Tag Archive | "rapina"

CANICATTI’ – Colpo in tabaccheria, banditi in azione con coltello


Due banditi con il volto coperto da passamontagna e coltelli in pugno sono riusciti a rapinare la tabaccheria di corso Umberto, a pochi passi dal Comune, a Canicattì. I malviventi, a quanto pare, hanno puntato il coltello alla gola ad uno dei clienti che si trovava dentro la tabaccheria e si sono fatti consegnare il denaro che il titolare aveva in casa: poche centinaia di euro. E’ accaduto tutto giovedì sera, poco dopo le 23,30. 

Delle indagini si stanno occupando i carabinieri che hanno già acquisito le registrazioni del sistema di videosorveglianza. 

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PALMA DI MONTECHIARO – “Rapina e pestaggio ai danni di un anziano”, condannati coniugi


A distanza di poco meno di due anni e mezzo per due coniugi di Palma di Montechiaro, ribattezzati Bonnie e Clyde per il piano elaborato che sarebbero riusciti a realizzare, salvo poi venire scoperti, è scattata la condanna.

Due anni e sei mesi di reclusione sono stati inflitti a Calogero Condello, 54 anni; un anno e quattro mesi alla moglie Maria Brancato, 47 anni. La sentenza,  al termine del processo con rito abbreviato, è stata emessa dal giudice dell’udienza preliminare del tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto.

La donna, con una parrucca bionda e un paio di occhiali, avrebbe sbarrato la strada all’autovettura. All’improvviso, dall’oscurità, sarebbe saltato fuori il marito col volto coperto e armato di pistola. I due avrebbero afferrato l’anziano automobilista e, dopo averlo fatto cadere per terra lo avrebbero colpito con calci e pugni per poi darsi alla fuga: la donna con la Hyundai della vittima; l’uomo con la Fiat Punto con la quale erano giunti sul posto.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

AGRIGENTO – Rapina in una sala giochi del centro: arrestato in flagranza 26 enne


I Carabinieri della Tenenza di Favara, hanno tratto in arresto e ristretto ai domiciliari in flagranza del reato di “rapina”, Sottile Alessandro, 26 enne da Agrigento, già noto alle Forze dell’Ordine.

Il giovane malfattore, poco prima, all’interno di una sala giochi ubicata nel centro cittadino di Agrigento, aveva aggredito una cliente del locale, sottraendogli alcune banconote compendio di una vincita alle slot machine, allontanandosi subito dopo per i vicoli del centro. Alcuni testimoni hanno subito allertato la pattuglia dei Carabinieri che sulla base della descrizione ricevuta, hanno subito  rintracciato poco dopo , anche con l’ausilio di un agente della Polizia di Stato in quel momento presente e libero dal servizio.

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

CANICATTI’ – Picchia e violenta l’ex ragazza, arrestato 19enne


Non si rassegnava alla fine della storia d’amore con una connazionale ed avrebbe compiuto tutta una serie di reati per i quali alla fine è finito in manette. Lui è Inout Daniel Alecu, romeno, 19 nni, residente a Canicattì, arrestato dai carabinieri della Compagnia di Caltanissetta perchè accusato di violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia, rapina ed estorsione. Secondo quanto ricostruito dai Militari dell’Arma, Aleu, avrebbe incontrato lo scorso 10 luglio, l’ex ragazza fuori da una gelateria e l’avrebbe picchiata. Quattro giorni dopo si sarebbe introdotto all’interno dell’abitazione di quest’ultima e l’avrebbe violentata sessualmente nonchè avrebbe rubato dei soldi e i documenti per i quali avrebbe chiesto alla donna anche il pagamento di denaro. I documenti sono stati recuperati dai carabinieri a seguito di una perquisizione domiciliare a casa del romeno.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

CANICATTI’ – Estorsione e rapina in Germania, arrestato un uomo


A Canicattì , personale della Squadra Mobile e del Commissariato di P.S. traevano in arresto FURIA Vincenzo, canicattinese classe ’64 per l’espiazione della reclusione di anni 7, mesi 5 e giorni 21, per i reati di estorsione, rapina e incendio consumati in Germania.
L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Agrigento.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PALERMO – Picchiano un passante per un orologio, arrestati tre giovani


I carabinieri hanno arrestato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, i palermitani Luigi Lisacchi, 23 anni, Isidoro La Monica 30 anni, e Antonio Geraci, 20 anni, accusati di rapina.

I tre lo scorso 11 agosto avrebbero picchiato e rapinato un uomo di 60 anni in piazzetta San Basilio, nella zona di piazza San Domenico, impossessandosi di un orologio 150 euro ed altri effetti personali. A Lisacchi e La Monica il provvedimento è stato notificato in carcere, Antonio Geraci si trova ai domiciliari come disposto dal gip del Tribunale di Palermo.

Postato in Cronaca, PALERMOCommenti (0)

SCIACCA – Rapina ad anziano: due condanne a 3 anni e 2 mesi


Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Sciacca, Rosario Di Gioia, a conclusione del giudizio abbreviato, ha condannato a 3 anni e 2 mesi di reclusione ciascuno Antonino Pecoraro, 20 anni, di Sciacca, e Leandro Barone, 19 anni, di Palermo, imputati di rapina e lesioni personali in concorso a danno di un anziano. Pecoraro e Barone, nell’ottobre del 2015, avrebbero picchiato e rapinato l’anziano nel quartiere di San Michele a Sciacca.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

PALMA DI MONTECHIARO – Deve scontare 2 anni per rapina ed estorsione, arrestato 35 enne


 Deve scontare due anni di residuo pena. E’ stato arrestato dalla polizia di Stato, e portato alla casa circondariale di contrada Petrusa ad Agrigento, Giovanni Alotto, 35 anni di Palma di Montechiaro. I poliziotti del commissariato hanno eseguito la sentenza della Cassazione che ha condannato il giovane palmese per rapina ed estorsione con l’aggravante del metodo mafioso.  

Alotto è stato dunque riconosciuto colpevole, dai giudici della Cassazione, della tentata estorsione ai danni del farmacista Claudio Sergio Miceli. Allora, al farmacista vennero chiesti dei soldi “per gli amici che stavano in galera”. Il rifiuto del farmacista fu categorico e alla fine del luglio del 2012 contro la sua Mercedes, lungo la statale 115 fra Palma ed Agrigento, vennero esplosi dei colpi d’arma da fuoco. 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

CALAMONACI – Due riberesi a giudizio immediato per rapina


La Procura della Repubblica di Sciacca ha chiesto il giudizio immediato, saltando, dunque, l’udienza preliminare, per Antonino Cardillo, di 27 anni, e Natale Catalano, di 48, entrambi di Ribera, accusati di tentato omicidio di un tabaccaio e tentata rapina il primo e di rapina a una farmacia il secondo. Il giudice ha accolto la richiesta e fissato la prima udienza per il 19 luglio. Determinanti si sono rivelate le immagini video.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

LICATA – Rapina alla banca S.Angelo, pena confermata per due palmesi e un catanese


La Corte di Cassazione ha confermato la sentenza di primo grado, del Tribunale di Agrigento, e in secondo grado, della Corte d’Appello di Palermo, e ha condannato in via definitiva Biagio Monachello, 35 anni, di Palma di Montechiaro, Carmelo Bordino, 48 anni, anche lui di Palma, a 4 anni di reclusione. 5 anni sono stati invece inflitti a Vincenzo Gattarello, 35 anni. I tre sono accusati di essere  i componenti di una banda responsabili di una rapina compiuta alla Banca Popolare Sant’Angelo di Licata nel 2013. Tutti gli imputati erano accusati anche di possesso illegale di armi. Il colpo fruttò circa 40 mila euro. Altre due persone. entrambe di Catania, in passato, avevano patteggiato la pena.

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98