SERIE C – Mister Di Napoli rinnova con l’Akragas

La Società Akragas comunica che il consiglio federale ha accolto favorevolmente il ricorso ed ha ufficialmente ammesso il club biancoazzurro al prossimo campionato di serie C. 

Nel pomeriggio, invece, allo stadio Esseneto di Agrigento, si sono svolte le prime visite mediche ai tesserati dell’Akragas per l’imminente inizio dell’attività agonistica. Le visite sono state effettuate dai medici Salvatore Bonvissuto e Giovanni Taverna, con la collaborazione del fiosioterapista Claudio Cantavenera.

La Società Akragas Città dei Templi comunica che l’allenatore Raffaele Di Napoli insieme al suo staff tecnico, composto da Leo Criaco (secondo allenatore), Nicola Albarella (preparatore atletico), Leo Pellegrino (preparatore dei portieri), ha firmato un contratto fino al 30 giugno del 2018. Il presidente Silvio Alessi dichiara: “La riconferma è il riconoscimento per il grande lavoro svolto da Di Napoli e dal suo gruppo con l’Akragas nella scorsa stagione, culminata con la salvezza in terza serie e la valorizzazione dei giovani del nostro settore giovanile”. 

La Proprietà, la Dirigenza e tutta l’Akragas augurano al riconfermato allenatore biancoazzurro le migliori soddisfazioni e gli rivolgono un grande in bocca al lupo per il suo nuovo incarico alla guida della prima squadra.

 

 

 

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, Sport0 Comments

L’Akragas “C'”è! Presentato ricorso per l’ammissione in serie C

La società Akragas Città dei Templi comunica di aver presentato in tempo utile (entro le ore 19 di questa sera) il ricorso per poter partecipare al prossimo campionato di serie C. Il club biancoazzurro ha allegato al ricorso la fideiussione di 350mila euro e il premio di 40 mila euro, e ha versato gli stipendi e i relativi contributi ai tesserati. Giovedì 20 luglio il Consiglio Federale si pronuncerà in via definitiva sulle ammissioni al prossimo campionato di serie C.

Tutti i dettagli dell’operazione saranno illustrati domani, sabato 15 luglio, alle ore 10.30, dal presidente Silvio Alessi, nel corso di una conferenza stampa che si terrà allo stadio Esseneto di Agrigento.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza, Sport0 Comments

BASKET – La Fortitudo Agrigento non si ferma più, Simone Pepe è biancazzurro

Simone Pepe è ufficialmente un giocatore della Fortitudo Moncada Agrigento. La guardia, classe ’93, 185 cm proviene dall’Amatori Pescara, squadra che gioca in serie B. Pepe, lascia l’Abruzzo dopo dieci stagioni. Nell’ultimo anno il neo biancazzurro ha totalizzato 20, 6 punti di media, tirando con il 47, 5 percento da due ed il 33,3 percento da tre. Per due stagioni, il nuovo arrivato in casa Fortitudo Moncada è stato uno dei migliori marcatori della regular season.

Le parole di Simone Pepe

“La Fortitudo Agrigento è stata l’unica società a volermi fortemente. Rino De Laurentiis mi ha parlato benissimo della città, dell’ambiente e di tutto lo staff. Sono felice d’essere arrivato alla Fortitudo Moncada. Ringrazio chi mi ha voluto: il presidente, il coach ed il direttore sportivo. Non vedo l’ora di iniziare questa mia nuova esperienza. Sono molto carico. Paura? Assolutamente, sono entusiasta ed il salto di categoria mi ha stimolato fin da subito. Ai tifosi dico di seguirci, ringrazio chi in questi giorni mi ha scritto tanti messaggi, è bello ricevere questo tipo affetto. Sosteneteci, abbiamo bisogno di voi”.

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, Sport0 Comments

BASKET – Tommaso Guariglia è un nuovo giocatore della Fortitudo Agrigento

Tommaso Guariglia è biancazzurro. La Fortitudo annuncia un nuovo arrivato si tratta del centro, classe ’97.  La scorsa stagione, Tommaso, ha giocato nella Viola Reggio Calabria. Talentuoso e determinato, il neo arrivato è già nel giro delle giovanili della Nazionale. Proprio con l’Azzurro Guariglia ha disputato gli Europei Under 20 in Finlandia. Il giocatore  ha preso anche parte del Torneo United Colors of Basketball.

“Non ho avuto molti dubbi – ha detto il nuovo giocaotre della Fortitudo – ho già parlato con coach Franco Ciani, sono felice di questa nuova esperienza. Ho bisogno di crescere e sono certo che ho scelto il contesto giusto. Conosco Ruben Zugno, mi ha parlato bene della piazza e dei tifosi ma anche di tutto il ‘mondo’ Fortitudo. Quando ho letto sul display del mio telefono il nome del coach, sono stato davvero felice. Sono un ragazzo di quasi 20anni ho tanta energia e molta voglia di fare, sono un cultore dell’unione e da quello che so alla Fortitudo la base è stata sempre questa. Ovviamente invito i tifosi a seguirci e sostenerci già dalla prima partita”. 

 

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, Sport0 Comments

BASKET – Fortitudo Agrigento, Lorenzo Ambrosin è ufficialmente un giocatore biancazzurro!

La Fortitudo Moncada Agrigento comunica che Lorenzo Ambrosin è ufficialmente un giocatore biancazzurro. La guardia classe 97, 190 cm di altezza, proviene dal Basket club Jesolo, serie C Gold, con una media di 14.4 punti in gara. Non solo un realizzatore, ma decisivo anche a rimbalzo e in difesa. Lorenzo Ambrosin si è reso protagonista  nel settore giovanile dell’Umana Reyer Venezia dove è stato uno degli artefici dello scudetto Under 15 nella stagione 2011-2012.Nel  2014 è vicecampione italiano nella categoria under 17 e nel 2016 arriva ancora ad un passo dal titolo questa stavolta con l’under 20. Il suo talento non è mai passato inosservato. Sempre con la squadra under20 gioca nel 2015 l’Adidas Next Generation Tournament, il torneo giovanile organizzato dall’Eurolega. Oggi, Lorenzo Ambrosin è ufficialmente un giocatore della Fortitudo Moncada Agrigento.

LE PAROLE DI LORENZO AMBROSIN

“Sono felice. Per me è una grande opportunità. Ho sentito dire un gran bene sulla Fortitudo, inizialmente ho avuto paura per il salto di categoria, ma adesso sono carico ed ho voglia di iniziare questa nuova avventura. Voglio subito lanciare un messaggio ai tifosi, promettendo il mio massimo impegno e spero che loro siano sempre super numerosi”. 

 

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, Sport0 Comments

Eccellenza A – Il Coni respinge il ricorso congiunto di Mussomeli e Nissa

Nulla da fare per Mussomeli e Nissa: il ricorso presentato al Coni per la questione Marsala-Castelbuono (poi omologata con il risultato di 0-3 a tavolino), è stato respinto dalla Prima Sezione del Collegio di Garanzia dello Sport. Questo il testo della nota:

La Prima Sezione del Collegio di Garanzia dello Sport, all’esito dell’udienza tenutasi in data odierna, presieduta dal prof. Mario Sanino, ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato congiuntamente dalla società A.S.D. Mussomeli, in persona del presidente pro-tempore, sig. Munì Vincenzo, e dalla società A.S.D. Sport Club Nissa 1962, in persona del presidente pro-tempore, sig. Natale Ferrante, avverso e per l’annullamento della decisione della Corte Sportiva di Appello Territoriale – Lega Nazionale Dilettanti/F.I.G.C.- Comitato Regione Sicilia, di cui al C.U. n. 419 CSAT n. 33 dell’11 maggio 2017, con la quale, in accoglimento del ricorso presentato dalla Polisportiva Castelbuono, è stata riformata la decisione del giudice di prime cure (che aveva dichiarato inammissibile il ricorso presentato dalla stessa Polisportiva Castelbuono, confermando il risultato maturato sul campo nell’incontro tra Sportclub Marsala 1912/Polisportiva Castelbuono del 23 aprile 2017 di 2-1 in favore della società Sportclub Marsala 1912) e, per l’effetto, è stato riomologato il risultato della suddetta gara, applicando alla società Sportclub Marsala la sanzione sportiva della perdita della gara medesima con il punteggio di 0-3 (in favore della Polisportiva Castelbuono), per l’asserita, irregolare partecipazione alla gara di un calciatore quindicenne schierato in assenza di autorizzazione.

Le ricorrenti sono state, altresì, condannate a pagare le spese del giudizio, liquidate nella misura di € 1.500,00, oltre accessori di legge, in favore della resistente FIGC“.

Postato in CALTANISSETTA, Sport0 Comments

ARBITRI – Armando Salvaggio confermato vice presidente regionale

Armando Salvaggio è stato confermato alla vice presidenza regionale dell’Associazione Italiana Arbitri.

Lo ha deliberato il Comitato Nazionale dell’Associazione riunito a Roma, per la nomina dei componenti, i collaboratori ed i referenti dei Comitati Regionali e Provinciali delle Provincie autonome di Trento e Bolzano.

Una soddisfazione per la sezione agrigentina.

Il Presidente Gero Drago a nome di tutti gli associati agrigentini si complimentano con Armando Salvaggio.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza, Sport0 Comments

BASKET – Fortitudo Agrigento, raggiunto l’accordo con Rotondo

La Fortitudo Agrigento e Paolo Rotondo  sono pronti a riabbracciarsi. Il giocatore formalmente  è già della Moncada e la storia è pronta a continuare. E’ stato raggiunto l’accordo  totale tra le parti, stando alle indiscrezioni, manca soltanto la firma materiale  del Main sponsor sul contratto. Il cestista in pratica non è stato ancora ufficializzato perché materialmente Salvatore Moncada si trova fuori sede e quindi non ha sottoscritto la sua parte di accordo.

Postato in AGRIGENTO, Sport0 Comments

ECCELLENZA – Canicattì, preso l’attaccante ex Pro Favara Mariano Cordaro

Mariano Cordaro è un giocatore del Canicattì calcio. “Colpaccio” per la squadra allenata da Seby Catania, i biancorossi hanno portato a casa un bomber di razza.

Cordaro, nell’ultima stagione ha indossato la maglia della ProFavara. L’attaccante ha dalla sua anche esperienze in serie B ed in LegaPro.

 

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, Sport0 Comments

SERIE C – L’Akragas rischia di sparire, non c’è la fideiussione

L’ Akragas comunica che  non depositerà la fideiussione per l’iscrizione al campionato di Serie C, in quanto allo stato attuale non si sono concretizzate le trattative per la cessione di quote societarie che ci erano state date per scontate nei giorni antecedenti la presentazione della domanda, né tanto meno sono stati sottoscritti i famosi contratti di sponsorizzazione promessi, nonché il rinnovo di quello già esistente con ENEL.

Allo stato attuale purtroppo la situazione non è mutata e, come già più volte ribadito dai presidenti Alessi e Giavarini (in qualità di socio di maggioranza), non è più intenzione degli stessi continuare da soli.

La mancata presentazione della fideiussione comporterà un punto di penalizzazione e la non iscrizione al prossimo campionato, così come il mancato versamento del PA entro il 7 luglio.

Qualora dovessero presentarsi reali e credibili interlocutori interessati all’acquisizione di quote societarie, che immetteranno nuovi capitali, si ribadisce la totale disponibilità a cedere le stesse in parte o in toto, a costo zero.

In questo caso si potrà sanare la situazione relativa all’iscrizione, presentando eventuale ricorso entro venerdì 14 luglio.

 

 

 

 

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, Sport0 Comments

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

luglio: 2017
L M M G V S D
« Giu    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98