Tag Archive | "Droga"

LICATA – Detenevano 6 dosi di “hashish”. Due operai denunciati


Nella mattinata odierna, i Carabinieri della Compagnia di Licata,  con l’ausilio del Nucleo Cinofili Carabinieri di Palermo, deferivano in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Agrigento B. A., classe 1978 e B. A.. classe 1985, entrambi operai licatesi, già noti alle Forze dell’Ordine, poiché resisi responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti o psicotrope.

In particolare i Militari dell’Arma eseguivano una perquisizione locale presso l’abitazione dei due licatesi, ubicata nel centro città, nel corso del quale venivano trovati in possesso illegale di grammi 6 di sostanza stupefacente del tipo “hashish” suddivisa in 5 dosi, nonché n. 2 bilancini di precisione, n. 6 coltelli a serramanico, verosimilmente utilizzati per il confezionamento dello stupefacente.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

AGRIGENTO – “Trasportava mezzo chilo di droga”, arrestato corriere 20enne


Ad Agrigento la Guardia di Finanza, in collaborazione con il Cane “Tasco”, ha sorpreso in piazzale Rosselli un uomo di 20 anni, J E sono le iniziali del nome, immigrato dal Gambia e con permesso di soggiorno come rifugiato, in possesso, sull’autobus di linea appena giunto da Palermo, di una busta con dentro 5 panetti di hashish, da circa 100 grammi ciascuno, e circa 20 grammi di marijuana. L’africano, domiciliato a Porto Empedocle, risponderà all’autorità giudiziaria di detenzione e traffico di stupefacenti a fini di spaccio.

tasco-cane-guardia-di-finanza-2

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

CALTANISSETTA – Nascondeva l’hashish sotto le tegole, arrestato tunisino


I poliziotti dell’antidroga hanno arrestato il cittadino tunisino Kadrawi Adnan, di 26 anni, per spaccio di hashish. La droga, circa 800 grammi, insieme con 1.000 euro e un bilancino di precisione, sono stati trovati in casa dell’uomo in via Aiello. I poliziotti da tempo seguivano gli spostamenti dell’uomo, più volte individuato presso la Villa Cordova.

La droga era nascosta all’interno di un armadio in legno e sotto le tegole del tetto dell’abitazione. L’arrestato è stato condotto in questura e, dopo le formalità di rito, su disposizione del pm condotto presso il carcere Malaspina.

 

Postato in CALTANISSETTA, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

FAVARA – “Trovato con armi, munizioni e droga”, nei guai un 33enne


Sarebbe stato trovato in possesso di hashish e marijuana, coltelli a serramanico, una pistola a salve e 542 cartucce di diverso calibro. E’ per l’ipotesi di reato di detenzione illegale di armi e munizioni, nonché per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, che un trentatreenne, commerciante, di Favara è stato denunciato alla Procura.

Ad effettuare la perquisizione personale e domiciliare, stamattina, sono stati i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile. S. S., 33 anni, di Favara, è stato trovato – ricostruiscono i carabinieri della compagnia di Agrigento – in possesso di: 70 grammi di marijuana, 50 grammi di hashish in tre frammenti avvolti in cellophane, 4 coltelli a serramanico, un coltello da cucina, un cutter, 5 bilancini elettronici di precisione, 542 cartucce per pistola di diverso calibro, un serbatoio monofilare da 7 colpi per cartucce calibro 22, una pistola a tamburo, calibro 380 a salve, priva del tappo rosso e con canna regolarmente otturata, e 7 monete di interesse verosimilmente storico-culturale.

Tutto questo materiale – redono noto i carabinieri della compagnia di Agrigento – è stato posto sotto sequestro.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

AGRIGENTO – 3 giovani bloccati: uno trovato con 10 grammi di hashish


Sono stati notati, da una pattuglia della polizia di Stato, mentre, frettolosamente e guardandosi intorno, uscivano dalla villa Bonfiglio e, dal viale Della Vittoria, si dirigevano verso piazza Marconi. Un comportamento – quello tenuto dai tre giovani – che induceva i poliziotti della sezione “Volanti” a bloccarli e a fare scattare il controllo. Erano le 20 circa di ieri. 

Tutti e tre i giovani – sono stati identificati dai poliziotti. Che hanno proceduto ad una perquisizione sia sui tre giovani che sull’autovettura posteggiata lungo il viale Della Vittoria. Le ispezioni davano esito positivo – ha ricostruito la Questura di Agrigento – .

Nella tasca anteriore sinistra di F. A., 19 anni, al momento sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, i poliziotti hanno ritrovato un pacchetto di sigarette che conteneva 10 pezzi di hashish, singolarmente confezionati, per un peso complessivo di poco più di sei grammi ed un ulteriore pezzetto – sempre di hashish – non confezionato sul cui possesso, scrive la Questura, F. A. non forniva alcuna spiegazione.

Scattava, dunque, a questo punto, anche la perquisizione domiciliare nell’abitazione del diciannovenne. Perquisizione che dava, però, esito negativo. 

Dopo tutti i controlli, il diciannovenne è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. Dovrà rispondere dell’ipotesi di reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

OPERAZIONE “PUSHER 2” – Droga e armi nell’ennese, 11 arresti [VIDEO]


Sono state arrestate undici persone ed effettuate 40 perquisizioni dagli agenti di polizia tra Leonforte, Piazza Armerina e Nicosia nell’Ennese. In totale gli agenti hanno sequestrato 1,6 chili di marijuana, 97 grammi di hashish, 87 grammi di cocaina, 8 flaconi da 20 millilitri di metadone, ma anche 53 cartucce. L’operazione è stata denominata «Pusher 2» con l’obiettivo di contrastare lo spaccio delle sostanze stupefacenti e psicotrope nella provincia di Enna.

Tra gli arrestati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e per detenzione di armi e munizioni ci sono: Amodeo Napoli, Alessio Sarda, Filippo Pergola, Natale Cammarata, Eros Reale, Sudano Cristian, Antonino Agnello, Andrea Cantoni, Luigi e Francesco Corvaia, Salvatore Intile. Sono state denunciate 9 persone per detenzione spaccio di droga, mentre altre tre per reati inerenti le armi e le munizioni. Sono state segnalate amministrativamente cinque persone per uso personale di sostanze stupefacenti.

Amodeo Napoli è stato arrestato a Piazza Armerina per detenzione ai fini di spaccio di cocaina, dal peso di 5,8 grammi e di 1,5 grammi di hashish. Napoli si trova ai domiciliari. Alessio Sarda è stato arrestato a Piazza Armerina per detenzione ai fini di spaccio di 33,2 grammi di marijuana e 2,8 grammi di cocaina, parte suddivisa in involucri. Sarda è ai domiciliari. Filippo Pergola è stato arrestato a Leonforte perché colto in flagranza di trasporto e detenzione ai fini spaccio di 517 grammi di marijuana.

Natale Cammarata è stato arrestato per detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana, per complessivi 8,1 grammi. Ultimate le formalità di rito, i due uomini sono stati sottoposti agli arresti domiciliari. Eros Reale è stato arrestato a Leonforte per detenzione al fine di spaccio di 595 grammi di marijuana, e spaccio di 5 grammi di marijuana. Reale è stato portato nel carcere di Enna. Cristian Sudano è stato arrestato a Piazza Armerina per detenzione, ai fini di spaccio di marijuana per un peso complessivo di 372 grammi. L’uomo è stato portato nel carcere di Enna. Antonino Agnello è stato arrestato a Barrafranca, perché colto nella flagranza di detenzione ai fini di spaccio di 77 grammi cocaina. L’uomo è stato portato nel carcere di Enna. Andrea Cantoni è stato arrestato per avere detenuto ai fini di spaccio, presso la sua abitazione, 95.9 grammi di hashish. L’uomo è agli arresti domiciliari. Luigi e Francesco Corvaia sono stai arrestati a Piazza Armerina per detenzione di un’arma clandestina, costituita da più tubi di acciaio, tra loro interposti e lavorati, idonei a costituire un’arma da fuoco, ed in particolare ad esplodere cartucce calibro 12. I due sono stati posti agli arresti domiciliari.

Salvatore Intile è stato arrestato a Piazza Amerina per detenzione di un’“arma clandestina”, verosimilmente una P38 canna lunga, priva di matricola, priva di tamburo, perfettamente funzionante nei congegni di scatto. L’uomo aveva anche 14,5 grammi di marijuana pronti per lo spaccio. L’uomo, dopo le formalità di rito, è agli arresti domiciliari.

Postato in Cronaca, ENNA, In evidenza, VideoCommenti (0)

GELA – Quattro chili di marijuana in casa, in manette 37enne


Arrestato dalla Polizia di Gela il 37enne Alessandro Cassisi trovato in possesso, durante una perquisizione in casa, di quasi 4 chili di marijuana e un bilancino di precisione.  Cassisi, dopo le formalità di rito, è stato tratto in arresto e associato alla casa circondariale di c.da Balate a disposizione dell’A.G. Sono in corso indagini per individuare la piazza di spaccio alla quale era destinato l’ingente quantitativo di stupefacente sequestrato.

marijuana

Postato in CALTANISSETTA, CronacaCommenti (0)

GELA – Viaggiavano in auto con 60 grammi di eroina, arrestati due uomini


Salvatore Stamilla, 45 anni, e un uomo incensurato di 46 anni sono stati arrestati dai carabinieri a Gela (Cl): nell’auto guidata dal primo sono stati trovati 60 grammi di eroina.

Altre 21 dosi di eroina sono state sequestrate dai carabinieri nel corso di una successiva perquisizione domiciliare. 

Postato in CALTANISSETTA, CronacaCommenti (0)

AGRIGENTO – Spaccio di hashish, un arresto


Ad Agrigento i Carabinieri hanno arrestato, per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, Salvatore Cacciatore, 25 anni, sorpreso al Viale della Vittoria, nel corso di una perquisizione personale, in possesso di 10 grammi di hashish divisi in 19 involucri preconfezionati. La droga è stata sequestrata. Cacciatore è stato ristretto ai domiciliari.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

RIBERA – Droga, giovane arrestato per la terza volta in 7 mesi


I Carabinieri della Tenenza di Ribera hanno arrestato Sandro Andreatto, 22 anni, di Ribera, sorpreso in possesso, nascoste dentro il suo marsupio, di 13 dosi di eroina per un peso complessivo di circa 3 grammi. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sciacca, Roberta Nodari, ha convalidato l’arresto e confermato i domiciliari, pur qualificando il reato come di lieve entità. Per il giovane si tratta del terzo arresto in sette mesi sempre per droga.

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

aprile: 2017
L M M G V S D
« Mar    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98