Tag Archive | "Realmonte"

REALMONTE – Arresto per furto di energia elettrica


A Realmonte i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato ai domiciliari un macellaio di 46 anni, V V sono le iniziali del nome, e hanno denunciato la moglie di lui. Entrambi risponderanno di furto di energia elettrica allorchè il proprio esercizio commerciale avrebbe sottratto illecitamente energia elettrica dalla rete pubblica tramite un magnete.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

La Cisl e le “differenze della differenziata” tra Realmonte e Porto Empedocle


La Cisl agrigentina, tramite il segretario provinciale, Maurizio Saia, rileva che il Comune di Realmonte nel piano tariffario dei rifiuti ha annunciato una riduzione del 24% della tassa a carico dei cittadini. E il Comune di Porto Empedocle, invece, un aumento del 12 per cento. In entrambi i Comuni si pratica la raccolta differenziata, nell’ambito dello stesso Aro, l’ambito di raccolta ottimale, appositamente costituito. E i due Comuni hanno indetto la stessa gara e usufruiscono dello stesso servizio. Dunque, la Cisl afferma: “Il nuovo servizio che doveva garantire una riduzione dei costi e rendere più leggere le tasse sulle famiglie si è trasformato invece, nell’ennesimo salasso per le famiglie empedocline. L’amministrazione comunale di Porto Empedocle dovrà spiegare ai cittadini cosa non ha funzionato, se le previsioni di riduzione della spesa erano inesatte e approssimative o, piuttosto, le cause sono da addebitare ad una poco efficace azione amministrativa. Porto Empedocle attende le giustificazioni.”

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

AGRIGENTO – Gli bloccano la costruzione e lui denuncia Legambiente


Ha denunciato alla Procura gli esponenti di Legambiente, Domenico Fontana e Daniele Gucciardo, per le ipotesi di reato di falso, simulazione di reato e calunnia. E’ Gaetano Caristia, l’imprenditore di Siracusa titolare della Comaer, la società che stava realizzando un complesso residenziale a lido Rossello a Realmonte (Ag), oggi sottoposto a sequestro da parte dell’autorità giudiziaria.

“Ho preso questa decisione dopo tre anni di rispettoso silenzio – dichiara Caristia attraverso il proprio legale – quando ho scoperto che Legambiente da una parte chiede di costituirsi parte civile contro di me nel procedimento penale che riguarda il piano di lottizzazione di contrada Canalotto a Realmonte e dall’altra nulla eccepisce quando i suoi esponenti più autorevoli della provincia di Agrigento, Fontana e Gucciardo, redigono, su committenza privata, un progetto esecutivo per la realizzazione di un campeggio con bungalows su una superficie pari al triplo di quella della Comaer (180.000 metri quadrati) in contrada lido Russello, a poche centinaia di metri dagli interventi che avrebbe dovuto porre in essere la mia società e su area parimenti vincolata”.

Fontana e Gucciardo, l’uno presidente regionale di Legambiente l’altro esponente del circolo di Agrigento presentarono nel settembre del 2013 un esposto alla Procura a cui allegarono degli elaborati grafici e fotografici per dimostrare la commissione di presunti reati edilizi e urbanistici da parte della società di Caristia.

Presunti reati su cui è chiamato a esprimersi il 2 marzo il gup Francesco Provenzano in sede di udienza preliminare. “Quelle elaborazioni grafiche allegate all’esposto – dichiara Caristia – sono del tutto errate e false”.

Per dimostrarlo l’imprenditore ha allegato alla sua denuncia una perizia giurata dalla quale, attraverso una sovrapposizione degli elaborati di Legambiente con le carte ufficiali della Regione siciliana della fascia costiera di Realmonte, si evincerebbe una differenza che in alcuni punti supera i 13 metri della linea di demarcazione delle fasce di arretramento della battigia di 150 e 170 metri. “In questo modo – prosegue Caristia – Fontana e Gucciardo hanno tracciato una linea cui si è anche accodato il consulente di parte del pm al momento in cui ha redatto la sua consulenza. Consulenza che la mia difesa sconfesserà nel giudizio penale pendente”.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

REALMONTE – Misteriosa sostanza rossa “colora” la Scala dei Turchi [VIDEO]


La spiaggia della Scala dei Turchi a Realmonte è stata invasa da una sostanza di colore rossiccio. Le ipotesi avanzate dall’associazione ambientalista Mareamico sono o che si tratti di ossido di ferro, la comune ruggine, arrivata in spiaggia a seguito delle forti piogge, una  proliferazione di alghe o il lavaggio delle cisterne di qualche nave di passaggio. L’Arpa sta analizzando la sostanza.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza, VideoCommenti (0)

REALMONTE – Morì in un incidente sul lavoro, Corte d’appello: “Reato prescritto”


Il 10 gennaio 2014 il Giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Ottavio Mosti, ha condannato ad 1 anno di reclusione Calogero Schembri, 54 anni, direttore dei lavori dell’Italkali, ed a 6 mesi Stefano Giuseppe Iacono, 61 anni, sorvegliante, per omicidio colposo a seguito della morte di Vincenzo Noto, 40 anni, di Porto Empedocle, operaio, vittima di un incidente sul lavoro all’alba del 23 febbraio 2006, a 140 metri di profondita’, allorche’ fu schiacciato da una lastra di salgemma che si distacco’ dal soffitto, nella miniera dell’ Italkali in contrada Scavuzzo, a Realmonte. Il giudice ha riconosciuto il diritto al risarcimento del danno alla parte civile costituita Romina Alaimo, vedova del defunto Vincenzo Noto, difesa dall’avvocato Vincenza Gaziano. Ebbene, adesso la Corte d’Appello di Palermo ha dichiarato il non doversi procedere verso i due imputati per sopraggiunta prescrizione del reato contestato. Schembri e Iacono sono difesi dagli avvocati Alfonso Neri, Salvatore Pennica, Salvatore Mormino ed Antonino Mormino.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

REALMONTE – “Trovati con 85 grammi di hashish”, arrestata coppia


Detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. E’ per questa ipotesi di reato che una coppia è stata arrestata, nella tarda serata di ieri, dai carabinieri di Realmonte che hanno eseguito delle perquisizioni domiciliari assieme ad una unità cinofila. Ed a scovare l’hashish è stato proprio “Derby” – il cane carabiniere.  

Durante la prima perquisizione domiciliare, i carabinieri hanno trovato due frammenti di “roba” – dal peso di circa 1,8 grammi – . La perquisizione si è estesa poi in una abitazione vicina dove sono stati scovati – stando alla ricostruzione ufficiale dei militari dell’Arma – 85 grammi di hashish. Sono stati arrestati Antonio Giuseppe Terrazzino, di 39 anni, e Giovanna Gucciardo di 43 anni. Entrambi, su disposizione del sostituto procuratore di turno, Alessandro Macaluso, – titolare del fascicolo di inchiesta aperto – sono stati posti agli arresti domiciliari.

A carico di un’altra persona, proprietaria della seconda abitazione perquisita, è stata, invece, formalizzata una denuncia, in stato di libertà, per concorso in detenzione di sostanze stupefacenti.   

 

 

 

 

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

REALMONTE – Con tre euro ne vince 200 mila al “Gratta e Vinci”


 Gratta e Vinci fortunato a Realmonte, in provincia di Agrigento. Nella tabaccheria di Paolo Consiglio sono stati vinti ben 200.000 euro. Il fortunato vincitore si è messo in tasca la somma acquistando un tagliando di sole tre euro.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenzaCommenti (0)

REALMONTE – Avvio differenziata “STASERA USCITE SEPARATI” presentato oggi alla Scala dei turchi


Si è svolta questa mattina, al Belvedere sulla Scala dei Turchi, la conferenza stampa di presentazione del nuovo servizio di raccolta differenziata “porta a porta” e della relativa campagna di comunicazione.

La campagna è promossa dall’A.R.O. Vigata – Scala dei Turchi Unione dei Comuni di Porto Empedocle e Realmonte ed ha l’obiettivo di svolgere un’azione di formazione ed informazione rivolta alle diverse utenze presenti sui due territori comunali.

Nel corso della conferenza sono stati illustrati tutti i dettagli del nuovo servizio: quotidianamente, secondo un calendario prestabilito e consultabile all’interno dei materiali informativi, i cittadini dovranno esporre all’esterno delle proprie abitazioni, condomìni o esercizi commerciali le diverse attrezzature dedicate alla raccolta dei singoli materiali. Ogni cittadino diventerà responsabile dei propri rifiuti.

Per questo motivo, al fine di accompagnare con efficacia i cittadini nel passaggio al nuovo servizio, saranno allestiti due uffici “Start-up Raccolta Differenziata” presidiati dai facilitatori ambientali, operatori appositamente formati che avranno il compito di accogliere i cittadini e spiegare in maniera precisa il funzionamento del nuovo servizio.

foto 1

Da domani, 19 ottobre al 18 novembre le utenze domestiche residenti di Realmonte e le utenze domestiche residenti di Porto Empedocle (solo le seguenti zone: C.da Bellavista; C.da Ciuccafa; C.da Pero; Lido Azzurro; C.da Marnella; C.Da Caliato; Zona Bassa da zona Cannelle a zona Stazione; Salita Spinola; Zona Vincenzella) che avranno ricevuta apposita lettera a casa e dal 21 novembre al 21 dicembre le utenze domestiche del restante territorio comunale di Porto Empedocle dovranno recarsi presso gli uffici “start-up raccolta differenziata” per:
ritirare le attrezzature e il materiale informativo;
ricevere tutte le informazioni sul funzionamento del nuovo servizio;
chiarire dubbi e perplessità sulla riciclabilità dei materiali.

Per i cittadini di Porto Empedocle l’ufficio è in Via IV Novembre, 8.
Per i cittadini di Realmonte l’ufficio è in Via Grande, 159.
Gli uffici resteranno aperti dal lunedì al sabato dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 18:00.

Per il ritiro è necessario munirsi di codice fiscale della persona intestataria della tassa sui rifiuti.
Per le utenze impossibilitate a muoversi è possibile contattare il numero 338 8812859 per concordare una soluzione alternativa.
Le utenze non domestiche (ossia commerciali e produttive), invece, riceveranno la visita diretta presso il proprio esercizio commerciale da parte del personale di Iseda per la consegna delle attrezzature e del materiale informativo.

Le utenze saranno suddivise in 2 zone:
ZONA A: Residenti di Realmonte e residenti di Porto Empedocle (solo le seguenti zone: C.da Bellavista; C.da Ciuccafa; C.da Pero; Lido Azzurro; C.da Marnella; C.Da Caliato; Zona Bassa da zona Cannelle a zona Stazione; Salita Spinola; Zona Vincenzella).
ZONA B: Residenti del restante territorio comunale di Porto Empedocle.
Le uniche differenze tra le 2 zone sono i giorni di conferimento “porta a porta” dei diversi materiali. Gli orari, le attrezzature e le modalità del nuovo servizio restano uguali.

Alla conferenza stampa erano presenti:
Calogero ZICARI, Sindaco Comune Realmonte
Ida CARMINA, Sindaco Comune Porto Empedocle
Giancarlo ALONGI, Amministratore Delegato Iseda (capogruppo) in rappresentanza di Icos e Ecoin associate
Carlo FURNO, Responsabile Achab Med

“L’impegno delle nostre aziende associate – evidenzia l’Amministratore Delegato dell’azienda Iseda Srl (capogruppo) in rappresentanza di Icos e Ecoin, Pietro Alongi – è fortemente indirizzato a garantire ai due Comuni pulizia, decoro urbano e rispetto per l’ambiente, incrementando in tal modo il benessere e la qualità della vita delle famiglie, delle attività commerciali e dei visitatori”. Per farlo abbiamo messo in campo tutte le nostre forze per lo sviluppo di un piano organizzativo ampio e strutturato, capace di accompagnare in maniera efficace i cittadini nel passaggio al nuovo servizio di raccolta differenziata “porta a porta”.

Per saperne di più sul nuovo servizio in corso di attivazione è possibile:

Ricevere assistenza presso gli uffici “Start-up Raccolta Differenziata” di Porto Empedocle in Via IV Novembre, 8 e di Realmonte in Via Grande, 159 (dal lunedì al sabato dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 18:00).
Scrivere una mail a: differenziatavigata-scaladeiturchi@iseda.it
Consultare il sito web www.differenziatavigata-scaladeiturchi.it (servizio in corso di attivazione).
Contattare il NUMERO VERDE 800 276 999 (servizio in corso di attivazione).
Partecipare agli incontri pubblici con la cittadinanza (il calendario sarà reso noto nelle prossime settimane).

foto 3

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenzaCommenti (0)

REALMONTE – Arnone accetta incarico difensivo “Borgo Scala dei Turchi”


L’ avvocato agrigentino Giuseppe Arnone annuncia di avere accettato l’ incarico difensivo dagli imprenditori inquisiti dalla Procura di Agrigento nell’ ambito dell’ inchiesta sulle presunte irregolarità legate alla costruzione del Borgo Scala dei Turchi a Realmonte. Arnone annuncia che gli stessi imprenditori sceglieranno di essere giudicati con il rito abbreviato, e afferma : “Il residence Borgo Scala dei Turchi dista dalla Scala dei Turchi circa un chilometro, e poi dalla battigia, nel punto più vicino, oltre 170 metri”.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

REALMONTE – Maltrattamenti alla moglie : arrestato 77 enne


A Realmonte,  i carabinieri della locale stazione hanno proceduto ad effettuare il fermo di polizia giudiziaria nei confronti di M.C. classe 1939 per i reati di tentato omicidio, sequestro di persona e maltrattamenti in famiglia. Lo stesso, per futili motivi, manteneva chiusa in casa la propria moglie, la quale, all’arrivo dei militari e dei vigili del fuoco intervenuti per procedere a forzare ed aprire la porta d’ingresso dell’ abitazione, presentava lesioni in varie parti del corpo riferendo che da anni era vittima di maltrattamenti da parte del marito.

Quest’ultimo, prima dell’arrivo dei militari allertati dalla parte offesa si era reso irreperibile e, pertanto, erano stati attivati da parte dell’arma di realmonte, del nucleo operativo e radiomobile di Agrigento ed altri comandi limitrofi, le ricerche per il suo rintraccio. 

Il fermato e’ stato condotto presso la casa circondariale di agrigento a disposizione dell’autorita’ giudiziaria.

 

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

aprile: 2017
L M M G V S D
« Mar    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98