PORTO EMPEDOCLE – La consigliere Pullara contro gli zaini troppo pesanti

Al Comune di Porto Empedocle, la consigliere comunale Antonina Pullara (nella foto), del gruppo “Donne al Comune”, si è rivolta alla sindaca Ida Carmina in riferimento ai disagi, non indifferenti, a cui sono costretti gli alunni a causa dei pesanti zainetti scolastici, sempre più appesantiti dall’ eccessivo materiale scolastico, e a danno della salute e, in particolare, della colonna vertebrale. Antonina Pullara ricorda che la normativa in materia impone che il peso complessivo dello zaino scolastico non deve superare il 10-15% del peso corporeo dell’alunno. Dunque, la consigliere Pullara afferma : “Ho chiesto all’ Amministrazione Comunale di dotare le aule di armadietti che possano accogliere i materiali degli alunni, e di sollecitare i dirigenti scolastici a far lasciare i libri dei bambini a scuola per tutta la settimana con una circolare che informi i Docenti sulla regolamentazione della questione organizzativa che puo’ prevedere diversi approcci alla problematica e diverse soluzioni alternative”.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza, Scuola0 Comments

Tar accoglie ricorso diplomati magistrale

Il Tar del Lazio, con ordinanza del 21 dicembre, ha accolto il ricorso dei docenti diplomati magistrale contro il decreto ministeriale 495 del 22 giugno 2016 che esclude l’inserimento nella graduatoria ad esaurimento nella scuola dei diplomati magistrale entro l’anno 2000 – 2001. I ricorrenti sono stati difesi e rappresentati dall’ avvocato Luigi Ventriglia (nella foto), che spiega : “Con tale ordinanza del Tribunale amministrativo regionale del Lazio, i ricorrenti hanno ottenuto la possibilità di essere inseriti nelle graduatorie scolastiche”.

Postato in Cronaca, In evidenza, Scuola0 Comments

RACALMUTO – Martedi prossimo si inaugura l’istituto Fermi ristrutturato

A Racalmuto, martedì prossimo, 13 dicembre, sarà inaugurata alle ore 10 la sede associata di Racalmuto dell’Istituto superiore ‘Enrico Fermi’ di Agrigento, presieduto da Elisa Casalicchio che, per l’occasione, ha invitato il prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, il provveditore agli studi, Raffaele Zarbo, il commissario dell’ ex Provincia, Roberto Barberi, il sindaco di Racalmuto, Emilio Messana, e l’Arciprete Don Diego Martorana. Interverranno anche il senatore Fabrizio Bocchino, componente della Commissione Pubblica Istruzione, e il senatore Francesco Campanella, componente della Commissione Agricoltura. L’ istituto superiore Fermi di Racalmuto fino a pochi mesi addietro è stato quasi del tutto inagibile. Grazie all’ interessamento dell’ex commissario della Provincia, Benito Infurnari, è stato possibile restituire debitamente ristrutturata e adeguata alle vigenti normative la scuola.

Postato in Cultura, Eventi, In evidenza, RACALMUTO, Scuola0 Comments

AGRIGENTO – Il Cda approva il bilancio 2015 del Consorzio Universitario

Il Cupa ha approvato il bilancio 2015, lasciando però aperto il fronte sul 2016. Ma rimane il problema dei fondi dell’ex provincia. E ad oggi, alla chiusura dei corsi, restano solo 28 docenti, mentre negli accordi con Palermo ne è previsto il pagamento di 40. Una partita da giocarsi tutta con Unipa nei prossimi mesi nel contesto di un percorso  però già tracciato, ovvero quello della rimodulazione della convenzione. Ad oggi, nulla è stato trasferito in termini di contributi e, dalla Regione, si annuncia un taglio pesante delle risorse destinate ai consorzi universitari. Quindi, ancora si naviga a vista, dovendo fare i conti con un passato complicato.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Scuola0 Comments

AGRIGENTO – Furti a scuola, fermati tre ragazzi

Due giovani sono stati arrestati e un terzo denunciato, dalla polizia, per furto aggravato in concorso. Sarebbero i responsabili dell’ennesimo furto messo a segno ai danni di un istituto scolastico di Agrigento. Stanotte, i poliziotti sono riusciti a bloccare – dopo un furto al liceo linguistico Leonardo di via Dante ad Agrigento – Lorenzo Losi, 20 anni, Marco Oliva, di 19 anni, e un minorenne.

I tre sono stati fermati in via Manzoni dopo che un cittadino aveva segnalato tre persone sulle scale della scuola. Alla vista dei poliziotti, hanno anche cercato di scappare dirigendosi verso l’attiguo boschetto e prima di essere raggiunti hanno gettato un sacchetto di plastica con all’interno monete e una tenaglia. Il sopralluogo fatto nella scuola ha permesso poi ai poliziotti d’accertare che i distributori automatici di bevande e snack erano stati forzati e l’incasso era stato portato via.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Scuola0 Comments

RACALMUTO – Riparte lo scuolabus, sarà gratuito

Mercoledì 19 ottobre riparte lo Scuolabus per i bambini che frequentano la scuola dell’infanzia Lauricella dell’Istituto Comprensivo Leonardo Sciascia di Racalmuto. Potranno usufruirne soltanto coloro che hanno inoltrato richiesta. Le iscrizioni rimarranno aperte fino al raggiungimento della quota di n. 56 alunni. Coloro che fossero interessati e non lo avessero già fatto, possono presentare domanda presso gli uffici comunali. Il servizio da quest’anno sarà gratuito.

Postato in RACALMUTO, Scuola0 Comments

CANICATTI’ – Cemento depotenziato , chiuse 2 scuole

Due plessi scolastici di Canicattì (Ag), Rapisardi e La Carrubba, che sarebbero stati realizzati con “cemento depotenziato”, sono stati chiusi a titolo cautelativo con un’ordinanza sindacale avente effetto immediato.

La chiusura è stata disposta su comunicazione del responsabile della Sezione immobili pubblici della direzione Territorio e ambiente del comune di Canicattì in seguito agli ulteriori esiti, concordanti, delle analisi di carotaggio eseguiti sulle strutture dei due edifici che ospitano in totale circa 700 alunni della scuola dell’obbligo.

Le analisi eseguite da due ditte private hanno confermato un “serio deficit strutturale”. Secondo gli accertamenti i due edifici costruiti tra gli anni 70 e 80 sarebbero stati realizzati con “cemento depotenziato”. “La situazione è seria – dice il sindaco Ettore Di Ventura – e non mi sento di fare rassicurazioni né tanto meno sottovalutare la situazione che è preoccupante e riguarda la stessa incolumità di docenti e alunni”. Oggi, intanto gli alunni resteranno a casa sino a una soluzione alternativa che non è facile intravedere.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Scuola0 Comments

“È la prof di matematica più sexy del mondo” [VIDEO]

La matematica può essere difficile anche per gli studenti più impegnati, ma con Oksana Neveselaya non si possono biasimare gli alunni che fanno fatica a concentrarsi. La bella professoressa bielorussa è stata infatti soprannominata ‘la prof più bella del mondo’, dopo la pubblicazione di un video sul web, da parte di uno dei suoi studenti, presto diventato virale.

La signorina Neveselaya, di Minsk, Bielorussia, da allora ha fatto furore e adesso è seguita su Instagram da più di 173.000 fan devoti. Nel filmato, che è lungo solo 45 secondi, la si vede in abito grigio e sandali, intenta a insegnare. Si rivolge infatti alla classe, prima di tornare alla lavagna per scrivere le equazioni. 

Oksana è stata brava a cavalcare la popolarità e adesso si comporta al pari di una star, come si può vedere sfogliando il suo profilo Facebook:

Postato in Dal Mondo, In evidenza, Scuola, Video0 Comments

AGRIGENTO – L’università approda in Consiglio: la relazione del Presidente Armao [Vd Tg]

Solo 100 nuovi iscritti, un bilancio in carenza di ossigeno e margini di manovra strettissimi, tanto da lasciar presagire anche il rischio di una riduzione del personale oggi in servizio. Insomma, niente da festeggiare. Il presidente del Consorzio universitario Gaetano Armao arriva in Consiglio comunale per la seduta aperta e dedicata al futuro del Cupa.“Il Cupa non chiuderà – ha garantito subito -”, aggiungendo però che “con Unipa non credo possano sorgere nuovi corsi. Bisogna prendere atto che Palermo ha fatto una scelta, rispettabile, ma non compatibile con il futuro del Consorzio”. Il riferimento chiaro è alla chiusura di 4 corsi su 5 di quelli che si svolgevano ad Agrigento, svuotando di fatto l’offerta formativa.  L’unica “concessione” che potrà esserci da Palermo è solo un nuovo corso in architettura triennale che, però, è ancora da formalizzare. Altre iniziative formative riguarderanno due università, la “Kore” di Enna, che in città potrebbe portare i corsi di Giurisprudenza ed Economia del Turismo e la Lum di Casamassima, per corsi finalizzati a formare responsabili amministrativi specializzati per aziende e pubbliche amministrazioni. Palazzo Tomasi, che il Comune sta formalmente offrendo all’Università, diventerà invece un centro specialistico per ospitare i master, in un più complessivo investimento sul centro storico di Agrigento. Tutte iniziative che saranno trasformate in concreto solo nel prossimo anno accademico. Quest’anno, ha spiegato Armao, nulla poteva essere fatto, al punto che non avverrà nemmeno l’inaugurazione dell’Anno universitario, ad eccezione di una cerimonia per dedicare un’aula della struttura di via Quartararo a Ignazio Melisenda Giambertoni. Le basi per l’anno prossimo, tuttavia, sono state gettate. “Se non fossimo intervenuti subito – spiega Armao – i flussi si sarebbero spostati verso altre università e nessuno avrebbe avuto più interesse ad aprire nuovi corsi”.. “Puntiamo a recuperare circa 200mila euro entro questo anno – ha detto Armao – grazie ai pensionamenti e al demansionamento. Oggi abbiamo 15 lavoratori per 100 nuovi studenti. Prima di incidere sui livelli occupazionali vediamo se riusciamo a recuperare, se non ci riusciremo dovremo purtroppo farlo comunque”. Poi Armao ha lanciato un appello alla politica: perché contribuisca in primis in termini di risorse, facendo tornare tra i soci i Comuni e gli ordini professionali. E il Libero Consorzio? “Ad oggi – ha detto il presidente – non ci sono stati rapporti, e me ne dispiaccio”. L’Ente deve comunque somme importanti al Cupa e, la sua assenza, già dal prossimo anno rischia d far saltare il banco. “Con il ritorno della politica – conclude Armao – speriamo vi sia un ritorno di responsabilità”. I consiglieri comunali di Forza Italia di Agrigento, Giovanni Civiltà, capogruppo, e Willy Giacalone, e il consigliere indipendente, Pasquale Spataro, esprimono apprezzamento a seguito dell’ intervento del presidente del Consorzio universitario provinciale di Agrigento, l’ avvocato Gaetano Armao, in Consiglio comunale, al fine di presentare e condividere con i rappresentanti della cittadinanza il tracciato didattico ed economico che si intende perseguire. Il capogruppo al Consiglio comunale di Agrigento di “Agrigento cambia”, Pietro Vitellaro, afferma : “Finalmente siamo usciti dallo stato di precarietà in cui l’Università ad Agrigento versava. Il progetto sul Cupa, proposto dal professore Armao nell’ aula consiliare, è ambizioso, ricco e pieno di aspettative. Adesso, il Polo Universitario può vantare un’ottima governance.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Cultura, In evidenza, Scuola, Video0 Comments

La racalmutese Irene Iannello consegue la licenza di istruttrice “Strong by Zumba”

Anche nel territorio agrigentino nelle sale sportive e’ arrivata una nuova attività fisica la “Strong by Zumba”. L’innovazione è opera della racalmutese Irene Iannello. Domenica scorsa,si è svolto un corso di formazione alla Virgin di Catania durato 10 ore alla presenza dello Zes Antonio Fotticchia. Più di una cinquantina le istruttrici partecipanti. Lo Strong by Zumba è una “ginnastica” a ritmo di musica ma non c’entra niente con il ballo della Zumba ma e’ molto affine al fitness così suscita interesse anche per i non amanti della danza. Richiede l’azione sinergica di molti muscoli e quindi tale coinvolgimento intensivo favorisce il consumo energetico sia durante che dopo l’allenamento. Un allenamento funzionale  a corpo libero che comprende: affondi, squat, salti e flessioni. Questo programma è stato creato con l’azione congiunta di ingegneri musicali e istruttori di fitness con l’approvazione dell’ideatore di Zumba, Beto Perez.  La racalmutese, Irene Iannello, ha conseguito la licenza di poter insegnare Strong by Zumba, cosi, prossimamente potrà motivare i suoi allievi a raggiungere gli obiettivi di fitness più ambiziosi, , utilizzando solo il peso corporeo.

Postato in AGRIGENTO, Eventi, In evidenza, Musica, Scuola, Spettacolo0 Comments

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

gennaio: 2017
L M M G V S D
« Dic    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98