Tag Archive | "Canicatti’"

PROMOZIONE – Girone A, risultati e classifica finale


Non si disputeranno i play off. Con la sconfitta della Libertas a Salemi e la vittoria del Raffadali sul Campobello di Mazara, i gialloverdi si garantiscono l’accesso diretto alla finalissima che vale l’Eccellenza. Questi gli ultimi verdetti del torneo di Promozione Girone A. Il pareggio per 1-1 maturato nella penultima giornata tra Libertas Racalmuto e Castellammare è costata la qualificazione ai play off per entrambe.

Calcio Salemi – Libertas 2010 2-1
Canicattì – Casteltermini 3-0
Castellammare Calcio 94 – Ravanusa 5-2
Football Club Gattopardo – Cinque Torri Trapani 1-0
Kamarat – Nuova Sancis 2-4
Partinicaudace – Ares Menfi 6-3
Raffadali – Campobello 2-1
Serradifalco – Atletico Ribera 2-2

Classifica finale

CANICATTI’ 77 PROMOSSO IN ECCELLENZA
RAFFADALI 67 AI PLAYOFF
Libertas 2010 57
Castellammare Calcio 94 56
Nuova Sancis 54
Ares Menfi 43
Calcio Salemi 39
Ravanusa 36
Partinicaudace 36
Atletico Ribera 36
Campobello 34
Serradifalco 33
Kamarat 29
FOOTBALL CLUB GATTOPARDO 27 AI PLAYOUT
CINQUE TORRI TRAPANI 23 AI PLAYOUT
CASTELTERMINI 18 RETROCESSO IN PRIMA CATEGORIA

Postato in SportCommenti (0)

MAFIA – Nessuna confisca di beni per il canicattinese Giancarlo Buggea


La Corte d’Appello di Palermo ha rigettato la richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo che chiedeva la confisca dei beni nella disponibilità di Giancarlo Buggea, 47 anni, imprenditore di Canicattì.
La decisione, dunque, annulla quella adottata, in primo grado, dal Tribunale di Agrigento che aveva disposto, accogliendo parzialmente la tesi dell’accusa, l’applicazione della sorveglianza speciale, senza obbligo di soggiorno, per la durata di 1 anno e 6 mesi, nei confronti dell’uomo, ritenuto dagli investigatori vicino alla famiglia mafiosa di Canicattì, e il sequestro di alcuni terreni e quote societarie.
I giudici della Corte d’Appello hanno rigettato la proposta di confisca di un appartamento intestato alla moglie di Buggea e di altri terreni in agro di Naro intestati all’imprenditore canicattinese.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

CANICATTI’ – Maurizio Li Calzi in carcere


I poliziotti del Commissariato di Canicattì, in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Corte d’Appello di Palermo, hanno arrestato Maurizio Li Calzi, 43 anni, che sconterà la condanna a 2 anni di reclusione per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed inosservanza degli obblighi imposti dalla misura di prevenzione della Sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. Si tratta di reati commessi dal novembre 2007 al marzo 2008. Li Calzi è recluso nel carcere “Petrusa” di Agrigento.

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PROMOZIONE – 29°turno, Casteltermini retrocesso: per i play off tutto in bilico


Il Casteltermini con il pareggio ottenuto sul proprio campo contro la Gattopardo è condannato matematicamente alla retrocessione in Prima Categoria. Il 5 Torri Trapani, invece, con il successo sulla vice capolista Raffadali si garantisce i play out . Con il successo ottenuto a Ravanusa , il Serradifalco si salva con 90 minuti di anticipo. Il pareggio tra Libertas Racalmuto e Castellammare non permette alle due di poter avere la certezza dei play off. Perchè le due possano incontrarsi in semifinale occorre che i racalmutesi non perdano a Salemi, altrimenti, il Raffadali, in caso di successo, potrebbe anche garantirsi l’accesso diretto alla finalissima. Insomma, anche qui serviranno altri 90 minuti per avere certezza sui verdetti. 

Ares Menfi – Calcio Salemi 1-4 giocata sabato
Atletico Ribera – Canicattì 0-5 giocata sabato
Campobello – Kamarat 1-1
Casteltermini – Football Club Gattopardo 1-1
Cinque Torri Trapani – Raffadali 4-2
Libertas 2010 – Castellammare Calcio 94 1-1
Nuova Sancis – Partinicaudace 2-1
Ravanusa – Serradifalco 1-2

Classifica

CANICATTI’ 74 PROMOSSO IN ECCELLENZA
RAFFADALI 64 AI PLAYOFF
Libertas 2010 57
Castellammare Calcio 94 53
Nuova Sancis 51
Ares Menfi 43
Ravanusa 36
Calcio Salemi 36
Atletico Ribera 35
Campobello 34
Partinicaudace 33
Serradifalco 32
Kamarat 29
FOOTBALL CLUB GATTOPARDO 24 AI PLAYOUT
CINQUE TORRI TRAPANI 23 AI PLAYOUT
CASTELTERMINI 18 RETROCESSO IN PRIMA CATEGORIA

Prossimo turno – 30/04/17

Calcio Salemi – Libertas 2010
Canicattì – Casteltermini
Castellammare Calcio 94 – Ravanusa
Football Club Gattopardo – Cinque Torri Trapani
Kamarat – Nuova Sancis
Partinicaudace – Ares Menfi
Raffadali – Campobello
Serradifalco – Atletico Ribera

Postato in SportCommenti (0)

PROMOZIONE – 29^giornata, anticipi ricchi di gol


Si contano ben 10 gol nei due anticipi disputati questo pomeriggio e valevoli per la penultima giornata del torneo di Promozione girone A. Il Canicattì con l’Eccellenza ormai acquisita non è sazio e infligge una cinquina all’Atletico Ribera sul suo campo. Adesso, la formazione di mister Giovanni Falsone può concentrarsi nel migliore dei modi per la semifinale di Coppa Italia , gara di andata contro il Cus Palermo. In rete per i biancorossi Pirrotta autore di una doppietta, Falsone, Finocchio e Martino.

Ricco di gol anche l’altro anticipo dove il Salemi viola lo stadio di Menfi per 4-1 in una gara che, non aveva più nulla da dire per le due formazioni, ma che permette al Salemi , con questo successo di migliorare ulteriormente la sua posizione di classifica.

Postato in AGRIGENTO, SportCommenti (0)

CANICATTI’ – Confiscato immobile all’imprenditore agricolo Mario Bartolotta


Uno stabile composto da un appartamento al primo piano ed un magazzino del valore di circa 200.000 euro è stato confiscato all’imprenditore agricolo Mario Bartolotta, 70enne di Canicattì. L’uomo nel 2004 era rimasto coinvolto nell’inchiesta “Alta Mafia”, operazione che portò in carcere in totale una quarantina di persone tra politici, imprenditori e presunti esponenti locali di Cosa Nostra.

Ad eseguire la confisca agenti del commissariato di pubblica sicurezza della città coordinati dal dirigente, il vice questore Valerio Saitta, e i militari dell’Arma che hanno notificato il provvedimento emesso dalla speciale sezione misure di prevenzione del Tribunale. L’immobile confiscato si trova nei pressi di via Carlo Alberto.

Adesso il bene passa sotto la custodia dell’Agenzia Nazionale dei Beni Confiscati che nelle prossime settimane lo assegnerà al comune di Canicattì. Sarà l’ente, successivamente a dovere decidere per la sua assegnazione definitiva.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

CANICATTI’ – 118, Fontana incontra l’Assessore Gucciardi e riassicura: “L’ambulanza medicalizzata non si tocca”


“L’ambulanza medicalizzata a Canicattì non si tocca – dichiara il vicepresidente della commissione Sanità all’Ars, Vincenzo Fontana – che stamattina ha incontrato l’Assessore regionale alla Salute, Baldo Gucciardi, per affrontare il tema che nelle scorse settimane aveva creato malumori a Canicattì e nei comuni dell’ hinterland”.

“Nelle scorse settimane infatti – continua Fontana – si era diffusa la notizia che l’ambulanza in servizio al 118 dell’ospedale di Canicattì, sarebbe diventata MSD, mezzo soccorso di base e non medicalizzata”.

“Il problema non esiste – conclude il deputato agrigentino – ho ribadito all’Assessore l’importanza dell’ambulanza medicalizzata all’ospedale di Canicattì, sia per il numero di interventi che lo stesso registra, che per il numero di Comuni che usufruiscono di questo importante servizio. L’Assessore mi ha assicurato che l’ambulanza sarà medicalizzata. Sono soddisfatto ed orgoglioso di poter dare questa notizia ai tanti Sindaci che avevano sollevato la questione e ai cittadini che attendevano con ansia una risposta concreta”.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, SaluteCommenti (0)

CANICATTI’ – Rubati seimila euro nell’ufficio Anagrafe del Comune


Furto con flex per tagliare un armadio corazzato dell’ufficio Anagrafe del Comune di Canicattì. I ladri senza trovare alcuno ostacolo hanno agito durante la notte senza preoccuparsi dei sistemi d’allarme, anti intrusione e della videosorveglianza di cui è dotato il complesso monumentale dell’ex Badia che avrebbe dovuto ospitare il “Centro attività per la Legalità e prevenzione del crimine”. Dopo aver forzato una delle porte finestre esterne sono arrivati sino all’ufficio Anagrafe hanno tagliato con il flex l’armadio corazzato impossessandosi di valori e denaro contanti assieme al denaro presente nelle gettoniere dei dispenser di bibite e merendine. Secondo una stima in totale circa 6 mila euro. La scoperta alla riapertura degli uffici comunali quando è stato pure acclarato che nessuno dei sistemi di vigilanza funziona. Sull’episodio indagano i carabinieri.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

CANICATTI’ – Attacco degli hacker ai profili social di “vip” locali


Professionisti, medici e anche rappresentanti delle froze dell’ordine. Sono una decina in tutto gli account facebook violati tra mercoledi e giovedi di persone molto conosciute che vivono e lavorando a Canicattì. In diversi, hanno deciso di presentare una dettagliata denuncia alla Polizia Postale per vedere chi e soprattutto per quale motivo ha deciso di violare gli account. Un vero e proprio atto di hacker aggio con la Polizia Postale e anche Facebook stesso ricordano come sia possibile difendersi da questi attacchi e soprattutto non permettere a nessuno di rubare il proprio profilo face book seguendo delle semplici regole. Non accettare  le richieste di amicizia, e non richiedere mai l’amicizia, di persone che non sono conosciute. Impostare una password complessa.

 

 

 

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

CANICATTI’ – Colpo da 50 mila euro alla Gioielleria Martines


Colpo grosso alla gioielleria Martines di Canicattì. Un colpo da 50 mila euro. In azione la banda del buco. Hanno praticato un foro in una delle pareti laterali della gioielleria, passando attraverso un locale – il cui ingresso è in via San Marco – inutilizzato da decenni. Una volta all’interno della gioielleria Martines, in piazza IV novembre a Canicattì, si sono fiondati sugli espositori arraffando oggettistica e posateria.

Scattato l’allarme, sul luogo si sono precipitati i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Canicattì. Dei ladri – nessuna traccia.

I carabinieri hanno già iniziato a passare in rassegna le immagini del sistema di videosorveglianza. L’obiettivo è, naturalmente, ricavare degli elementi utili ad indirizzare le indagini.   

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

maggio: 2017
L M M G V S D
« Apr    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98