Tag Archive | "inaugurazione"

AGRIGENTO – Riaperto parcheggio Pluripiano


E’ stato riaperto, questa mattina, alla presenza del sindaco Lillo Firetto, il pluripiano di via Empedocle ad Agrigento, affidato in gestione alla società Hya srl. Dopo un periodo di chiusura per consentire lavori di ammodernamento, il pluripiano già da questa mattina ha ripreso a funzionare regolarmente consentendo agli automobilisti di parcheggiare comodamente e senza problemi.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenzaCommenti (0)

AGRIGENTO – Inaugurata la Diagnostica senologica presso il “San Giovanni di Dio” [FOTO] [VIDEO]


La sanità agrigentina aggiunge un nuovo tassello alle azioni di contrasto alle patologie oncologiche. Dopo l’attivazione dell’acceleratore lineare e della PET/TAC presso il presidio ospedaliero “San Giovanni di Dio di Agrigento, la rifunzionalizzazione della Medicina nucleare e la riattivazione della risonanza magnetica, è stata infatti inaugurata oggi, lunedì 27 marzo,  la nuova Diagnostica senologica. L’unità si avvale di un mammografo digitale e di un ecografo di alta gamma in grado di offrire esami accurati non solo ai pazienti ricoverati presso l’ospedale ma anche all’utenza esterna che potrà accedere al sevizio tramite prenotazione al Centro Unico Prenotazioni aziendale. I nuovi locali sono in grado di ospitare un servizio sempre più efficace nella diagnosi del tumore alla mammella e saranno sede principale del programma di screening mammografico Asp che prevede il reclutamento, attraverso invito, della popolazione femminile di età compresa tra i 50 ed i 69 anni.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenza, Salute, VideoCommenti (0)

AGRIGENTO – Raddoppio SS 640, martedi si inaugura il primo lotto [Vd Tg]


Dopo 8 anni  dall’avvio dei lavori di raddoppio, martedi, alle 10.30, si inaugura il primo lotto della statale 640, la strada degli “scrittori”. Si tratta della porzione di statale che va da Agrigento fino a contrada Grottarossa. Saranno presenti i ministri delle Infrastrutture e dei Trasporti e degli Affari Esteri, rispettivamente Graziano Delrio ed Angelino Alfano. Ad accoglierli, il prefetto  di Agrigento, Nicola Diomede. Ma anche il Presidente della Regione Rosario Crocetta, il presidente dell’Anas Spa Vittorio Armani ed il Sindaco di Agrigento, Lillo Firetto. Durante l’incontro, in direzione Caltanissetta, in corrispondenza  della rotatoria San Pietro – verrà effettuato un collegamento in diretta video per l’apertura al traffico del nuovo tratto di strada.

Gli operai stanno lavorando senza alcuna sosta anche di notte. E’ corsa contro il tempo  per ultimare i lavori di raddoppio della statale 640, tutto deve essere pronto, tutto interamente percorribile  su carreggiate raddoppiate , entro l’alba di martedi. Il tratto  dove i lavori di raddoppio sembrano essere un pò più indietro è quello all’altezza di contrada Noce, in territorio di Racalmuto. Ma l’Anas non ha dubbi. tutto il primo lotto verrà restituito alla circolazione stradale.  Era il 9 marzo del 2009 quando in territorio di Racalmuto, durante una cerimonia delle grandi occasioni, veniva posata la prima pietra . Allora, erano presenti i ministri delle Infrastrutture e dei Trasporti e della Giustizia, rispettivamente Altero Matteoli ed Angelino Alfano, nonchè l’allora presidente della Regione, Raffaele Lombardo. “Con questo intervento  – disse l’allora Ministro Matteoli – si mette in sicurezza una delle arterie stradali più pericolose”.

E alla vigilia dell’inaugurazione della nuova ss 640 e del taglio del nastro il Sindacato Cgil con il suo segretario provinciale, Massimo Raso striglia il Governo. “Non abbiamo davvero nulla da festeggiare . E vorremmo capire se il Governo abbia compreso in che condizioni vive questa provincia”. E scrive ancora Raso:”L’ultima volta  che il Governo era venuto nella nostra città, è stato per presentare , davanti al tempio della Concordia , il “patto per la Sicilia”: 1249 progetti, 127 dei quali per la nostra provincia, circa 6 milairdi di opere di cui circa 222 milioni per la nostra provincia. Nella nostra provincia ad oggi zero.  Su tutto questo noi non ci rassegniamo e manterremo ferma la nostra attenzione e sollecitazione”.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenza, VideoCommenti (0)

AGRIGENTO – Il Capo della Polizia Franco Gabrielli inaugura l’archivio digitale Telemachus


E’ stato il Prefetto Franco Gabrielli, Capo della Polizia di Stato, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza ad inaugurare questa mattina l’archivio digitalizzato “Telemachus” della Questura di Agrigento.

Tale sistema adottato dalla Questura di Agrigento dal 2014 ha permesso una più efficiente e rapida consultazione del fascicolo da trattare, unico per tutti gli uffici, completo ed aggiornato in tempo reale nei suoi contenuti. Gabrielli ha infatti sottolineato come sia fondamentale per chi deve fornire sicurezza e controllo del territorio, la necessità di utilizzare anche strumenti nuovi e tecnologici per dare maggiore sicurezza ai cittadini: “le sfide del nostro tempo sono sempre più complicate – ha dichiarato il Capo della Polizia di Stato – avere un sistema informativo e una capacità di acquisizione, anche in ridistribuzione delle informazioni di soggetti, che poi sul territorio sono chiamati a contrastare forme di criminalità e di terrorismo, è quindi fondamentale.”

ARCHIVIO DIGITALE

In pratica gli uffici della Questura ed i Commissariati di P.S. distaccati condividono un solo archivio, che man mano aggiornano ognuno in modo autonomo, costante e in tempo reale.
Un traguardo che la Questura di Agrigento ne vanta il primato in Italia “oggi siamo chiamati ad affrontare una minaccia dove l’Intelligence e soprattutto il controllo del territorio sono per noi sempre più armi vincenti – ha aggiunto Gabrielli – l’archiviazione cartacea in tutti i nostri uffici ha sempre patito e scontato i cosiddetti arretrati, le carte si accumulavano e un fascicolo non aggiornato non solo non è uno strumento utile ma molto spesso uno strumento dannoso, noi siamo un presidio di sicurezza, dobbiamo servire questo servizio che non a caso passa attraverso una corretta gestione di tutte le informazioni.

Dopo la proiezione di  un video sulle attività di Polizia realizzato dal  personale di Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica di Agrigento,   la cerimonia di inaugurazione è stata aperta ufficialmente al personale e alle autorità presenti dal Questore di Agrigento, Mario Finocchiaro, in seguito ha preso la parola l’alto dirigente di P.S. Filippo Dispenza che ha introdotto l’intervento del capo della Polizia, Franco Gabrielli. Presente il Prefetto di Agrigento Nicola Diomede, il Procuratore Luigi Patronaggio, i vertici delle forze di Polizia dell’Agrigentino, i Questori di varie province della Sicilia, i rappresentanti sindacali della Polizia. A celebrare la cerimonia di inaugurazione è stato il vicario dell’Arcidiocesi di Agrigento, Don Melchiorre Vutera. Il Capo della Polizia di Stato al termine della cerimonia ha incontrato il personale della Polizia e dell’amministrazione civile dell’Interno in servizio in Questura e nei commissariati di P.S. distaccati in città.

GABRIELLI 2

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenzaCommenti (0)

AGRIGENTO – Il Capo della Polizia Gabrielli inaugura giovedi in Questura l’archivio digitale


Ad Agrigento giovedì prossimo 9 febbraio il capo della Polizia, il prefetto Franco Gabrielli, sarà presente in Questura alla cerimonia di inaugurazione degli uffici dell’archivio digitalizzato “Telemachus”. Si tratta di un sistema digitale che ha consentito alla Questura di Agrigento l’adozione, dal dicembre del 2013, del protocollo unico informatico. E’ stato ridotto l’archivio cartaceo attraverso l’informatizzazione degli atti, e dal 2014 in poi la Questura ha adottato l’archivio digitale unico, favorendo una più facile e rapida consultazione del fascicolo da trattare, completo ed aggiornato in tempo reale. Gli uffici della Questura ed i 5 Commissariati della provincia condividono lo stesso e unico archivio. Franco Gabrielli, dopo aver presenziato all’inaugurazione, incontrerà il personale della Polizia di Stato e dell’amministrazione civica.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Cultura, Eventi, In evidenzaCommenti (0)

VILLASETA – Riaperta la piscina comunale


‘E stata inaugurata nel pomeriggio di  sabato 14 gennaio, la piscina comunale di Villaseta. A “tagliare il nastro”, alla presenza dell’istruttore di nuoto Pasquale Spataro della scuola di nuoto Csen Academy che gestira’ la struttura, il sindaco Lillo Firetto. La piscina,  di via Parco del Mediterraneo, che era rimasta chiusa al pubblico per un lungo periodo, e’ stata interessata da diversi lavori di manutenzione e con l’ inaugurazione è stata finalmente restituita alla citta’.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenza, SportCommenti (0)

RACALMUTO – Martedi prossimo si inaugura l’istituto Fermi ristrutturato


A Racalmuto, martedì prossimo, 13 dicembre, sarà inaugurata alle ore 10 la sede associata di Racalmuto dell’Istituto superiore ‘Enrico Fermi’ di Agrigento, presieduto da Elisa Casalicchio che, per l’occasione, ha invitato il prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, il provveditore agli studi, Raffaele Zarbo, il commissario dell’ ex Provincia, Roberto Barberi, il sindaco di Racalmuto, Emilio Messana, e l’Arciprete Don Diego Martorana. Interverranno anche il senatore Fabrizio Bocchino, componente della Commissione Pubblica Istruzione, e il senatore Francesco Campanella, componente della Commissione Agricoltura. L’ istituto superiore Fermi di Racalmuto fino a pochi mesi addietro è stato quasi del tutto inagibile. Grazie all’ interessamento dell’ex commissario della Provincia, Benito Infurnari, è stato possibile restituire debitamente ristrutturata e adeguata alle vigenti normative la scuola.

Postato in Cultura, Eventi, In evidenza, RACALMUTO, ScuolaCommenti (0)

LICATA – Inaugurato il Museo della Badia


E’ stato riaperto il museo archeologico della Badia. La struttura, chiusa ormai da oltre sette anni, ha ufficialmente riaperto i battenti ieri pomeriggio al termine di una cerimonia a cui hanno preso l’Assessore Regionale Lanteri, la Soprintendente per i Beni Culturali e Ambientali di Agrigento, Gabriella Costantino e l’amministrazione comunale. Nuove e molto più eleganti le teche all’interno delle quali sono esposti i reperti.

museo licata2

Alla dottoressa Costantino abbiamo chiesto cosa rappresenta la riapertura del sito per la città e in generale per il resto della Provincia di Agrigento. “E’ una tappa importante per la città – il suo commento – si tratta di sei sale che dalla Preistoria al periodo Ellenistico-romano vanno a ripercorrere la storia della città. La riapertura del museo di Licata costituisce un importante tassello per la creazione di quel polo culturale-museale della Provincia di Agrigento. Per la crescita turistica del nostro territorio, bisogna mettere a sistema il nostro patrimonio”. In conclusione, la dottoressa Gabriella Costantino ci ha poi fatto sapere di “aver fornito al Comune l’autorizzazione per l’utilizzo del Chiostro della Badia per finalità culturali”.

Postato in AGRIGENTO, Cultura, Eventi, In evidenzaCommenti (0)

LICATA – Inaugurazione del Museo Archeologico della Badia


Mercoledi 27 luglio alle ore 18.30 verrà inaugurato il Museo Archeologico della Badia di Licata, nella sede del cinquecentesco monastero di S. Maria del Soccorso. Il museo esporrà una  selezione di reperti provenienti dai siti più significativi del territorio che testimoniano la presenza di insediamenti stabili a partire dal VI millennio a.C. fino alla tarda antichità. Verranno presentati per la prima volta i risultati degli scavi su Monte S. Angelo, identificati con la città di Finziade, menzionata dalle fonti, come l’ultima colonia greca di Sicilia, fondata dal tiranno agrigentino Finzia, nel 282 a.C.

Interverranno l’Assessore dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Carlo Vermiglio, il Dirigente Generale del Dipartimento dei Beni Culturali ed Identità Siciliana, Gaetano Pennino, il  Sindaco di Licata Angelo Cambiano, il Soprintendente per i Beni Culturali e Ambientali di Agrigento, Gabriella Costantino.

Postato in AGRIGENTO, Cultura, Eventi, In evidenzaCommenti (0)

REALMONTE – Inaugurato nuovo belvedere a scala dei Turchi [FOTO]


È stato inaugurato il belvedere sulla scala dei Turchi. Il piazzale panoramico da simbolo di scempio paesaggistico ed abusivismo è diventato l’emblema del riscatto e della tutela del territorio. Il prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, che lo scorso ottobre, simbolicamente, diede la prima picconata alla casa abusiva da demolire, ha consegnato il belvedere al baby sindaco di Realmonte. Al riscatto del territorio si è arrivati grazie all’iniziativa “I luoghi del cuore” del Fai. Il costo degli interventi è stato di 20 mila euro ed è stato finanziato proprio dal Fai e da Intesa Sanpaolo.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenzaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

maggio: 2017
L M M G V S D
« Apr    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98