Tag Archive | "Palma di Montechiaro"

PALMA DI MONTECHIARO – Allaccio abusivo fontana pubblica, coniugi romeni denunciati


I Carabinieri della Stazione di Palma di Montechiaro,  hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Agrigento i coniugi di nazionalità romena N. C., classe 1975, bracciante agricolo, e P.M., classe 1972, casalinga, entrambi già noti alle Forze dell’ordine, poiché resisi responsabili del reato di furto aggravato in concorso.

In particolare i Militari dell’Arma, accertavano che i due soggetti si erano allacciati arbitrariamente ad una fontana della rete idrica pubblica, sottraendo fraudolentemente acqua al fine di alimentare la propria abitazione.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PALMA DI MONTECHIARO – Furto energia elettrica, arresto


A Palma di Montechiaro i Carabinieri hanno arrestato ai domiciliari Pino Azzarello, 36 anni, bracciante agricolo, per furto aggravato di energia elettrica, perché sorpreso, dai militari e da personale Enel, allacciato abusivamente alla rete elettrica all’ interno della sua abitazione rurale, in via Bixio.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PALMA DI MONTECHIARO – Arrestato 55enne per detenzione illegale di armi e munizioni


A  Palma di Montechiaro  la Polizia di Stato ha arrestato ai domiciliari,MANGIAVILLANO Antonino, palmese, classe 1961 in quanto colto nella flagranza del reato di detenzione illegale di armi clandestine e munizioni. A seguito di una perquisizione operata presso l’abitazione del MANGIAVILLANO venivano rinvenute : nr.1 fucile a pompa cal. 12 marca «Winchester” con matricola abrasa, corredata di nr 5 cartucce a pallini stesso calibro; nr. 1 Pistola cal. 9 Para – Luger, marca “Taurus” con matricola abrasa corredata da nr 2 caricatori riforniti con 15 colpi cadauno; nr. 1 Pistola cal. 7,65 marca “Beretta” con matricola abrasa, corredata da nr. 2 caricatori rispettivamente ad 8 e 6 cartucce; nr. 2 scatole di cartucce stesso calibro e nr. 05 cartucce cal. 12 a pallini, nr. 89 cartucce cal. 7,65 custodite all’interno di un barattolo di vetro e nr. 30 cartucce cal. 7,65. Unitamente a dette armi venivano rinvenute, altresì, nr. 285 cartucce di vario calibro tutte, comunque, relative alle armi suddette. Tutte le armi rinvenute, risultate essere con matricola abrasa e perfettamente funzionanti, erano debitamente occultate all’interno della camera da letto, avvolte in panni e cellophane custodite sotto gli arredi ivi collocati. Tutto il materiale rinvenuto veniva sottoposto a sequestro.

 

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

PALMA DI MONTECHIARO – Mozione di sfiducia contro il sindaco Pasquale Amato [Vd Tg]


Otto consiglieri comunali hanno depositato la mozione di sfiducia al sindaco, Pasquale Amato.

A sottoscrivere l’atto sono stati: Calogero Amato, Rosario Bruna, Giulio Castellino, Orlando Dicembre, Calogero Malluzzo, Letizia Pace, Desyrèe Vitello, Antonino Volpe.

 I consiglieri hanno chiesto al Presidente del Consiglio comunale, Messinese, la convocazione di apposita seduta consiliare nei termini e modi di legge, al fine di discutere e deliberare in merito alla proposta di sfiducia al sindaco. Ed hanno rivolto l’invito a tutti i Consiglieri ad approvare la mozione, «guardando esclusivamente agli interessi generali della città – si legge in una nota – ratificando anticipatamente la parola fine a questa lacunosa esperienza amministrativa».

Postato in Cronaca, In evidenza, PoliticaCommenti (0)

PALMA DI MONTECHIARO – Arrestato 18enne per spaccio di cocaina


A Palma di Montechiaro la Polizia ha arrestato un bracciante agricolo di 18 anni, che risponderà di detenzione di droga a fini di spaccio perché è stato sorpreso in un luogo appartato intento a consegnare un involucro contenente cocaina ad un’altra persona. A casa del 18enne sono stati sequestrati altri 3 involucri di cellophane contenenti 2,2 grammi di cocaina ed un bilancino di precisione. Il ragazzo è ristretto ai domiciliari.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PALMA DI MONTECHIARO – Operazione “Come back soon”, 14 avvisi di garanzia


 

Si chiama “Come back soon – Torno subito”, l’operazione della Procura della Repubblica di Agrigento che ha portato alla sospensione dal lavoro, per un mese, di 11 dipendenti del Comune di Palma di Montechiaro, accusati di assenteismo.

Il provvedimento, su richiesta del Pm Alessandra Russo, è stato firmato dal Gip Alfonso Malato. Ora gli 11 provvedimenti di sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio/servizio, oltre a 14 informazioni di garanzia a dipendenti comunali, sono stati notificati.

Questa mattina, alle 11, si terrà una conferenza stampa presso la sala riunioni della Procura della Repubblica di Agrigento, durante la quale i magistrati illustreranno tutta l’attività di indagine.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

PALMA DI MONTECHIARO – Parto in ambulanza per una donna romena


Il Punto Nascite all’ Ospedale di Licata al momento non è funzionante, e così una donna romena che risiede a Palma di Montechiaro ha partorito il suo sesto figlio durante il viaggio verso l’ ospedale di Agrigento, in contrada Mosella, a bordo di un’ambulanza del 118. Ciò testimonia le gravi difficoltà che insorgerebbero qualora il Punto Nascite di Licata, al momento in ristrutturazione, fosse del tutto soppresso.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, SaluteCommenti (0)

PALMA DI MONTECHIARO – “Minacciò il genero con una pistola”, arrestato Luigi Bracco


Torna in carcere Luigi Bracco, il palmese che la scorsa settimana è stato rinviato a giudizio, insieme al figlio, con l’accusa di avere ferito, a colpi di pistola, il genero Epifanio Cammarata.

Per un altro episodio, registrato nel luglio del 2015, i pm Carlo Cinque ed Alessandro Macaluso, avevano chiesto l’arresto di Luigi Bracco. Secondo l’accusa l’uomo, nel mese di luglio del 2015, avrebbe minacciato il genero con una pistola. Il Gip Stefano Zammuto, però, aveva negato l”arresto del palmese. I pm avevano fatto ricorso ai giudici del tribunale del Riesame e questi ultimi avevano accolto la loro richiesta. A quel punto, però, l’indagato, assistito dall’avvocato Giovanni Castronovo, ha presentato ricorso in Cassazione. La vicenda davanti alla Suprema Corte si è conclusa ieri. La Cassazione ha confermato il provvedimento del Riesame, di fatto autorizzando l’arresto di Luigi Bracco. L’uomo, di conseguenza, è stato condotto prima in questura per gli accertamenti del caso e poi tradotto in carcere ad Agrigento. 

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PALMA DI MONTECHIARO – Sospesi 11 dipendenti comunali indagati per assenteismo


La Procura di Agrigento, tramite la sostituto procuratore Alessandra Russo, ha chiesto la sospensione dal lavoro di 13 dei 34 dipendenti del Comune di Palma di Montechiaro indagati per assenteismo. I difensori dei 13, gli avvocati Lucia, Scopelliti e Rinallo, si sono opposti alla richiesta del pubblico ministero. Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale, Alfonso Malato, che ha interrogato gli indagati, si è riservato di decidere, e adesso ha sciolto la riserva sospendendo dal lavoro per un mese 11 dei 13. Il provvedimento decorre dall’ atto della notifica agli interessati.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PALMA DI MONTECHIARO – Minaccia ed aggredisce i Carabinieri: arrestata 35enne disoccupata


Sabato sera avrebbe aggredito il comandante della stazione dei carabinieri di Palma di Montechiaro.

Si tratta di Mariagrazia Scrofani, che è stata arrestata.

La 35enne, secondo quanto ricostruito dai militari della Compagnia di Licata, si sarebbe presentata in caserma e avrebbe parlato con un militare in servizio. Pare volesse presentare una denuncia contro il marito.

Nel giro di pochi minuti la donna sarebbe andata in escandescenza, quando poi è intervenuto il comandante della stazione, provando a calmarla, Scrofani lo avrebbe insultato e poi aggredito, provocandogli la lussazione di due dita.
Il comandante della stazione carabinieri è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata, dove i medici lo hanno giudicato guaribile in 5 giorni.

La donna è stata arrestata per lesioni, violenza, resistenza e minaccia a un pubblico ufficiale, ma anche per avere danneggiato alcune suppellettili della caserma, presi a calci.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

gennaio: 2017
L M M G V S D
« Dic    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98