in piazza Umberto 1 dove è seguita la discoteca ben animata dai Dj Gas e Alberto Stuto. A seguire la nomina del carro vincente e la premiazione del miglior gruppo e della migliore maschera scelti da un’apposita giuria che , ha avuto l’arduo compito di scegliere il miglior carro tra Super Mario Bross e la dea bendata, compito non facile. Alla fine il carro vincente è risultato, Mario Bross.

  “Ancora una volta i ragazzi di Racalmuto hanno dimostrato che il paese può trasmettere un’immagine positiva della nostra comunità”, commenta così l’assessore Cultura Turismo e Spettacolo del Comune di Racalmuto il grande successo del “Carnevale Racalmutese” che si è concluso ieri sera con migliaia di presenze in piazza, tra cui molti provenienti anche da Grotte, Castrofilippo, Canicattì e altri centri limitrofi.

“La serata conclusiva del nostro Carnevale – dice l’assessore Picone – ha dimostrato che il modello organizzativo avviato con questa amministrazione comunale funziona: coinvolgere i gruppi di ragazzi e riconoscere loro l’impegno per la realizzazione dei carri e cercare sempre più di coinvolgere la comunità. Con la Pro loco anche quest’anno siamo riusciti a mettere su un programma che ha coinvolto tutti, grandi e piccini”. “Ed inoltre – aggiunge – la presenza di molti venuti da fuori ha incoraggiato i commercianti che in questi giorni di Carnevale hanno avuto un positivo riscontro”.

Ieri sera, dopo la sfilata dei due carri allegorici per le vie del centro storico, in piazza Umberto I si è svolta la serata finale con discoteca all’aperto. Ha vinto l’edizione 2017 del Carnevale Racalmutese il carro allegorico “Super Mario”. Applausi e una targa anche al secondo carro, “La dea bendata”.

Premiati anche i ragazzi della scuola elementare, la miglior maschera e il miglior gruppo mascherato.

Sul palco il sindaco Emilio Messana ha ringraziato i ragazzi che hanno preparato i carri allegorici, gli artisti e quanti si sono impegnati per l’ottima riuscita della kermesse. Messana ha inoltre ringraziato pubblicamente la locale Stazione dei Carabinieri,  la Polizia municipale e la Pubblica Assistenza Volontari Riuniti per la presenza costante e la fattiva collaborazione per la riuscita dell’evento. Anche il consigliere comunale Sergio Pagliaro, membro della giuria “Carnevale 2017”, esprime soddisfazione per la kermesse

 

 

Postato in Cronaca, Eventi, In evidenza, Musica, RACALMUTO, Spettacolo, Video0 Comments

BASKET – La canotta della Fortitudo Agrigento per la Turkish Airlines Cup [FOTO]

E’ stata presentata ufficialmente questa mattina, presso il PalaMoncada, la divisa ufficiale che la Fortitudo Moncada Agrigento indosserà in occasione della Turkish Airlines Cup, la Final Eight di Coppa Italia 2017, in programma dal 3 al 5 marzo alla Unipol Arena (Casalecchio di Reno, BO). 

La canotta, realizzata in collaborazione con l’Erreà Point Agrigento, è stata prodotta grazie al supporto degli sponsor Amissima Assicurazioni, Arreduffici, Farmacia Italia, il ristorante “Il Re di Girgenti” e Banca Popolare Sant’Angelo, che saranno presenti con il loro marchio sul coprimaglia utilizzato dai giocatori durante le fasi di riscaldamento.
 

Sul fronte della canotta, disegnata con uno stile “vintage”, è presente solo il nome di Agrigento, con l’obiettivo e l’orgoglio di rappresentare tutto il territorio agrigentino nel miglior modo possibile in una competizione così importante, fortificando il senso di appartenenza della squadra verso tutta la nostra comunità.

“Modelli” per l’occasione, con la divisa in bianco e in blu, i gemelli Andrea e Mario Tartaglia, prodotti del vivaio della Fortitudo Agrigento, classe 1998, attualmente in forza alla prima squadra, che ha partecipato alla presentazione insieme allo staff tecnico.
 

La canotta celebrativa per la Final Eight è disponibile per la vendita al pubblico (al prezzo di € 35) presso il Fortitudo Store, al PalaMoncada e sulla pagina Facebook dedicata al punto vendita del merchandising ufficiale biancazzuro.
 

In chiusura, un brindisi con l’aperitivo offerto dallo sponsor Yellow.

 

 

Postato in AGRIGENTO, Eventi, In evidenza, Sport0 Comments

AGRIGENTO – Allattamento al seno, nuovi spazi in biblioteca ed all’ex Collegio dei Filippini

Il Comune di Agrigento ha predisposto, all’interno di due strutture dell’ente, degli spazi dedicati all’allattamento naturale al seno. Il sindaco Lillo Firetto, si legge in una nota dell’ente, “ha ritenuto opportuno creare dei locali da destinare all’allattamento al seno, nella considerazione che tale pratica è fortemente raccomandata e promossa dall’Organizzazione mondiale della sanità, dalla Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia e dalla società scientifica in generale”.

I locali, messi disposizione e predisposti per la pratica dell’allattamento, sono una stanza al piano terra della Biblioteca comunale “F. La Rocca” di piazzale Aldo Moro ed un’altro sita al terzo piano della Pinacoteca ex Palazzo dei Padri Filippini.

“Tali spazi, scelti per assicurare il massimo di riservatezza, comodità e tranquillità alla mamma che allatta – fanno sapere dall’amministrazione – , rimarranno aperti negli stessi orari di apertura al pubblico delle due strutture comunali e precisamente presso la biblioteca dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,30 e dalle 16 alle 19 e nella giornata di mercoledì dalle 8,30 alle 13,30 e presso l’ex Collegio dei Filippini dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15,30 alle 18,30”.

“A dispetto dei benefici indiscussi per il bambino e per la mamma – ricorda il sindaco Firetto – oggi l’allattamento al seno incontra molti ostacoli sia per le difficoltà oggettive legate ad esigenze organizzative, lavorative e familiari, che spesso non agevolano questa pratica, sia perché questo gesto viene ancora, da alcuni, guardato con diffidenza e talvolta perfino con fastidio e pertanto l’amministrazione comunale, attraverso la creazione di spazi specifici per l’allattamento, intende sostenere il diritto fondamentale del bambino all’allattamento al seno e, conseguentemente, sostenere le madri nella realizzazione del desiderio di allattare”.

 

Postato in AGRIGENTO, Eventi, In evidenza0 Comments

RACALMUTO – Carnevale 2017, la kermesse entra nel vivo [FOTO]

E’ entrato nel vivo l’edizione 2017 del carnevale racalmutese, con la prima uscita dei due carri, sabato sera. Musica , canti, balli, maschere e tanto divertimento hanno fatto si che bambini, ragazzi, giovani e famiglie scendessero  in piazza a divertirsi. In queste prime due giornate sé registrata la presenza anche di gente da fuori Racalmuto per la soddisfazione dell’amministrazione comunale , e in maniera particolare dell’assessore alla Cultura, Tursimo e Spettacolo , Salvatore Picone che, plaude, a quanti hanno provveduto con spirito di sacrificio alla realizzazione dei due carri allegorici, preparati dai gruppi di giovani del luogo, dedicati al mondo dei ragazzi e della fantascienza: “Super Mario” e “La Dea bendata”. Durante la kermesse, infatti, tutti si lasciano alle spalle i problemi della routine quotidiana e ballano per le vie del paese fino a tarda ora. Coriandoli, luci e suoni fanno da cornice a quello che ormai da anni è un appuntamento fisso per Racalmuto ma anche per i paesi limitrofi. Questa mattina, si è svolto  “Il carnevale dei bambini“, presso l’atrio della scuola elementare “Gen. Macaluso”.

Il “Martedì Grasso”, 28 febbraio, i carri riprenderanno vita alle ore 18,30 da via Garibaldi, nei pressi della chiesa di San Pasquale. E dalle ore 21:30 serata danzante in Piazza Umberto I dove si terrà la serata conclusiva con la consegna di premi ai carri, alla “Miglior maschera” e al “Miglior gruppo mascherato”.

E una giuria  appositamente istituita dal Presidente della Pro Loco di Racalmuto si riunirà questa sera, presso il Comune , per formalizzare e definire il giudizio di ognuno in relazione ai carri. Per giudicare le maschere ed i gruppi . I giurati sono provenienti da mondi doversi: Emilio Messana, Sindaco; Salvatore Picone assessore al ramo; Ivana Mantione, Presidente del Consiglio; Sergio Pagliaro , consigliere; Dario &Rossana di Racalmuto ieri e oggi , Facebook promoter; Massimo Castellana  della Pubblica Assistenza Volontari Riuniti; Lorella Farrauto dell’associazione Cristalli di sale; Sergio Scimè, docente e Nicolò Giangreco, giornalista.

Postato in Eventi, In evidenza, Musica, RACALMUTO, Spettacolo0 Comments

AGRIGENTO – I 20 anni dei piccoli del Val d’Akragas [FOTO]

Nella imminente Sagra del Mandorlo in Fiore e’ stato organizzato il 20° anniversario di fondazione de “ I Piccoli del Val d’Akragas “ presso il Parco Letterario a Casa Pirandello.

La Sagra del 1997 e’ stata la prima per i Piccoli artisti del Val d’Akragas.

Una storia d’amore iniziata nel 1996 dalla passione della Famiglia Casesa per il folklore ed oggi, rappresenta il vivaio e la palestra di tanti giovani bambini diventati adulti componenti del Val d’Akragas.

Una iniziativa che intende sottolineare il significato sociale e culturale in un territorio, come quello agrigentino, nel quale e’ difficile sviluppare momenti aggregativi in mancanza di spazi ed impianti adeguati.

Grazie, infatti, alla sensibilità della Dirigente del plesso scolastico “Agrigento centro”, prof.ssa Antonella Rizzopinna, cio’ e’ stato possibile per aver concesso spazi e continuità artistica.

La scuola svolge in maniera gratuita le prove dei bambini coordinati da Clara Pace, Martina Lo Nobile e Martina Parisi guidati dal Presidente Dino Romano e dal suo staff.

Fra qualche settimana i Piccoli saranno impegnati alla Sagra del Mandorlo in fiore ed in questa circostanza ci piace ricordare e festeggiare il 20° anniversario dei Piccoli insieme al Val d’Akragas, presente, quest’anno all’evento, dopo 10 anni di assenza .

Postato in AGRIGENTO, Cultura, Eventi, In evidenza, Musica, Spettacolo0 Comments

RACALMUTO – Al via da stasera l’edizione 2017 del carnevale racalmutese

E’ stato ufficializzato dal Comune di Racalmuto, assessorato Cultura Turismo e Spettacolo, e dall’associazione Pro loco, il programma dell’edizione 2017 del “Carnevale Racalmutese”. Le sfilate dei carri per le vie del paese si svolgeranno sabato 25, domenica 26 e lunedì 27 con l’ultima sfilata e premiazione martedì 28 febbraio. A sfilare saranno due carri allegorici preparati dai gruppi di giovani del luogo, dedicati al mondo dei ragazzi e della fantascienza: “Super Mario” e “La Dea bendata”. I carri allegorici animeranno le quattro giornate, nel corso delle sfilate che si terranno nel cuore del paese, in aree delimitate e chiuse al traffico. 

Si inizia sabato 25 febbraio alle ore 18,30: i carri si muoveranno dalla via Garibaldi, nei pressi della chiesa di San Pasquale, fino all’incrocio con la via Perlasca.

Domenica 26 febbraio, sfilata dei carri allegorici a partire dalle 10:30 dall’incrocio di via Perlasca fino alla piazza F. Crispi. Con l’arrivo nei pressi della Chiesa Madre festa per le famiglie e distribuzione dei dolci tradizionali di carnevale.

La kermesse riprende alle 18:30 con la sfilata dei carri che partirà dalla Piazza Crispi con arrivo in via Perlasca.

Lunedì 27 febbraio, a partire dalle 11, “Il carnevale dei bambini“, presso l’atrio della scuola elementare “Gen. Macaluso”.

Il “Martedì Grasso”, 28 febbraio, i carri riprenderanno vita alle ore 18,30 da via Garibaldi, nei pressi della chiesa di San Pasquale. E dalle ore 21:30 serata danzante in Piazza Umberto I dove si terrà la serata conclusiva con la consegna di premi ai carri, alla “Miglior maschera” e al “Miglior gruppo mascherato”.

Postato in Eventi, In evidenza, Musica, RACALMUTO, Spettacolo0 Comments

Prove di G7, Maria Elena Boschi a Taormina

«Saremo pronti per il G7: abbiamo tutte le autorizzazioni necessarie per realizzare le due elipiste, i lavori cominceranno lunedì». Lo ha detto la sottosegretaria Maria Elena Boschi dopo un incontro nel municipio di Taormina dove a maggio si terrà l’evento. «Il consiglio dei ministri – ha ricordato – ha stanziato 15 milioni per il G7. Proseguiremo rapidamente e saremo pronti per maggio». «Se ci sarà Putin a Taormina? E’ un G7… », ha aggiunto Boschi rispondendo ai giornalisti sulla possibile presenza del leader russo in Sicilia a maggio.

«La sicurezza è uno dei temi oggetto della riunione che una volta a settimana teniamo a palazzo Chigi sul G7. Saranno 6 mila le persone impegnate, tra forze dell’ordine e militari, e siamo già a buon punto». 

«Abbiamo tempi stretti, ma per gli appalti avremo molta attenzione sulle procedure da seguire e la trasparenza». 
«Abbiamo stilato un protocollo con l’Anac – ha aggiunto – ed è un ulteriore elemento di garanzia. I soldi pubblici, come sempre, vanno spesi tutti bene e in modo trasparente». 

«Stiamo passando dalla fase della preoccupazione a quella del fare. Bisogna accelerare e andare più veloci ma sono prevalentemente ottimista. L’unica preoccupazione è il palazzo dei Congressi: è da fare e subito». Aveva affermato invece il sindaco di Taormina, Eligio Giardina, poco prima dell’incontro con la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi.

La sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi con il sindaco di Taormina - Ansa

La sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi con il sindaco di Taormina – Ansa

BOSCHI4

Postato in CATANIA, Cronaca, Eventi, In evidenza, Salute0 Comments

TV – ” A tu per tu” ospite il Sindaco di Grotte Paolino Fantauzzo [VIDEO]

Nuova puntata con il nostro settimanale “ A tu per tu” su Studio 98, ospite in studio, il Sindaco di Grotte, Paolino Fantauzzo che, conferma una sua probabile ricandidatura a Sindaco. [VIDEO STRALCIO DALLA TRASMISSIONE]

E potete seguire la puntata integrale questa sera, alle ore 21, sabato alle ore 15.40 e 23.10 e domenica, alle ore 15.45 e 21.00.

Postato in Eventi, In evidenza, Politica, Video0 Comments

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

marzo: 2017
L M M G V S D
« Feb    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98