Tag Archive | "Porto Empedocle"

PORTO EMPEDOCLE – Rogo distrugge furgone di un pescivendolo


Il furgone, un Fiat Iveco, di proprietà di un uomo di 40 anni, di Porto Empedocle, pescivendolo, è andato distrutto dalle fiamme mentre si trovava parcheggiato in via Molo nella cittadina marinara.

Il fatto è accaduto nottetempo, e ha visto l’intervento dei vigili del fuoco. Sul posto anche i poliziotti del Commissariato locale che hanno effettuato i rilievi utili all’accertamento delle cause del rogo.

Sono state avviate indagini.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PORTO EMPEDOCLE – Inchiesta “Dna”, la Cassazione scagiona Romeo


La Cassazione ha annullato la sentenza di condanna a 6 anni di reclusione per associazione mafiosa, inflitta in Appello dopo un rinvio dalla Cassazione, e ha restituito la libertà a Salvatore Romeo, 57 anni, di Porto Empedocle, inquisito nell’ambito dell’inchiesta antimafia cosiddetta “Dna”. Romeo è stato accusato di essere stato parte della famiglia mafiosa di Porto Empedocle nell’interesse di Gerlandino Messina.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PORTO EMPEDOCLE – A fuoco l’auto di un impiegato in uso al figlio


Brucia autovettura – una station wagon – posteggiata in piazza Aristotele a Porto Empedocle. E’ accaduto nella notte.  I pompieri, per circa un’ora, hanno cercato di fronteggiare le fiamme che comunque hanno devastato tutta la parte anteriore dell’autovettura. I danni sono ingenti. 

Spetterà alla polizia di Stato occuparsi delle indagini per stabilire la matrice del rogo. L’autovettura è risultata essere intestata ad un empedoclino impiegato, ma è utilizzata dal figlio. 

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PORTO EMPEDOCLE – Arresto per 100 grammi di hashish


I poliziotti del Commissariato di Porto Empedocle, coordinati dal vice Questore, Cesare Castelli, hanno arrestato Pasquale Di Emanuele, 31 anni, di Porto Empedocle, sorpreso, nel corso di un servizio di controllo del territorio, in possesso di 100 grammi di hashish. L’empedoclino risponderà di trasporto e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti si sono accorti di un’automobile che ha accelerato improvvisamente la marcia in prossimità del posto di blocco, l’hanno inseguita, raggiunta e, nel corso della perquisizione, hanno scoperto un panetto di hashish del peso complessivo di circa 100 grammi. Pasquale Di Emanuele è ristretto ai domiciliari a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PORTO EMPEDOCLE – Viola prescrizioni, trasferito in carcere


I poliziotti del commissariato di Porto Empedocle, coordinati dal vice questore, Cesare Castelli, hanno eseguito un’ordinanza di sostituzione e aggravamento della misura cautelare della custodia, dai domiciliari al carcere, a carico di James Burgio, 24 anni, di Porto Empedocle, già ristretto ai domiciliari per detenzione a fini di spaccio di cocaina. Burgio avrebbe violato in modo reiterato le prescrizioni cautelari che gli sono state imposte, frequentando, più volte, persone già condannate o sottoposte a misure di prevenzione o di sicurezza.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PORTO EMPEDOCLE – Arrestati due Gambiani per spaccio di droga


I poliziotti della “Sezione Antidroga” della Squadra Mobile di Agrigento, capitanati da Giovanni Minardi, hanno arrestato ai domiciliari due immigrati dal Gambia, entrambi ventenni, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. All’interno di una sala giochi a Porto Empedocle e poi in un’abitazione affittata dai due ancora a Porto Empedocle, gli africani sono stati sorpresi in possesso di più di 40 grammi di hashish, in parte già confezionati per lo spaccio. Nel corso delle operazioni, un cliente, un ragazzo di 25 anni di Agrigento, che ha telefonato ai gambiani per acquistare droga in occasione di San Valentino, è stato identificato e poi segnalato alla Prefettura come consumatore di stupefacenti.

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PORTO EMPEDOCLE – GdF acquisisce documenti contabili al Comune


La Guardia di Finanza agrigentina, su incarico della Corte dei Conti, ha acquisito numerosi documenti contabili al Comune di Porto Empedocle relativi, tra l’altro, ai bilanci 2011 e 2012, e ai rendiconti delle spese. L’iniziativa segue la recente audizione innanzi ai magistrati contabili dei magistrati della Corte dei Conti sul deficit finanziario del Comune di Porto Empedocle. Già lo scorso novembre il commissario ispettivo Antonino Garofalo, inviato dalla Corte dei Conti e dalla Regione Siciliana, è stato al Comune di Porto Empedocle per acquisire vari documenti, tra delibere, atti e circolari che si riferiscono all’attività amministrativa delle precedenti legislature.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza, PoliticaCommenti (0)

PORTO EMPEDOCLE – “Trovati con un fucile a canne mozze”, arrestati due giovani


A Porto Empedocle, i poliziotti del locale Commissariato, capitanati dal vice Questore, Cesare Castelli, hanno arrestato Gino Mendola, 27 anni, di Porto Empedocle, e Andrea Castellino, anche lui di 27 anni, di Cattolica Eraclea, per resistenza a pubblico ufficiale, fabbricazione, detenzione e porto in luogo pubblico di arma clandestina, e detenzione di munizioni per arma comune da sparo. Mendola e Castellino, a bordo di un’automobile guidata da Mendola, hanno violato l’alt ad un posto di blocco e sono fuggiti. Durante l’inseguimento nel centro cittadino, da un finestrino dell’auto è stato lanciato fuori un oggetto metallico. I due fuggitivi sono stati bloccati, hanno tentato di proseguire la fuga a piedi ma sono stati acciuffati. L’oggetto metallico è risultato essere un fucile da caccia a canna mozza. Recuperate anche 6 cartucce calibro 16 da caccia buttate a terra da Castellino. A casa dello stesso Andrea Castellino sono state sequestrate altre 16 cartucce calibro 16, una pistola a salve calibro 9 priva di tappo rosso e un machete.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

PORTO EMPEDOCLE – Scoperto con cocaina in casa: arrestato James Burgio


A Porto Empedocle, i poliziotti del locale Commissariato, capitanati dal vice Questore, Cesare Castelli, hanno arrestato James Burgio, 24 anni, di Porto Empedocle, sorpreso in flagranza di reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. James Burgio, già detenuto ai domiciliari per altra causa, è stato sottoposto ad una perquisizione domiciliare indotta dalla presenza nell’abitazione di un soggetto pregiudicato. I poliziotti hanno scoperto addosso a Burgio e sequestrato 2 involucri con dentro complessivamente circa 75 grammi di cocaina. L’ empedoclino è stato trasferito in carcere, a Petrusa.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

PORTO EMPEDOCLE – Assolto funzionario dell’Utc


Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, a conclusione del giudizio abbreviato, il giudice per le udienze preliminari, Stefano Zammuto, ha assolto, perché il fatto non sussiste, il geometra Giovanni Butera, funzionario dell’Ufficio tecnico del Comune di Porto Empedocle, imputato di falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale a seguito di un sopralluogo eseguito in un cantiere di scavo per la collocazione di acque bianche in contrada Piano del Molo, che è una zona sottoposta a vincolo paesaggistico. Butera avrebbe attestato falsamente che le opere fossero conformi agli elaborati grafici e al nulla osta dell’ Asi. Giovanni Butera è stato difeso dall’avvocato Enzo Caponnetto.

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

marzo: 2017
L M M G V S D
« Feb    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98