Tag Archive | "Agrigento"

AGRIGENTO – Rino La Mendola su Cattedrale e Ipogei [VD TG]


Sul tema del consolidamento della cattedrale interviene il Vice Presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti e componente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici Rino La Mendola, che conosce bene il territorio della città dei templi, per avere a lungo ricoperto il ruolo di Presidente dell’Ordine Provinciale e di Capo del Genio Civile di Agrigento.

Bisogna intervenire presto !! Ben vengano i lavori di manutenzione e consolidamento della cattedrale, sottolinea La Mendola, che sono indispensabili per mantenere il monumento, evitando danni irreversibili, ma il tema principale rimane quello di risolvere alla radice il problema con lavori di consolidamento del versante su cui sorge la Cattedrale, che è costituito da un banco calcarenitico fratturato, i cui blocchi si muovono in modo disarticolato, procurando un progressivo quadro fessurativo di difficile consolidamento agli edifici che, come la cattedrale, ricadono a cavallo delle fratture del banco stesso.

L’auspicio è dunque che i lavori di messa in sicurezza della cattedrale, siano propedeutici ai lavori di consolidamento dell’intero versante, che sono particolarmente impegnativi, in quanto non è affatto semplice ridurre gli effetti dei movimenti relativi tra i blocchi del banco calcarenitco su cui sorge buona parte del centro storico.

Ma i problemi del sottosuolo agrigentino , continua La Mendola, non si limitano alle fratture che provocano i dissesti della cattedrale, ma anche alla necessità di consolidare gli ipogei che attraversano il sottosuolo del centro storico, i quali, per secoli, hanno raccolto le acque sotterranee per drenarle a valle, alleggerendo notevolmente il peso del banco calcarenitico ed evitandone lo scivolamento verso valle. Tali ipogei, nel corso dell’ultimo secolo, sono stati manomessi e trasformati in pericolose cavità sotterranee che raccolgono le acque senza poterle più drenare a valle, appesantendo la collina e svolgendo dunque un ruolo opposto a quello per i quali erano stati realizzati. Vi è peraltro il rischio che, in assenza di manutenzione, qualche cavità sotterranea possa nel tempo cedere, provocando gravi danni in superficie ed ai fabbricati sovrastanti.

Sono queste le motivazioni che nel 2007, nella qualità di Capo del Genio Civile, mi avevano spinto a chiedere all’Assessorato alle Infrastrutture l’istituzione di un tavolo interdipartimentale, con l’obiettivo di rilevare dettagliatamente la rete sotterranea e di programmare adeguati interventi di consolidamento nelle zone più critiche. Tale tavolo, all’epoca aveva prontamente avviato la prima fase, eseguendo il rilievo e la mappatura georeferenziata degli imbocchi agli ipogei. Ma la seconda fase, finalizzata al consolidamento delle cavità del sottosuolo agrigentino, è rimasta all’epoca sospesa per mancanza di fondi. Oggi, nell’ambito dei lavori di consolidamento del versante su cui sorge la cattedrale, il progetto di consolidamento e valorizzazione degli ipogei potrebbe essere ripreso e portato a termine, offrendo peraltro alla città un duplice vantaggio: la messa in sicurezza del sottosuolo ed un parziale recupero di percorsi sotterranei che, se adeguatamente restaurati, potrebbero costituire una nuova attrattiva per i turisti.“

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, VideoCommenti (0)

AGRIGENTO – La Camera Civile contro la legge su mercato e concorrenza


Il presidente della Camera Civile di Agrigento, l’avvocato Antonino Cremona, ha diffuso un intervento alla stampa tramite cui afferma: “Sono trascorsi due anni dal 2015, da quando la Camera Civile di Agrigento, consapevole del grave danno ordito dai poteri forti, intenzionati ad eliminare la classe dei liberi professionisti per cederla al capitale, ha promosso l’iniziativa cosiddetta ‘Difendiamo il diritto dei cittadini di essere difesi’. Oggi il Ministro della Giustizia Orlando si è adoperato per l’approvazione della legge sull’equo compenso. Ma la strada non è questa: bisogna assolutamente eliminare la legge “Bersani” e fermare la falsa lotta alla concorrenza. I due anni di stallo e di navetta della legge “per il mercato e la concorrenza” hanno, il 2 agosto scorso, trovato un tragico epilogo: infatti la legge è stata approvata e deve essere ora promulgata dal Presidente della Repubblica. Se sarà promulgata, le professioni, tra avvocati, farmacisti, dentisti, notai e altro, saranno irreparabilmente travolte dai poteri forti. I cittadini saranno, si fa per dire, difesi, curati e assistiti dal capitale. La Camera Civile di Agrigento ha chiesto al Presidente della Repubblica di non promulgare la legge. A settembre la Camera Civile si riunirà per verificare quali altre iniziative intraprendere per evitare che il cittadino perda l’avvocato, e il professionista in genere”

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

AGRIGENTO – Carabiniere minacciato e aggredito a San Leone. Un denunciato


I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Agrigento hanno denunciato alla Procura, per violenza, resistenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale, D N C, sono le iniziali del nome, 42 anni, di Agrigento. Durante la notte di Ferragosto, poco dopo l’una del 15 agosto, a San Leone, D N C, a lavoro come addetto alla sicurezza in un noto locale pubblico, avrebbe minacciato e aggredito un Carabiniere come ritorsione perché lo stesso Carabiniere ha svolto in passato altre attività investigative che hanno provocato la denuncia del fratello di D N C, sorpreso in possesso di hashish. Il Carabiniere aggredito ha subito ferite da trauma contusivo, con prognosi di 7 giorni. Poco dopo, D N C è stato rintracciato all’ospedale di Agrigento intento a ricevere un referto medico. D N C, dopo l’aggressione, avrebbe minacciato di morte il Carabiniere qualora avesse riferito quanto accaduto. Sono in corso indagini al fine di accertare se altri addetti alla sicurezza abbiano favorito la fuga dal locale dell’aggressore. I Carabinieri annunciano che si procederà alla richiesta di chiusura temporanea del locale pubblico. E sottolineano che “la gravità dell’episodio, nel corso del quale un Carabiniere è stato aggredito a causa della sua attività di servizio, avrebbe probabilmente richiesto nell’immediatezza l’applicazione di misure più adeguate”.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

AGRIGENTO – Nella Valle dei Templi il “Malgrado Tutto Fest”


Ad Agrigento, domani, giovedì 17 agosto, nella Valle dei Templi, al teatro del Tempio di Giunone, alle ore 21, si svolgerà l’edizione 2017 del “Malgrado Tutto Fest”, sul tema “Libri, giornalismo, musica in Sicilia”. Interverranno Gaetano Savatteri, Giuseppe Parello, Giancarlo Macaluso, Giovanni Taglialavoro, Felice Cavallaro, Tommaso Parrinello, Lia Rocco, Raimondo Moncada ed Egidio Terrana, direttore di Malgrado Tutto. Conducono Simona Carisi e Valeria Iannuzzo. Nel corso della serata si esibiranno in concerto le “Patty Singers”.

Postato in AGRIGENTO, Cultura, Eventi, SpettacoloCommenti (0)

AGRIGENTO – Ferragosto di inciviltà [VIDEO]


“Nonostante le raccomandazioni del prefetto e del questore di Agrigento e nonostante l’ordinanza del sindaco, che avrebbe dovuto impedire il montaggio di tende e di gazebo e i fuochi in spiaggia, migliaia di giovani agrigentini hanno trasgredito queste prescrirzioni”. Sono infuriati gli ambientalisti dell’associazione Mareamico di Agrigento, che stamattina si sono  ritrovati con le spiagge letteralmente sommerse dai rifiuti.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza, VideoCommenti (0)

AGRIGENTO – Ferragosto ed eventi pubblici , conferenza stampa in Questura


Incontro fra i sindaci dell’agrigentino e i vertici delle Forze dell’Ordine provinciali in Questura per discutere sulle disposizioni in materia di eventi pubblici, a partire dall’attesa lunga notte del Ferragosto 2017.

Parola d’ordine “collaborazione” e nessuna restrizione da parte delle Autorità, ma solo rispetto delle regole. Per questo l’incontro è servito ad illustrare agli amministratori locali le norme che rispecchiano il tema del “buon senso”. Nessuna restrizione o impedimenti, ma semplice rispetto delle regole di rispetto altrui e dell’ambiente.

Presenti all’incontro il Questore Maurizio Auriemma, il Prefetto di Agrigento Nicola Diomede, il tenente colonello della Guardia di Finanza Fabio Sava e il capitano dei Carabinieri Ernesto Fusco, con i vertici delle altre Forze dell’Ordine. Un “vertice” proficuo che ha visto il Questore di Agrigento ringraziare gli amministratori pubblici intervenuti per la sensibilità su una tematica importante che mira a “fare squadra” al fine di dare risposte certe al cittadino rispettando le regole.

Siamo tutti dalla stessa parte – afferma il Questore di Agrigento, Maurizio Auriemma – nel cercare di favorire le iniziative che siano singole, di attività commerciali, di gioco e di benessere del cittadino. Insieme dobbiamo trovare la strada per conoscere il rispetto delle regole e farle per tempo, per evitare eventuali ostacoli o cose non conosciute. Un esempio? Se metto un palco e non ho fatto un collaudo statico, non posso dare una licenza; se in un locale non ci sono vie di fuga, non posso consentire una manifestazione. Questo perchè va contro le regole e il buon senso“.

Stamattina l’incontro con i sindaci – sottolinea Auriemma – è servito non a fare lezioni, ma per poter condividere insieme una strada affinché il cittadino non dica che una cosa non viene fatta perché c’è l’Autorità che si mette di traverso; l’Autorità e la Polizia è a favore del cittadino e anzi cerca di sostenere quello che vuole fare“.

Parole condivise dal Prefetto Nicola Diomede: “Auguro a tutti i cittadini di Agrigento e della provincia di trascorrere un buon Ferragosto e in sano divertimento. Gli incontri fatti con le amministrazioni comunali hanno avuto lo scopo di potere consentire, e in questo assicuriamo massimo sforzo e impegno, di trascorrere questo periodo in massima serenità che richiedono rispetto sia nei confronti degli altri che nei confronti dell’ambiente che ci circonda“. “Basta buon senso – sottolinea Diomede – trovate poi all’interno di norme e circolari. Noi facciamo appello al buon senso. Non c’è nessuna finalità di carattere impeditivo da parte della Prefettura e delle Forze dell’Ordine, anzi cerchiamo di consentire in termini positivi a tutti di potere andare a mare e godere delle bellezze di questa terra“. “Sono sicuro che quest’anno – conclude il Prefetto Diomede – le cose andranno meglio degli anni passati“.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenzaCommenti (0)

AGRIGENTO – “Caos”, salvati in extremis tre fratellini che hanno rischiato di annegare


Tre fratellini agrigentini di 2, 4 e 12 anni, hanno rischiato di annegare nelle acque del mare, antistante la spiaggia del “Caos”, nella zona della galleria, tra i territori di Agrigento e Porto Empedocle. Tragedia evitata solo grazie all’intervento di due bagnini della cooperativa “Ulisse” guidati dal presidente Calogero Sedino. Uno dopo l’altro con grande professionalità e, a rischio di mettere a repentaglio la propria vita, i due soccorritori, hanno recuperato e trascinato a riva, i 3 bambini finiti in mezzo agli scogli, dove lì vicino l’acqua è profonda poco meno di tre metri. I due bagnini “eroi” sono Andrea Buccheri e, Rossella Mulè. Il fatto è avvenuto, ieri, verso le 10.30, mentre nello specchio di mare, il vento di maestrale soffiava minacciosamente. I tre fratellini si trovavano sull’arenile insieme ai loro genitori.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

AGRIGENTO – Auto si schianta sulla rotonda della strada degli scrittori, un morto


Tragedia nella notte. Un uomo, a bordo della sua Panda, si è schiantato contro la rotonda della Strada degli Scrittori. L’impatto è stato violentissimo, l’incidente secondo le prime ricostruzioni sarebbe stato autonomo.

L’uomo, un anziano di 84 anni sarebbe morto sul colpo. Inutili i tentativi di soccorso. Sul posto per i rilievi di rito la polizia stradale. I poliziotti hanno lavorato fino alle prime luci dell’alba per provare a ricostruire la dinamica del violento impatto.  

FOTO AGRIGENTONOTIZIE

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

AGRIGENTO – Ordinanza sindacale a partire dall’11 agosto per la prevenzione di falò sulle spiagge


Il sindaco Lillo Firetto ha, su proposta del comandante della Polizia Municipale,Gaetano … firmato l’Ordinanza sindacale per la prevenzione dei falò sulle spiagge con divieto di detenzione e di trasporto di materiali atti all’accensione dei fuochi e di bevande alcooliche in bottiglie di vetro. Il provvedimento riguarda la notte tra il 14 e il 15 agosto. Dalle ore 8 dell’11 Agosto alle ore 6 del 15 Agosto è vietato:

La detenzione, a qualsiasi titolo, ed il trasporto, con qualsiasi mezzo, sulla spiaggia di legna, carbone, carbonella e qualsiasi altro materiale che possa anche astrattamente servire all’accensione di fuochi sulla spiaggia;

L’accensione di fuochi sulla spiaggia con qualsiasi tipo di combustibile;

Lo svolgimento di giochi sulla spiaggia che possano arrecare danno o molestie alle persone ( quali frisbee, palloni, tamburelli etc..);

Campeggiare o pernottare sulla spiaggia;

La produzione sulla spiaggia di suoni molesti a mezzo altoparlanti o di amplificatori di qualsiasi genere e, comunque, di rumori che possano arrecare pregiudizio alla normale percezione di segnali di allarme vocali o a mezzo di ausili sonori.

La vendita, in qualsiasi forma ( compresi i distributori automatici) e/o la somministrazione di bevande in recipienti di vetro nonchè consumare e/o abbandonare sulla spiaggia bevande di qualsiasi genere contenute in bottiglie di vetro o in contenitori realizzati con lo stesso materiale;

Le violazioni alle disposizioni comporteranno l’applicazione di una sanzione pecuniaria.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenzaCommenti (0)

AGRIGENTO – Questura, presentata la nuova dirigente della Divisione Anticrimine Angela Maria Spatola


Presentata alla stampa ed alla cittadinanza, Angela Maria Spatola, primo dirigente della Questura di Agrigento, che andrà a guidare la sezione anticrimine subentrando al dott. Giovanni Giudice oggi in servizio a Perugia.

Accompagnata dal questore Maurizio Auriemma e della dirigente Fatima Celona, la “collega” Angela Maria Spatola ha risposto così alle domande dei giornalisti nel corso della odierna conferenza stampa.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenzaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98