Tag Archive | "Akragas"

LEGA PRO – I tifosi della curva sud organizzano manifestazione informale a sostegno dell’Akragas


Un gruppo di tifosi della Curva Sud per invitare i cittadini a partecipare alla manifestazione informale a sostegno dell’Akragas Calcio che si terrà in città il 27 giugno prossimo.

Il delicato momento in cui si trova la nostra amata Akragas, dopo aver lottato e conquistato la meritata salvezza, ci spinge a manifestare il nostro attaccamento al Gigante e a testimoniare ai Presidenti Giavarini ed Alessi , agli altri soci, al mister , ai giocatori e agli sponsor che non sono soli , che noi siamo al loro fianco pronti ad intraprendere qualsiasi iniziativa che porti sostegno alla società Akragas al fine di dare un input positivo alla società affinché la proprietà riacquisti motivazione,fiducia, entusiasmo e caparbietà per andare avanti. Pertanto invitiamo tutti gli appassionati a venire con i colori sociali giorno 27/6/2017 ore 20:30 presso Stadio Esseneto lato Curva Nord”.

Postato in AGRIGENTO, Eventi, In evidenza, SportCommenti (0)

LEGA PRO – Akragas, ultimatum di Alessi e Giavarini:”Pronti a mollare”


Il Presidente Silvio Alessi ed il Presidente onorario Marcello Giavarini  hanno reso pubblico un documento nel quale rappresentano  l’impossibilità di continuare avendo preso atto del totale disinteresse di nuovi finanziatori, del mancato rinnovo del contratto del main sponsor, dell’assenza di nuovi sponsor e, infine, del perdurare delle questioni legate agli impianti sportivi  “Dopo due stagioni di Lega Pro, difficili, ma esaltanti sotto il profilo sportivo, dobbiamo riscontrare, purtroppo, ancora una volta  una complessa e problematica situazione dovuta a diversi fattori.

Poiché abbiamo più volte ribadito che TUTTO, purtroppo, non può essere più mantenuto e sostenuto solo da due persone, Silvio Alessi e Marcello Giavarini, oggi senza l’apporto di nuovi soci, il sostegno adeguato di sponsor ed imprenditori, l’Akragas Calcio non potrà più continuare il suo importante percorso sportivo.

Oggi non possiamo più attendere e siccome il tempo stringe, per correttezza e rispetto verso chi ha a cuore le sorti di questa squadra (che purtroppo non sono tanti) abbiamo deciso di portare a conoscenza la drammatica situazione in cui versa l’Akragas.

Per questo, e per l’ultima volta, rivolgiamo, un accurato appello a tutti i tifosi, alle forze politiche ed imprenditoriali, affinché condividano questo progetto e sposino la causa dell’Akragas, per quanto ci riguarda ribadiamo la nostra disponibilità o a cedere la società (tra le prime della Lega Pro con i conti in ordine) anche a costo zero o valutare la nostra permanenza anche con quote minori rispetto a quelle attuali.

È chiaro che, se entro tempi ragionevolmente brevi (per il calcio lo sono) e cioè una settimana da oggi, non dovessimo riscontrare alcun interessamento, per come detto, non potendo più, da soli, sostenere la gestione societaria, saremo costretti simbolicamente a consegnare al Sindaco di Agrigento, nella qualità di rappresentante della Città, la nostra squadra”.

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, SportCommenti (0)

LEGA PRO – Panchina Akragas, la priorità resta Di Napoli


Giorni chiave per il futuro dell’Akragas. Secondo quanto riportato da “Tuttolegapro.com”, sarebbero ben tre le cordate interessate ad entrare in società: una straniera, una siciliana e il gruppo di Roma che si era già avvicinato in passato. A breve se ne saprà di più. 

Ma bisogna stringere i tempi,  perché diverse società della Lega Pro sono interessate al tecnico Raffaele Di Napoli, che dal 30 giugno prossimo non sarà più vincolato all’Akragas essendo in scadenza di contratto. Se dovesse andare via fra le prime ipotesi da valutare potrebbero esserci quelle di Pino Rigoli, per un clamoroso ritorno ad Agrigento ma piace anche al Messina, o di Ciccio Di Gaetano, ex vice del Trapni ai tempi di Roberto Boscaglia e tecnico della primavera granata.

 

 

 

 

 

 

 

 

Postato in AGRIGENTO, SportCommenti (0)

AGRIGENTO – Iniziano i lavori di manutenzione del viadotto Morandi


L’Anas annuncia che sono stati avviati i lavori di manutenzione straordinaria del viadotto Akragas o Morandi ad Agrigento. L’intervento, della durata complessiva di circa 120 giorni, quindi 4 mesi, comprende il consolidamento di alcune travi di bordo degli impalcati e il risanamento corticale di alcune porzioni delle solette. Dunque, in riferimento alla viabilità alternativa, il transito è ancora dirottato sul percorso alternativo tra gli svincoli di Villaseta e quello per Via Dante, o, per chi proviene da Porto Empedocle, dalla Strada statale 115 e dalla Strada Statale 640 sino allo svincolo di San Leone, per proseguire sulla Strada Statale 118 sino al centro abitato di Agrigento. Viceversa per le percorrenze opposte.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

LEGA PRO – Play out, buon [0-0] dell’Akragas nella gara di andata a Melfi


Può ritenersi più che positivo lo 0-0 ottenuto dall’Akragas nella gara di andata dello spareggio play out contro il Melfi. Tra i protagonisti in assoluto, il portiere biancoazzurro Pasquale Pane, decisivo in almeno tre occasioni nella ripresa.  E grazie a lui e alle sue strepitose parate che l’Akragas può ritornare imbattuta dalla trasferta lucana. Per rimanere in Lega Pro all’Akragas servirà tra una settimana non perdere. E’ chiaro che, puntare solo e soltanto sul risultato del pareggio potrebbe anche giocare brutti scherzi alla formazione del Gigante, praticamente inesistente in zona d’attacco con il Melfi che ha nettamente dominato la partita.

Il tabellino

Melfi: Gragnaniello, Bruno, Grea, Laezza, Foggia (dal 84’ De Vena), Esposito (dal 70’ Marano), De Angelis, Romeo, Gammone, Obeng, Vicente. All.: Diana. A disp.: Viola, Libutti, Battaglia, Pandolfi, Ferraro, Demontis, Mangiacasale, Gava.

Akragas: Pane, Mileto, Russo, Thiago, Coppola, Bramati, Sepe, Longo, Leveque (dal 78’ Rotulo), Salvemini, Cocuzza (dal 82’ Klaric). All. Di Napoli. A disp.: Addario, Tardo, Sicurella, Petrucci, Minacori, Caternicchia, Blandina, Cochis, Amella.

Arbitro: Bertani di Pisa

Note: ammoniti Bruno, Esposito (M), De Angelis (M); Mileto (A); angoli 12 a 3;

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, SportCommenti (0)

LEGA PRO – E’ 0-0 a Monopoli, Akragas nei play out contro Melfi


Termina 0-0 la partita che ha visto protagoniste Monopoli e Akragas. Al 10’ Genchi sbaglia un rigore calciandolo sulla traversa. Nel finale pugliesi in 10 per l’espulsione di Ricucci e gol annullato ai biancazzurri. Nella ripresa il portiere di casa abbassa la saracinesca e dice no alle occasioni create dagli uomini di Di Napoli.Un vero peccato, perchè i risultati dagli altri campi sarebbero stati favorevili per una salvezza diretta in  caso di successo a Monopoli. Ora, la salvezza passa dalla lotteria dei play out dove l’Akragas se la vedrà contro il Melfi. Sarà derby calabro nell’altro play out tra Vibonese e Catanzaro. Con il punto ottenuto a Caserta in un noioso 0-0 contro la Casertana, il Catania si qualifica per i play off . Questa la griglia dei play off:

PRIMA FASE GARA UNICA IL 14 MAGGIO 2017

JUVE STABIA – CATANIA

V. FRANCAVILLA – FONDI

SIRACUSA – CASERTANA

COSENZA – PAGANESE

Risultati ULTIMA GIORNATA

Casertana-Catania 0-0

Cosenza-Foggia 2-2 (31′ Letizia [C], 54′ Corsi [C], 65′ Mazzeo [F], 90+3′ Mazzeo [F])

Fondi-Catanzaro 2-1 (34′,48′ Tiscione [F], 70′ Cunzi [C])

Juve Stabia-Taranto 1-0 (90′ Rosafio [J])

 Lecce-Andria 1-1 (31′ Mancosu [L], 66′ Tartaglia [A])

 Melfi-Matera 0-3 (5′ Ingrosso, 49′ Negro, 74′ Armellino)

Monopoli-Akragas 0-0

 Reggina-Paganese 4-3 (10′ Bianchimano [R], 12′ Coralli [R], 30′ Caruso [P], 31′ Caruso [P], 70′ Zerbo [P], 74′ Maesano [R], 86′ Tripicchio [R])

Siracusa-Virtus Francavilla 0-1 (34′ Galdean)

 Vibonese-Messina 0-0

Classifica

Foggia 85
Lecce 74
Matera 65
Juve Stabia 64
Siracusa 57
Virtus Francavilla 57
Cosenza 55
Paganese 50
Fondi 49
Casertana 48
Andria 47
Catania 46
Reggina 45
Messina 44
Monopoli 42
Akragas 39
Vibonese 39
Catanzaro 38
Melfi 34
Taranto 30

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, SportCommenti (0)

“Monopoli – Akragas” , Di Napoli: “Siamo vivi, crediamo ancora nella salvezza diretta”


Il tecnico biancazzurro Di Napoli ha parlato questa mattina, presso la sala stampa dello stadio Esseneto, poche ore prima della partenza per Monopoli, dove l’Akragas si giocherà la salvezza diretta, domenica 7 maggio, allo stadio “Veneziani” contro i biancoverdi. “Sarà una gara da affrontare con la stessa cattiveria e determinazione di sempre. Dovremmo andare a Monopoli convinti di poter vincere. Affronteremo una squadra che ha fatto bene in quest’ultimo periodo. Noi, però, abbiamo bisogno di punti e andremo lì a giocarci la nostra gara. Se incombe il pensiero dei play-out? No. Il campionato termina domenica pomeriggio. Noi fino alla gara contro il Monopoli nutriamo ancora una speranza di ottenere la salvezza diretta. Dobbiamo essere positivi e consapevoli della nostra forza”. 

FONTE: FROZA AKRAGAS

Postato in AGRIGENTO, SportCommenti (0)

LEGA PRO – La Juve Stabia passa all’Esseneto: Akragas condannata ai play-out.


L’Akragas stecca la partita più importante della stagione, e per guadagnarsi la permanenza tra i professionisti dovrà passare dalla lotteria dei play out. Un vero peccato per i biancoazzurri che, dopo aver perso in casa con la Paganese, nel rush finale crolla anche con la Juve Stabia. Due sconfitte, 6 punti persi sul proprio campo, che condannano nuovamente l’Akragas ad un futuro incerto. La svolta del match ad inizio ripresa. Al 54′ Palmiero viene espulso, l’Akragas rimane in inferiorità numerica e tre minuti dopo, i campani passano in vantaggio con Ripa sull’importante assist di Marotta. La situazione si complica per l’Akragas che sente il colpo. Mentre la Juve Stabia squadra esperta e cinica , a questo punto, ne approfitta e al 60′ arriva il raddoppio con Mastalli. Un uno due micidiale. ma l’Akragas ha ancora orgoglio da vendere e al 78′ riapre il match con Salvemini bravo a correggere in rete l’assist di Klaric. Al 90′, però, Cutolo, spegne le residue speranze biancoazzurre segnando l’1-3 definitivo. Per i campani un successo che vale il sorpasso in classifica e quarto posto nei confronti del Siracusa pesantemente sconfitto nel derby a Catania per 3-1. Per l’Akragas la condanna ai play out. 

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, SportCommenti (0)

LEGA PRO – Una punizione di Cavallaro condanna l’Akragas a Cosenza


Una punizione magistrale di Cavallaro al 78′ che si insacca nel sette alla destra  di Pane regala i tre punti al Cosenza che si regala matematicamente i play off. Una sconfitta che fa ripiombare nei play out i biancoazzurri adesso quint’ultimi con 38 punti. Nel prossimo turno contro la Juve Stabia all’Akragas non rimane altro che la vittoria, per poi, giocarsi il tutto a Monopoli in un vero scontro salevzza da brividi.

La squadra di Di Napoli è pericolosa nel primo tempo, ma complessivamente fa troppo poco per meritare il pareggio. 

Due le occasioni buone nei venti minuti iniziali: una la spreca Klaric, che riceva l’assist di Longo e spara altissimo dal limite dell’area piccola; l’altra la sciupa Salvemini con un tiro di poco fuori. I calabresi rispondono con Letizia, che in solitudine di fronte a Pane calcia fuori.

Nel secondo tempo sembra tutto fermo, finché Cavallaro scuote la gara con il suo destro. L’Akragas si butta in avanti ma non trova mai la porta.

Giornata 36
Casertana Matera 3-1
Fondi Foggia 2-2
Juve Stabia F. Andria 2-1
Lecce Messina 0-1
Reggina Francavilla 3-2
Siracusa Paganese 2-0
Vibonese Catanzaro 2-1
Melfi Taranto 1-0
Monopoli Catania 3-0
Cosenza Akragas 1-0

 

Classifica alla 36ª giornata

Foggia 81

 

Lecce 72

 

Matera 61

 

Juve Stabia 58

 

Siracusa 57

 

Cosenza 54

 

Francavilla 51

 

Paganese 49

 

Casertana 48

 

Fondi 46
F. Andria 45

 

Catania 43

 

Messina 42

 

Reggina 41

 

Monopoli 40

 

Akragas 38

 

Catanzaro 35

 

Vibonese 35

 

Melfi 34

 

Taranto 30
Giornata 37
Akragas Juve Stabia 30/04/2017 14:30
Catania Siracusa 30/04/2017 14:30
Catanzaro Casertana 30/04/2017 14:30
F. Andria Reggina 30/04/2017 14:30
Foggia Melfi 30/04/2017 14:30
Francavilla Fondi 30/04/2017 14:30
Matera Monopoli 30/04/2017 14:30
Messina Cosenza 30/04/2017 14:30
Paganese Lecce 30/04/2017 14:30
Taranto Vibonese 30/04/2017 14:30

 

 

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, SportCommenti (0)

LEGA PRO – Klaric regala 3 punti dal sapore salvezza all’Akragas


L’Akragas vince in casa grazie al gol di Klaric e guadagna una fetta importante di salvezza, sfruttando anche i risultati delle dirette avversarie alla lotta per rimanere in Lega Pro.Il gol arriva dopo pochi minuti dall’inizio della ripresa, esattamente al 52′ con Coopola che mette in area un pallone velenoso, un pallone che Klaric sulla linea può solo insaccare.

Cocuzza, entrato nel finale, spreca l’occasione per il raddoppio che avrebbe chiuso la partita. L’assedio finale della Casertana non trova il gol del pareggio, neanche nei 5 minuti di recupero concessi dall’arbitro. I biancazzurri guadagnano tre punti importantissimi a tre partite dalla fine e il sogno salvezza sembra più vicino.

Akragas: Pane, Mileto, Riggio, Thiago, Coppola, Pezzella (85’ Caternicchia), Sepe, Rotulo (72’ Russo), Salvemini (82’ Cocuzza), Longo, Klaric. Panchina (Addario, Leveque, Caternicchia, Privitera, Petrucci, Cocuzza, Russo, Tardo, Minacori, Sicurela, Amella).

Casertana: Ginestra, Lorenzini, Magnino, De Marco, Corado, Ramos, D’alterio, Carriero (75’ Taurino), Rainone, Colli (62’ De Filippo), Cisotti (81’ Ciotola). Panchina: (Fontanelli, Simone, Finizio, Diallo, Petricciuolo, Taurino, Ciotola).

Marcatori: 52’ Klaric.

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, SportCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

giugno: 2017
L M M G V S D
« Mag    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98