Tag Archive | "Aragona"

ARAGONA – Salvatore Cipolla nominato segretario giovanile di Fratelli d’Italia


Il Presidente provinciale di Gioventù Nazionale di Agrigento, movimento giovanile di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Antonio Piazza, ha provveduto a nominare il segretario giovanile per il comune di Aragona. Si tratta di Salvatore Cipolla, già militante politico. Lo stesso Antonio Piazza commenta: “Dopo la vittoria del 5 novembre, le persone e in particolar modo i giovani credono nella grande famiglia di Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni sta avendo una crescita esponenziale, e anche Aragona è partecipe di questo riscontro. Il giovane Salvatore Cipolla si è sempre distinto nel ruolo politico nella sua città. A lui le felicitazioni personali e quelle di tutto il direttivo provinciale del partito”.

Postato in AGRIGENTO, PoliticaCommenti (0)

ARAGONA – Panetti di hashish, arrestato profugo dal Gambia


La Guardia di Finanza di Agrigento ha arrestato un immigrato dal Gambia richiedente asilo politico, sorpreso al rientro da Palermo ad Aragona, dove è ospite di un centro d’accoglienza, in possesso di 4 panetti di hashish. L’uomo, M L sono le iniziali del nome, 23 anni, è stato perquisito appena fuori dall’autobus di linea. Nel centro d’accoglienza, nel suo posto letto, sono stati scoperti e sequestrati altro hashish, un bilancino di precisione e un coltello per il taglio della droga. L’africano risponderà di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E’ recluso nel carcere “Petrusa” ad Agrigento.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

ARAGONA – “Tragedia Maccalube”, chiesta condanna per Fontana, Gucciardo e Gendusa


Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, in Tribunale si è svolta un’altra udienza nell’ambito del processo in corso sulla morte dei fratelli di Aragona, Carmelo e Laura Mulone, di 9 e 7 anni, morti il 27 settembre del 2014 vittime di una eruzione dei vulcanelli nella riserva “Maccalube” ad Aragona gestita da Legambiente. Ebbene, il pubblico ministero, Carlo Cinque, a conclusione della requisitoria, ha invocato la condanna dei tre imputati per omicidio colposo plurimo. Nel dettaglio, 8 anni di reclusione a carico del già presidente regionale di Legambiente, direttore della riserva Macalube di Aragona e assessore al Comune di Agrigento, Domenico Fontana, poi 5 anni per Daniele Gucciardo, operatore della stessa riserva, e 6 anni per Francesco Gendusa, dirigente regionale responsabile delle aree protette.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

ARAGONA – Assenteismo al Comune: chieste 3 condanne


Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, la pubblico ministero, Alessandra Russo, a conclusione della requisitoria, ha chiesto la condanna a 2 anni e 6 mesi di reclusione ciascuno a carico di tre impiegati comunali in servizio al Comune di Aragona imputati di assenteismo, tra truffa e peculato. Si tratta di Salvatore Bellanca, Angelo Buscemi e Alfonso Galluzzo.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

SS 189 – Incidente, morto un anziano di Milena


Incidente stradale mortale lungo la strada statale 189 Agrigento – Palermo, tra Comitini e Aragona, dove si sono scontrati frontalmente, per cause in corso di accertamento, un’automobile, una Seat Leon Rs, in marcia in direzione Agrigento, e un autoarticolato carico di bitume sulla carreggiata opposta. L’uomo al volante dell’auto è morto. Si tratta di Paolo Scelfo, 76 anni, di Milena, in provincia di Caltanissetta. E’ ferito il passeggero in auto con Scelfo, C M sono le iniziali del nome, 58 anni, anche lui di Milena, ricoverato in ospedale ad Agrigento. Sul posto a lavoro per i rilievi di rito sono stati i Carabinieri.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

ARAGONA – “Depuratore”, assolti Tedesco, Parello e Monachino


I due ex sindaci di Aragona, Salvatore Parello e Alfonso Tedesco, e il funzionario dell’Ufficio tecnico comunale, Rosario Monachino, sono stati definitivamente assolti dalla Corte d’Appello di Palermo, presieduta da Giacomo Montalbano, che ha accolto le tesi dei difensori, gli avvocati Salvatore Pennica e Alfonso Neri. Ai tre è stata contestata la presunta mancata manutenzione del depuratore di Aragona, a fronte di cui la Procura di Agrigento ha ipotizzato il disastro ambientale a danno della comunità.

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

ARAGONA – Extracomunitario trovato con sostanza stupefacente: scatta la denuncia


Trovato in possesso di sostanze stupefacenti dai Carabinieri della compagnia di Canicattì. E’ accaduto ad un extracomunitario che è così finito nei guai dopo essere stato trovato ad Aragona in possesso di alcune dosi di marijuana e denunciato alla Procura della Repubblica di Agrigento con l’ipotesi di reato di detenzione di sostane stupefacenti ai fini dello spaccio.

La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

ARAGONA – I consiglieri Sardo e Morreale rinunciano al gettone di commissione


Ad Aragona, nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale, i consiglieri Mariella Sardo e Francesco Morreale hanno dichiarato di rinunciare al gettone di presenza sia nelle commissioni dove svolgono la funzione di Presidenti, e sia nelle commissioni dove svolgono la funzione di componenti. Il compenso sarà utilizzato per acquistare un tappetino di erba sintetica da collocare nella villa comunale. Sardo e Morreale affermano : “Si tratta di un atto di responsabilità nei confronti della città e soprattutto dei cittadini, a fronte dei circa 13 milioni di debiti che gravano nel bilancio dell’Ente”.

 

Postato in AGRIGENTO, Economia, PoliticaCommenti (0)

COMMEMORAZIONE – La città di Aragona ricorda i fratellini Mulone


Ad Aragona , oggi, nella Chiesa Madre, alle ore 18, sarà celebrata una Santa Messa in occasione del terzo anniversario della tragica morte dei fratelli Carmelo Raimondo e Laura Mulone, figli dell’appuntato dell’Arma dei Carabinieri Rosario Mulone, deceduti nel sito delle Maccalube ad Aragona. Alla cerimonia di commemorazione parteciperà, insieme alle autorità provinciali, il Comandante della Legione Carabinieri “Sicilia”, Generale di Brigata Riccardo Galletta.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

ARAGONA – Turbativa d’asta per la piscina: una condanna in abbreviato


Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, a conclusione del giudizio abbreviato, il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, ha condannato l’imprenditore Gioacchino Cassaro, 39 anni, di Agrigento, a 1 anno e 2 mesi di reclusione per turbativa d’asta e falso nell’ambito di un’inchiesta sull’affidamento della gestione della piscina comunale di Aragona. Per le stesse ipotesi di reato, è stato invece rinviato a giudizio l’imprenditore, Vincenzo Picarella, 45 anni, anche lui di Agrigento. Cassaro e Picarella hanno partecipato alla gara di aggiudicazione dell’appalto e avrebbero attestando falsamente di essere in possesso del requisito richiesto di avere maturato esperienze nella gestione di piscine pubbliche nei tre anni precedenti.

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

STATISTICHE

Site Info

TRS98