Tag Archive | "Caltanissetta"

CALTANISSETTA – Rubarono armi e munizioni: quattro arrestati


Quattro persone sono state arrestate a Caltanissetta dalla Polizia di Stato su provvedimento del Gip che ha accolto la richiesta della Procura per concorso in rapina, porto abusivo d’armi e detenzione illegale di munizionamento nonchè per essersi impossessati, nel mese di ottobre del 2016, di una pistola calibro 357 Magnum-marca Taurus, e di due pacchi contenenti 150 munizioni, rubati all’interno di una nota armeria del capoluogo.

A finire in manette: Checco Domenico Giovanni Calandra, 28 anni di Santa Caterina Villarmosa (Cl); le nissene Genifer Tortorici, 28 anni, e la sorella Catena, di 30 anni; nonchè Rosario Nicosia, 67 anni, zio delle due donne, originario di Riesi ma da anni residente a Caltanissetta. A Calandra e Genifer Tortorici è contestato anche il furto in abitazione per aver sottratto, nell’aprile 2016, una pistola di un uomo di San Cataldo che all’epoca era il fidanzato della donna. 

Postato in CALTANISSETTA, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

CALTANISSETTA – Fiamme nel Cie di Pian del Lago. Migranti in rivolta contro rimpatri


Un incendio è divampato nella tarda serata di ieri nel centro d’accoglienza di Pian del Lago, a Caltanissetta. Sembra che a dare alle fiamme alcuni padiglioni della struttura, che ospita quasi un centinaio di richiedenti asilo, sarebbero stati dei migranti.

L’incendio ha impegnato per tutta la notte i vigili del fuoco. Sul posto anche gli agenti della polizia che stanno indagando sulla matrice dolosa dell’incendio. Sembra che alcuni operatori del centro intervenuti per domare le fiamme siano stati bersagliati da oggetti lanciati per impedire loro di arginare l’incendio.

Secondo le prime indagini, l’incendio sarebbe stato appiccato come reazione alla decisione di rimpatriare alcuni ospiti della struttura.

Postato in CALTANISSETTA, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

CALTANISSETTA – Villa Amedeo devastata dai vandali


“Per l’ennesima volta Villa Amedeo è stata violentata”. A Caltanissetta arriva la denuncia del consigliere comunale d’opposizione Oscar Aiello, che fornisce un report fotografico degli atti vandalici: “Nonostante le mie reiterate richieste all’amministrazione comunale, la storica villa è stata nuovamente distrutta”.

Postato in CALTANISSETTA, CronacaCommenti (0)

CALTANISSETTA – Schiaffi e pugni alla fidanzata, denunciato 38enne


Schiaffi e pugni alla fidanzata per futili motivi, denunciato a Caltanissetta un 38enne per lesioni personali aggravate e sanzionato per ubriachezza.

Nel corso della notte una volante della polizia è intervenuta in casa di una trentenne, su segnalazione dei vicini che sentivano rumori e urla. Gli agenti hanno trovato una coppia di fidanzati con evidenti ferite al volto. La donna, in particolare, ancora tremante e in stato di agitazione, aveva una ematoma sulla fronte e fuoriuscita di sangue dal naso. L’uomo, in stato di ubriachezza, pronunciava frasi sconnesse non riuscendo a dare spiegazioni ai poliziotti di cosa fosse successo.

Da una prima ricostruzione fatta dai poliziotti è emerso che, dopo una serata trascorsa insieme, l’uomo avrebbe accompagnato la fidanzata a casa e, per futili motivi, sarebbe nato un diverbio scaturito in aggressione. La ragazza accompagnata al pronto soccorso è stata medicata dai sanitari che hanno riscontrato un trauma cranico e la deviazione del setto nasale, guaribili in quindici giorni di prognosi. 

Postato in CALTANISSETTA, CronacaCommenti (0)

CALTANISSETTA – Si dimettono 2 assessori del Pd


Nuovo scossone politico all’interno dell’amministrazione comunale di Caltanissetta guidata dal sindaco Giovanni Ruvolo. Gli assessori Ilaria Insisa e Ivo Cigna del Pd hanno rassegnato le dimissioni dopo che il sindaco ha abbandonato la seduta del consiglio comunale assieme agli assessori del Polo civico e dei Centristi per la Sicilia. In consiglio si doveva discutere assieme ai rappresentanti sindacali della “rotazione” di circa un quarto del personale comunale decisa dal sindaco. Adesso il nuovo caso politico che potrebbe avere conseguenze sull’attività amministrativa. 

Postato in CALTANISSETTA, PoliticaCommenti (0)

CALTANISSETTA – Tenta di rapinare connazionale, arrestato tunisino richiedente asilo


I carabinieri di Caltanissetta hanno arrestato, in flagranza di reato, Lassaad Hashani, tunisino, 29 anni, richiedente asilo che nella villa Cordova, ieri sera, ha tentato di rapinare un suo connazionale diciottenne, minacciandolo e colpendolo al volto, per farsi consegnare i soldi. Il giovane è riuscito a fuggire e a chiedere aiuto a una pattuglia dei carabinieri, che ha individuato e bloccato l’aggressore. Quest’ultimo, nel tentativo di sottrarsi all’arresto, ha cercato di divincolarsi e ha colpito più volte con dei pugni i militari. Il tunisino è accusato di tentativo di rapina aggravata e resistenza a Pubblico ufficiale.

Postato in CALTANISSETTA, CronacaCommenti (0)

CALTANISSETTA – Soldi in cambio di controlli più blandi, arrestato ispettore del lavoro dell’Asp[VIDEO]


GUARDA IL VIDEO

Chiedeva soldi per una consulenza tecnica mai effettuata ad una importante società nissena. I finanzieri del nucleo di polizia tributaria hanno arrestato con l’accusa di induzione indebita a dare o promettere utilità un ispettore del lavoro in servizio all’Asp di Caltanissetta.

Si tratta di Mario Carmelo Mistretta, 51 anni. Secondo l’accusa l’uomo avrebbe chiesto soldi per una consulenza tecnica mai effettuata e minacciava, oltre che rincarare la dose su un verbale in corso di istruttoria, di effettuare anche ulteriori controlli sul lavoro nelle varie sedi della società. L’ispettore ha fatto richiesta del compenso nel corso di un controllo avvenuto nei confronti di una società di Caltanissetta, alla quale dopo il sopralluogo erano state contestate varie irregolarità. La somma richiesta però non è stata mai versata in quanto l’amministratore della società ha trovato il coraggio di rifiutare l’offerta dell’ispettore del lavoro e denunciare il fatto alla Procura della Repubblica di Caltanissetta.

Dopo la segnalazione, sempre su delega della locale Procura, i finanzieri hanno messo sotto controllo, anche tramite l’utilizzo di intercettazioni ambientali, l’ufficio del Mistretta e ripreso anche l’illecita richiesta di compensi da parte dell’ispettore del lavoro. Il Gip di Caltanissetta ha così emesso un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari e, su delega della Procura, la Guardia di Finanza oltre che fermare l’uomo sta anche eseguendo diverse perquisizioni finalizzate ad accertare se altri controlli siano sfociati in richieste di tangenti.

GUARDA IL VIDEO

Postato in CALTANISSETTA, Cronaca, In evidenza, VideoCommenti (0)

CALTANISSETTA – Gdf scopre di giro di “squillo” sudamericane: due arresti


Due persone, un italiano ed una dominicana, sono state arrestate dalla Guardia di finanza a Caltanissetta nell’ambito di una indagine su un giro di prostituzione nel centro storico della città. Altre cinque sono indagate. I militari hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura.

I due arrestati, con l’accusa di sfruttamento della prostituzione, sono ritenuti figure chiave di un sodalizio criminale composto da donne extracomunitarie e da italiani. Secondo quanto accertato le donne avevano il compito di reclutare le giovani, per lo più sudamericane, da far prostituire, mentre gli italiani, tra cui anche una donna, avevano il compito di curare gli aspetti legati alla locazione degli immobili, alla pubblicazione degli annunci su quotidiani per attirare clienti e di accompagnare le giovani prostitute nei vari spostamenti.

Postato in CALTANISSETTA, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

CALTANISSETTA – Presunto caso di meningite batterica: 39enne ricoverata al Sant’Elia


Un presunto caso di meningite batterica si sarebbe registrato nelle ultime ore a Caltanissetta. Una donna di 39 anni è stata ricoverata all’ospedale Sant’Elia con sintomi che fanno sospettare la presenza del virus. La donna si è presentata al pronto soccorso con febbre alta, cefalea, rigidità nucale e iperestesia. I sanitari, dopo aver effettuato gli esami ematici, avrebbero confermato i sospetti,  possibile meningite batterica. La donna è stata messa in quarantena nel reparto di Malattie Infettive,  la prognosi rimane riservata. Avviata la  profilassi per tutte le pesone che sono entrate in contatto con la paziente negli ultimi cinque giorni.

Postato in CALTANISSETTA, CronacaCommenti (0)

CALTANISSETTA – La procura chiede il rinvio a giudizio per Silvana Saguto


La procura di Caltanissetta, al termine di una requisitoria di cinque ore, ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ex presidente della sezione Misure di prevenzione del tribunale di Palermo Silvana Saguto, accusata di corruzione e abuso di ufficio.

Chiesto il processo anche per altri 16 imputati tra i quali il padre, il marito e due figli del magistrato. Tre coimputati di Saguto, i magistrati Tommaso Virga e Fabio Licata e il cancelliere del tribunale Elio Grimaldi, hanno fatto richiesta di essere giudicati con il rito abbreviato.

L’inchiesta, nata a Palermo e trasferita a Caltanissetta per competenza, ha svelato anni di gestione delle assegnazioni delle amministrazioni giudiziarie dei beni confiscati alla mafia.

L’udienza è stata rinviata al 6 novembre per le discussioni dei difensori degli imputati.

Postato in CALTANISSETTA, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

STATISTICHE

Site Info

TRS98