Tag Archive | "Canicatti’"

COPPA ITALIA – Promozione, “Canicattì- Città di Ragusa” 4-1 andata ottavi


Nella gara di andata valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia Promozione, il Canicattì, prosegue sulla stessa scia del campionato, piegando il Città di Ragusa per 4-1 ipotecando  l’accesso al turno successivo.  Alla vigilia gli ospiti temevano la gara per via delle diverse assenza on organico. E in effetti, gli iblei non sono riusciti a limitare i danni , incassando una pesante sconfitta che pregiudica anche la gara di ritorno dove servirà un’impresa. Eppure, gli ospiti si illudono in partenza, colpendo una traversa con Nicola Arena e al 28′ trovando il gol del vantaggio con Scribano. Tiro violentissimo dai 30 metri, Funari non può nulla!. Ai biancorossi servono appena 5 minuti per rimettere il match in equilibrio, Martino crossa dalla destro per Falsone che con un colpo di testa chirurgico firma l’1 a 1. Al 35′ Vil Canicattì ribalta la gara. Questa volta e’ Martino a firmare la rete con un cross verso la porta che mette in difficoltà il portiere del Ragusa, colpevole nel non controllate la sfera e subire il gol. Uno-due micidiale della formazione di Giovanni Falsone che taglia le gambei ragusani. Ma lo sbandamento degli ospiti non finisce qui. Al 43′ Pirrotta di testa su cross da Calcio d’angolo insacca il tris. Si va all’intervallo sul 3-1 per i biancorossi. Nella ripresa, il Canicattì allo scadere del 90′ mette al sicuro il risultato, grande verticalizzazione di Cardinale per Tarantino che scatta in posizione regolare e con un pallonetto batte Alabiso è il 4-1 finale che mette una seria ipoteca per il Canicattì per l’accesso al turno successivo. Insomma, è un super Canicattì non solo in campionato ma anche in Coppa , dimostrandolo contro un quotato avversario qual’è il Città di Ragusa al di là delle assenze di oggi. Gara di ritorno il prossimo 8 marzo.

Postato in AGRIGENTO, In evidenza, SportCommenti (0)

Canicattì e Casteltermini nuovamente senz’acqua si rompe il Fanaco per la settima volta


L’acquedotto del Fanaco, che serve la parte centrale della Provincia di Agrigento, ha subito un altro guasto, il settimo dall’inizio dell’anno. Lo ha comunicato la società che gestisce il servizio idrico in provincia di Agrigento che ha anche aggiunto che la fornitura nei Comuni di Canicattì e Casteltermini è interrotta e che sarà ripristinata solo quando Siciliacque riparerà la condotta.

L’acquedotto del Fanaco sta ormai diventando un caso perché nel 2017 ha già subito sette guasti e per sette volte almeno 60 persone sono rimaste senza acqua e senza che né il gestore del servizio idrico, né le altre Istituzioni preposte, abbiano messo in campo iniziative per limitare i disagi.

A Canicattì c’è anche il paradosso di una Girgenti Acque che deve comprare acqua da Siciliacque e che poi la deve erogare su condotte di proprietà di un altro consorzio, il Tre Sorgenti, che però non ha i soldi per fare le manutenzioni e che comunque si rifiuta di consegnarle al gestore.

La Regione per via di una serie di disfunzioni accadute proprio nell’Agrigentino ha annunciato, con il vice presidente Mariello Lo Bello, un’indagine sulla gestione del servizio idrico in Sicilia, che sarebbe stata da poco avviata.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

CANICATTI’ – Romena va in ospedale con feto in busta di plastica: «Ho abortito»


Una romena di 30 anni stanotte alle 2.30 si è presentata al pronto soccorso dell’ ospedale di Canicattì (Agrigento) con un feto alla 27/ma settimana custodito in una busta di plastica. La donna ha raccontato di aver abortito in maniera naturale mentre si trovava da sola. Il marito al momento si trova in Romania.

I sanitari hanno avvertito i carabinieri e ricoverato la donna in corsia. Il feto è stato portato presso la sala mortuaria dell’ospedale in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziaria. 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, SaluteCommenti (0)

CANICATTI’ – Tornano i treni sulla linea per Gela


Da domani torneranno i treni sulla linea Canicattì-Gela. La circolazione era stata sospesa lunedì 13 febbraio per i gravi danni causati dal maltempo fra Campobello Ravanusa e Sant’Oliva. Rete Ferroviaria Italiana ha infatti completato gli interventi di manutenzione straordinaria necessari a ripristinare la piena efficienza della linea e consentire il passaggio dei treni in sicurezza. Per garantire la mobilità durante il periodo di sospensione della circolazione ferroviaria sono stati attivati servizi sostitutivi con autobus.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PROMOZIONE – 23^ giornata, Canicattì tritatutto, Raffadali con brivido


Arriva l’undicesima vittoria consecutiva per il Canicattì sempre più avviato verso l’Eccellenza. Vendicata la sconfitta dell’andata, il Castellammare deve arrendersi alla legge del Carlotta Bordonaro e subisce una cinquina dall’inarrestabile truppa di mister Falsone che, conserva i 9 punti di vantaggio sul Raffadali che, con brivido supera al 90′ il Partinicaudace. La Libertas Racalmuto, ottiene la terza vittoria di fila, vince sul campo del Campobello di Mazara grazie ad una doppietta di Cozma sempre più capocannoniere del torneo con le sue 22 reti e rete di Castaldo. Ritorna al successo il Kamarat, nel derby contro l’Atletico Ribera. Finisce senza gol la delicata sfida salvezza tra Casteltermini e Serradifalco, la società del Presidente Sanvito ripiomba in ultima posizione che significherebbe retrocessione diretta.

Campobello – Libertas 2010 0-3 giocata sabato
Canicattì – Castellammare Calcio 94 5-1
Casteltermini – Serradifalco 0-0
Cinque Torri Trapani – Ravanusa 2-1 giocata sabato
Football Club Gattopardo – Calcio Salemi 4-0 giocata sabato
Kamarat – Atletico Ribera 2-1
Nuova Sancis – Ares Menfi 3-0 giocata sabato
Raffadali – Partinicaudace 3-2

Classifica

Canicattì 61
Raffadali 52
Libertas 2010 46
Castellammare Calcio 94 42
Nuova Sancis 40
Ares Menfi 39
Atletico Ribera 34
Campobello 29
Ravanusa 29
Partinicaudace 29
Kamarat 27
Calcio Salemi 23
Serradifalco 20
Football Club Gattopardo 16
Cinque Torri Trapani 13
Casteltermini 11

Prossimo turno – 05/03/17

Atletico Ribera – Ares Menfi
Calcio Salemi – Canicattì
Castellammare Calcio 94 – Casteltermini
Kamarat – Raffadali
Libertas 2010 – Nuova Sancis
Partinicaudace – Football Club Gattopardo
Ravanusa – Campobello
Serradifalco – Cinque Torri Trapani

Postato in SportCommenti (0)

CANICATTI’ – Donna di 84 anni sventa rapina in casa


A Canicattì, in via Sulmona, un malvivente ha compiuto una irruzione dentro la casa di una donna di 84 anni, che vive da sola, e l’ ha intimata a consegnargli denaro e preziosi. L’anziana, nonostante l’età, ha reagito urlando, inducendo il rapinatore alla fuga. Indagano i Carabinieri.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

CANICATTI’ – Mafia, confermata in Cassazione confisca beni per l’imprenditore Diego Guarneri


I giudici della Corte di Cassazione hanno confermato la confisca dei beni del controvalore di oltre un milione di euro decisa dalla Corte d’Appello di Palermo per l’imprenditore agricolo Diego Gioacchino Guarneri, 49 anni di Canicattì (Ag) che venne arrestato il 29 marzo 2004 nell’operazione “Alta mafia” e finì in carcere prima di essere assolto in Cassazione dall’accusa di far parte della famiglia mafiosa locale e soprattutto di essere l’erede naturale dello zio Diego Guarneri ucciso in un agguato di mafia nell’ottobre del 2000.

Nonostante l’assoluzione il patrimonio di Guarneri costituito da terreni, aziende agricole ed immobili resta confiscato. Gran parte dei beni sono stati affidati alla cooperativa sociale “Lavoro & non solo” costituita a Canicattì federata a Libera e trasferita come sede sociale a Corleone in provincia di Palermo

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

CANICATTI’ – “Morte sul lavoro e menzogne”, chiesti rinvii a giudizio


La Procura della Repubblica di Agrigento, tramite il pubblico ministero Andrea Maggioni, ha chiesto il rinvio a giudizio di 5 imputati di Canicattì. Si tratta di Maria Grazia Cuva, 52 anni, Antonio Ferraro, 55 anni, Roberto Lauricella Donisi, 47 anni, Giovanni Garlisi, 36 anni, e Gioacchino Caracciolo, 40 anni, che rispondono, a vario titolo, di omicidio colposo, simulazione di reato, favoreggiamento personale, abusivismo edilizio e violazione della normativa in materia di sicurezza sul lavoro. L’udienza preliminare è in calendario il prossimo 3 aprile. Secondo la Procura agrigentina, la morte sul lavoro di un operaio, Giuseppe Gioacchino Bordonaro, 52 anni, sarebbe stata nascosta perchè Garlisi, titolare dell’impresa esecutrice dei lavori relativi ad un manufatto abusivo, avrebbe raccontato ai medici dell’ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì di avere investito col proprio furgone Bordonaro, che sarebbe stato a lavoro in nero, colto in strada a raccogliere erbacce.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

CANICATTI’ – Nuova rapina al “bancomat” Q8


A Canicattì tre banditi, di cui uno armato di pistola e l’altro di coltello, hanno rapinato il distributore di carburante Q8 , che si trova lungo la statale 123 Canicattì- Campobello di Licata nei pressi della chiesa della Madonna dell’Aiuto. I malviventi hanno  minacciato con  2 pistole un dipendente e hanno ottenuto la consegna dell’incasso, circa 2 mila euro. Indaga la Polizia.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PROMOZIONE – 22°turno, Canicattì a +9 sul Raffadali


Il Canicattì supera anche l’ostacolo Serradifalco, in trasferta, e incrementa il suo bottino sul Raffadali fermato sul pari 1-1 a Salemi. La Libertas Racalmuto guadagna altri due punti sul Raffadali, grazie al successo epr 2-0 sul 5 Torri Trapani, le lunghezze dal secondo posto sono 6, e il terzo posto è salvo, anche se il Castellammare, oggi, cinquina alla Gattopardo , non molla ed insegue i racalmutesi ad un solo punto. Ancora una sconfitta, la terza di fila in sette giorni per la Nuova Sancis, sconfitta a Ribera e momentaneamente fuori dai play-off. Nei piani altri staziona sempre il menfi oggi vittorioso sul Campobello di Mazara.  In fondo alla classifica poker del Ravanusa sul Casteltermini. Is araceni sono ad un passo dalla salvezza matematica, mentre, per i granata si complica nuovamente il cammino verso la salvezza.

Ares Menfi – Campobello 2-1
Atletico Ribera – Nuova Sancis 1-0
Calcio Salemi – Raffadali 1-1
Castellammare Calcio 94 – Football Club Gattopardo 5-1
Libertas 2010 – Cinque Torri Trapani 2-0
Partinicaudace – Kamarat 5-1 gocata sabato
Ravanusa – Casteltermini 4-0
Serradifalco – Canicattì 0-3

Classifica

Canicattì 58
Raffadali 49
Libertas 2010 43
Castellammare Calcio 94 42
Ares Menfi 39
Nuova Sancis 37
Atletico Ribera 31*
Campobello 29
Ravanusa 29
Partinicaudace 28*
Kamarat 24
Calcio Salemi 23
Serradifalco 18*
Football Club Gattopardo 13
Cinque Torri Trapani 10*
Casteltermini 10

*Una partita in meno

Prossimo turno – 26/02/17

Campobello – Libertas 2010
Canicattì – Castellammare Calcio 94
Casteltermini – Serradifalco
Cinque Torri Trapani – Ravanusa
Football Club Gattopardo – Calcio Salemi
Kamarat – Atletico Ribera
Nuova Sancis – Ares Menfi
Raffadali – Partinicaudace

Postato in SportCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

marzo: 2017
L M M G V S D
« Feb    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98