Tag Archive | "Canicatti’"

CANICATTI’ – Sorpresi a rubare uva pregiata, arrestati 2 fratelli


Due fratelli di Canicattì, Calogero e Bruno Massaro, sono stati arrestati dai carabinieri in flagranza di reato per furto aggravato e posti agli arresti domiciliari su disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento.

I due sono stati sorpresi dai militari della Stazione di Castrofilippo e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Canicattì, guidata dal capitano Mario Amengoni, mentre erano intenti a rubare della pregiata “Uva Italia Igp di Canicattì” da un vigneto in contrada Aquilata. Nella zona a cavallo dei territori di Canicattì e Castrofilippo da qualche settimana si era registrata un’impennata di furti di prodotti agricoli alla pianta tanto che i coltivatori e le associazioni di categoria avevano lanciato l’allarme.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

ECCELLENZA A – Il Licata perde partita e primato, il Marsala è la nuova capolista


A Caccamo contro la terribile matricola palermitana si chiude il ciclo di risultati positivi per il Licata di Galfano,  arriva la prima sconfitta stagionale e in un solo botto i gialloblu perdono anche la leadership in favore del Marsala che vince nettamente sul Casteldaccia e viene raggiunto in seconda posizione dal Dattilo che vince in trasferta con il Cus Palermo. Bene ancora la Pro Favara , seconda  vittoria consecutiva , superata ancora di misura la Parmonval, la cura di mister Longo inizia a dare i suoi frutti. Prosegue il momento no del Canicattì costretto al pari al Carlotta Bordonaro dal Mussomeli. Ancora un pirotecnico pari per 3-3 dell’Atletico Campofranco contro il Mazara; il Kamarat viene superato in casa dall’Alcamo, finisce senza reti il derby tra Monreale e Castelbuono.

Atletico Campofranco – Mazara 3-3
C.U.S. Palermo – Dattilo Noir 1-2
Canicattì – Mussomeli 1-1
Kamarat – Alba Alcamo 0-1
Marsala Calcio – Città di Casteldaccia 3-0
Monreale – Polisportiva Castelbuono 0-0
Nuova Città di Caccamo – Licata 2-1
Pro Favara – Parmonval 1-0

Classifica

Marsala Calcio 16
Licata 15
Dattilo Noir 15
Nuova Città di Caccamo 11
Alba Alcamo 11
Mazara 10
Parmonval 9
Canicattì 8
C.U.S. Palermo 7
Atletico Campofranco 7
Pro Favara 6
Città di Casteldaccia 4
Kamarat 4
Monreale 4
Polisportiva Castelbuono 4
Mussomeli 2

Prossimo turno – 22/10/17

Alba Alcamo – Atletico Campofranco
C.U.S. Palermo – Marsala Calcio
Dattilo Noir – Monreale
Licata – Pro Favara
Mazara – Canicattì
Mussomeli – Nuova Città di Caccamo
Parmonval – Città di Casteldaccia
Polisportiva Castelbuono – Kamarat

Postato in SportCommenti (0)

CANICATTI’ – Tentata rapina a un corriere, condannato a 3 anni e 4 mesi


Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, il giudice per le udienze preliminari del Tribunale, Alfonso Malato, a conclusione del giudizio abbreviato, ha condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione, per tentata rapina e porto in luogo pubblico di arma da fuoco, Mario Rizzo, 40 anni, di Canicattì, arrestato ai domiciliari lo scorso 2 gennaio perché il precedente 23 dicembre ha tentato un assalto per rapina, insieme a un minorenne, ad un furgone di una impresa di trasporti, lungo la strada che conduce a Naro. Il corriere trasportava circa 47 mila euro, e il colpo fallì a seguito del tempestivo intervento della Polizia.

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

CANICATTI’ – Colpo in tabaccheria, banditi in azione con coltello


Due banditi con il volto coperto da passamontagna e coltelli in pugno sono riusciti a rapinare la tabaccheria di corso Umberto, a pochi passi dal Comune, a Canicattì. I malviventi, a quanto pare, hanno puntato il coltello alla gola ad uno dei clienti che si trovava dentro la tabaccheria e si sono fatti consegnare il denaro che il titolare aveva in casa: poche centinaia di euro. E’ accaduto tutto giovedì sera, poco dopo le 23,30. 

Delle indagini si stanno occupando i carabinieri che hanno già acquisito le registrazioni del sistema di videosorveglianza. 

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

CANICATTI’ – Incidente sul lavoro fatto passare per incidente stradale: in cinque rinviati a giudizio


Un incidente sul lavoro fatto passare per un incidente stradale: rinviate a giudizio, all’udienza fissata per l’8 gennaio prossimo, cinque persone di Canicattì accusate a vario titolo di omicidio colposo e simulazione di reato in concorso, in merito al decesso del muratore Giuseppe Gioacchino Bordonaro, 52 anni, avvenuto nell’estate di tre anni fa.

A processo andranno: Maria Grazia Cuva ed Antonio Ferraro (moglie e marito di 52 e 55 anni, di Canicattì committenti dei lavori al tetto di una casa di loro proprietà); Roberto Lauricella Donisi, 47 anni, titolare dell’impresa; Giovanni Garlisi, 36 anni, e Gioacchino Caracciolo, 40 anni, colleghi della vittima.

Le ipotesi di reato contestate, a vario titolo in concorso, sono di omicidio colposo, simulazione di reato, favoreggiamento personale, abusivismo edilizio e violazione della normativa in materia di sicurezza sul lavoro.

L’incidente avvenne in una casa ai margini del centro storico di Canicattì, il 24 giugno 2014, ma Bordonaro morì all’ospedale di Messina dove fu trasferito nel centro neuro lesi il successivo 16 luglio.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

ECCELLENZA – Cinquina del Licata, battuto ancora il Canicattì: prove di fuga [VIDEO]


Il Licata sembra davvero inarrestabile, arriva il quinto successo consecutivo in campionato su altrettante gare, vittima di turno ancora il Canicattì che, in settimana era stato battuto ed eliminato dalla Coppa Italia. Le reti di Carioto e Matera regalano alla formazione di Angelo Galfano la vetta solitaria, perchè il Dattilo è stato sconfitto in casa, nel derby, dal Marsala. Spicca la prima vittoria in campionato per la Pro Favara sul campo del Casteldaccia, primi tre punti della stagione che, permettono alla formazione di mister Longo di  affrontare con meno preoccupazioni la prossima settimana. Finisce in  parità il derby nisseno tra Mussomeli e Atletico Campofranco, in una gara in cui gli ospiti, certamente per le occasioni create e sprecate avrebbero meritato qualcosa di più.

VIDEO HIGHTLIGHT “LICATA – CANICATTI'” DA SICILIASPORTMAGAZINE.IT


Alba Alcamo – Monreale 3-0 giocata sabato
Città di Casteldaccia – Pro Favara 0-1
Dattilo Noir – Marsala Calcio 0-1
Licata – Canicattì 2-0
Mazara – Kamarat 3-0
Mussomeli – Atletico Campofranco 1-1
Parmonval – Nuova Città di Caccamo 1-1 giocata sabato
Polisportiva Castelbuono – C.U.S. Palermo 1-0

Classifica

Licata 15
Marsala Calcio 13
Dattilo Noir 12
Parmonval 9
Mazara 9
Nuova Città di Caccamo 8
Alba Alcamo 8
Canicattì 7
C.U.S. Palermo 7
Atletico Campofranco 6
Città di Casteldaccia 4
Kamarat 4
Monreale 3
Polisportiva Castelbuono 3
Pro Favara 3
Mussomeli 1

Prossimo turno – 15/10/17

Atletico Campofranco – Mazara
C.U.S. Palermo – Dattilo Noir
Canicattì – Mussomeli
Kamarat – Alba Alcamo
Marsala Calcio – Città di Casteldaccia
Monreale – Polisportiva Castelbuono
Nuova Città di Caccamo – Licata
Pro Favara – Parmonval

Postato in In evidenza, Sport, VideoCommenti (0)

COPPA ITALIA – Il Licata rimonta la gara dell’andata: batte il Canicattì 3-1 e supera il turno[VIDEO]


Ancora una grande prova del Licata di Angelo Galfano. Al Dino Liotta nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Italia, i gialloblu battono il Canicatytì per 3-1 rimontando lo 0-1 dell’andata al Carlotta Bordonaro. La gara è stata vietata ai tifosi ospiti per un provvedimento varato dal commissariato di Polizia di Licata per motivi di sicurezza.

 

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, SportCommenti (0)

CANICATTI’ – Imprenditore minaccia il genero, assolto


Accogliendo le istanze del difensore, l’avvocato Daniela Posante, la Corte d’Appello di Palermo ha assolto un imprenditore di Canicattì, Mario Bartolotta, 70 anni, imputato di minacce contro il genero. La Corte d’Appello, in particolare, ha rigettato il ricorso della Procura contro la sentenza assolutoria di primo grado. Nel 2010 Bartolotta avrebbe minacciato il genero per dei contrasti relativi alla relazione con la figlia: “Ti consiglio di lasciare il paese se no ti squaglio, e non è la prima volta”. L’avvocato Posante ha sostenuto, e il giudice ha condiviso, che la frase incriminata non è tale da indurre timore e, inoltre, la denuncia scattò dopo un anno, quando nel frattempo i rapporti tra suocero e genero si sono ricuciti.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

ECCELLENZA A – Licata e Dattilo fanno poker di vittorie, risultati e classifica 4^giornata


Il Licata dimostra di essere una grande squadra vincendo in rimonta allo stadio Virciglio di Campofranco la sua quarta vittoria di fila. Un uno-due micidiale nella ripresa spezza le gambe alla fortmazione di mister Alfredo Mattina che deve inchinarsi ad una sicura protagonista del campionato. Anche il Dattilo ottiene il poker di vittorie superando il Castelbuono. A due lunghezze insegue il Marsala che, di misura ha battuto la Pro Favara del neo tecnico Gaetano Longo. Sorprende la debacle interna del Canicattì ad opera della Parmonval. Il Kamarat vince largamente il derby della montagna contro il Mussomeli , ottiene la prima vittoria in torneo, mentre per i nisseni si tratta della quarta sconfitta di fila. Continua a sorprendere la matricola Caccamo che piega il Caccamo. Dopo due sconfitte consecutive, il Mazara , passa a Monreale e si rilancia.  

Atletico Campofranco – Licata 1-3
C.U.S. Palermo – Alba Alcamo 2-2
Canicattì – Parmonval 1-2
Dattilo Noir – Polisportiva Castelbuono 2-1
Kamarat – Mussomeli 3-0
Marsala Calcio – Pro Favara 1-0
Monreale – Mazara 0-2
Nuova Città di Caccamo – Città di Casteldaccia 4-1

Classifica

Dattilo Noir 12
Licata 12
Marsala Calcio 10
Parmonval 8
Canicattì 7
C.U.S. Palermo 7
Nuova Città di Caccamo 7
Mazara 6
Atletico Campofranco 5
Alba Alcamo 5
Città di Casteldaccia 4
Kamarat 4
Monreale 3
Polisportiva Castelbuono 0
Pro Favara 0
Mussomeli 0

Prossimo turno – 08/10/17

Alba Alcamo – Monreale
Città di Casteldaccia – Pro Favara
Dattilo Noir – Marsala Calcio
Licata – Canicattì
Mazara – Kamarat
Mussomeli – Atletico Campofranco
Parmonval – Nuova Città di Caccamo
Polisportiva Castelbuono – C.U.S. Palermo

Postato in SportCommenti (0)

CANICATTI’ – La Gdf dona 150 capi d’abbigliamento contraffatti


Dalla repressione al riutilizzo sociale: la Guardia di Finanza di Canicattì ha donato ai bisognosi, dopo l’autorizzazione dell’Autorità giudiziaria, circa 150 capi di abbigliamento tra giubbotti, scarpe e borse contraffatte, sequestrati nel corso delle recenti attività di indagine a contrasto della contraffazione. Le Fiamme Gialle, a fronte della prospettiva della distruzione di tutto quanto sequestrato, hanno ritenuto opportuno devolvere in beneficenza gli articoli sequestrati. Il Tribunale di Agrigento ha accolto la richiesta, e ha concesso l’utilizzo a fini umanitari della merce confiscata, disponendone la donazione dopo la rimozione dei marchi distintivi. I capi saranno donati all’associazione “Centro di aiuto alla vita”.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98