Tag Archive | "San Leone"

SAN LEONE – Civiltà (FI): “L’area adiacente al porticciolo sia belvedere”


Il capogruppo di Forza Italia al consiglio comunale di Agrigento, Giovanni Civiltà, ha proposto all’amministrazione comunale che a San Leone sia resa belvedere l’area antistante l’ex collegio dei Padri Vocazionisti, oggi sede di un albergo. Lo stesso Civiltà spiega: “Tale area adiacente al porticciolo turistico di San Leone è stata oggetto in passato di interventi di riempimento a mare per creare uno spazio che potesse contenere diverse centinaia di posti auto. Il lavoro è stato frutto dell’impegno di imprenditori locali, e poi è stato abbandonato per mancanza delle dovute autorizzazioni. E così l’area è diventata, nel corso degli anni, ricettacolo di rifiuti e meta di assuntori di sostanze stupefacenti. Pertanto invitiamo il Comune e le autorità competenti a mettere in atto le misure necessarie al rilancio di una parte del litorale che potrebbe diventare belvedere, ove poter ammirare uno dei più incantevoli scorci del paesaggio isolano” – conclude Giovanni Civiltà.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, PoliticaCommenti (0)

EMERGENZA MALTEMPO – Paurosa tromba d’aria a San Leone


Il maltempo che sta caratterizzando, queste ultime ore, della provincia di Agrigento non risparmia nemmeno il comune capoluogo. Una leggera pioggia e cielo nuvoloso hanno accompagnato la mattinata degli agrigentini. Fortunatamente nulla di eccezionale, finora, ma è da registrare anche la formazione di una piccola tromba d’aria che ha interessato le acque prospicienti San Leone.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

SAN LEONE – Scoperto ordigno bellico


Ad Agrigento, a San Leone, sulla spiaggia, nei pressi del chiosco “Baracca mare”, è stato scoperto un ordigno bellico di circa 70 centimetri. La Capitaneria di Porto Empedocle ha provveduto subito a transennare la zona ed è stata emessa una ordinanza di interdizione dell’area limitrofa alla navigazione, alle immersioni subacquee, alla balneazione e alla pesca, in attesa dell’intervento della Soprintendenza del Mare per il recupero in sicurezza ed eventuale brillamento.

 

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

SAN LEONE – Venerdi sera, concerto di Miele ad ingresso gratuito


Offerto dalla Regione Siciliana e patrocinato dal Comune di Agrigento, venerdì 12 agosto con inizio alle ore 22.00 in piazzale Giglia (Aster) a San Leone si terrà il concerto di Miele ad ingresso libero. La cantante, di origine nissena, reduce dal successo di Sanremo, presenterà al pubblico il suo ultimo lavoro musicale dal titolo “Occhi”.   

Postato in AGRIGENTO, Eventi, In evidenza, Musica, SpettacoloCommenti (0)

SAN LEONE – Incendio lambisce le abitazioni, per fortuna solo tanta paura


Un incendio si è sviluppato nella giornata di sabato a San Leone, frazione balneare di Agrigento. Le fiamme hanno messo paura ad alcuni abitanti della zona compresa tra via delle Viole e via dei Giacinti.

Il tutto è accaduto dopo le ore 21.

Ad andare in fiamme  è stato un vasto terreno adiacente ad un boschetto che tagli l’abitato di San Leone in una zona compresa tra le vie interne al Viale dei Giardini e quelle vicine a via Salvatore Campo; si tratta di una distesa di alberi e vegetazione posta a pochi passi da numerosi villini, i quali sono stati lambiti dalle fiamme.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e gli uomini della Forestale; il vento non ha agevolato le operazioni di spegnimento.

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

SAN LEONE – Inquinamento a mare, 7 indagati


Ad Agrigento sono 7 gli indagati nell’ ambito dell’ inchiesta della Procura sul presunto inquinamento del mare a San Leone, che, tra l’altro, ha già provocato il sequestro dei pennelli di scarico fognario a mare. Si tratta di Marco Campione, 55 anni,  di Agrigento, legale rappresentante di Girgenti Acque, Giuseppe Giuffrida, 68 anni, di Gravina di Catania, dirigente tecnico di Girgenti Acque, Calogero Sala, 56 anni, di Agrigento, dirigente tecnico di Girgenti Acque, Rita Vetro, 61 anni, di Favara, titolare del laboratorio di analisi “Bioeco Analisi”, Maurizio Carlino, 55 anni, di Favara, ingegnere progettista, Bernardo Barone, 63 anni, di Agrigento, direttore generale dell’Ato idrico di Agrigento, e Piero Hamel, 65 anni, di Porto Empedocle, dirigente tecnico dell’Ato idrico di Agrigento. I sostituti procuratori titolari delle indagini, Antonella Pandolfi, Alessandra Russo e Silvia Baldi, hanno notificato ai 7 l’avviso di conclusione delle indagini preliminari. Entro 20 giorni gli stessi 7 hanno facoltà di opporre contro – deduzioni. Poi la Procura formulerà la richiesta di rinvio a giudizio. I magistrati inquirenti contestano, a vario titolo, l’ avere scaricato dal giugno 2008 al luglio 2013 tutti i reflui non depurati della rete fognaria della zona sud – est di Agrigento, tra San Leone, Cannatello e Villaggio Peruzzo, nel mare antistante la costa di San Leone tramite 2 scarichi non autorizzati, essendo scaduta l’ autorizzazione. I 2 scarichi sono stati 2 condotte sottomarine, intese una “Pubblica Sicurezza” e l’altra “Padri Vocazionisti”.

A seguito della notifica dell’ avviso di conclusione delle indagini preliminari nell’ ambito dell’ inchiesta sul presunto inquinamento fognario del mare di San Leone ad Agrigento, interviene l’ associazione ambientalista MareAmico tramite il coordinatore Claudio Lombardo, che commenta : “Sono anni che ci battiamo per dimostrare quello che oggi la Procura di Agrigento ha messo nero su bianco. La giustizia alcune volte è lenta, ma arriva sempre. Questa per MareAmico rappresenta la madre di tutte le battaglie”.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

SAN LEONE – Ragazza ferita con bottigliata al viale delle Dune


Ad Agrigento, a San Leone, al Viale delle Dune, nei pressi di uno stabilimento balneare, una ragazza 17enne, in compagnia di amici, è stata colpita alla testa da una bottigliata lanciata da un ignoto balordo verosimilmente ubriaco. La ragazza è stata soccorsa in ospedale per una lieve ferita alla testa, e ha sporto denuncia ai Carabinieri contro ignoti.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

AGRIGENTO – Incendio devasta il lido balneare e ristorante “Bella Vista” a San Leone [Vd Tg]


Un incendio ha devastato lo stabilimento balneare “BellaVista” lungo il viale Delle Dune a San Leone. I vigili del fuoco del comando provinciale di Villaseta sono ancora al lavoro. Erano le 4,10 circa quando l’allarme arrivava alla centrale operativa dei pompieri che subito accorrevano. Le fiamme altissime hanno praticamente devastato uno dei ristoranti, aperitif cafè e lido più gettonati del rione balneare. A quanto pare sarebbero scoppiate anche delle bombole. 

In viale Delle Dune, anche polizia e carabinieri. Spetterà a loro stabilire cosa abbia fatto divampare l’incendio. I vigili del fuoco, al momento, non si sono ancora, infatti, pronunciati su quale potrebbe essere stata la causa. 

Formalmente non è ufficiale la causa dell’incendio che ha devastato il locale più in voga di questa estate agrigentina. Ma si propenderebbe su una ritorsione del racket del pizzo. E’ opportuno ricordare che negli anni passati, numerosi sono stati i chioschi o locali a mare bruciati nella notte da mani di estorsori.

E a seguito di quanto accaduto, interviene la ConfCommercio di Agrigento che afferma : “L’ennesima ferita mortale si è consumata ai danni di un’altra impresa agrigentina. E’ un episodio triste e sconcertante l’incendio che ha devastato lo stabilimento balneare “BellaVista”, che rischia sempre più di mettere in ginocchio lo spirito di grande iniziativa imprenditoriale che anima i titolari della struttura turistica. La Confcommercio di Agrigento esprime totale vicinanza e grande solidarietà ai titolari, augurandogli che al più presto possano riprendere con maggiore energia il loro lavoro”.

 

IMMAGINI VIDEO: LA SICILIA

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza, VideoCommenti (0)

AGRIGENTO – Via alla demolizione delle cabine lungo l’arenile di San Leone


Il Comune di Agrigento ha avviato le operazioni di rimozione della cabine collocate lungo l’arenile antistante piazzale Giglia a San Leone. Si conclude così una vicenda lunga e articolata – dice una nota del sindaco di Agrigento – con una serie di complesse questioni burocratiche e legali che hanno, in questi anni, negato la vista del mare dal centro di San Leone e lasciato un pezzo del litorale in stato di abbandono.

“Un lavoro silenzioso e a fari spenti – ha spiegato il sindaco Lillo Firetto – andato avanti per quasi un anno, che oggi ci permette di porre fine a una situazione non più tollerabile. Un’operazione complessa che, partendo dalla verifica della titolarità delle aree e passando per l’esame attento degli atti e dei procedimenti amministrativi e giudiziari, ci ha condotto ad avviare un confronto con gli organi competenti e con il privato, fino all’odierno importante risultato. Dopo decenni la città si riprende il suo fronte mare e la sua spiaggia”.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

OPERAZIONE “MARE SICURO” – Chiusi temporaneamente 2 stabilimenti balneari a San Leone


La Guardia costiera di Porto Empedocle ha disposto la chiusura temporanea di due stabilimenti balneari a San Leone perché privi del servizio bagnini. Inoltre i titolari dei due stabilimenti sono stati multati. E ancora nell’ ambito dell’ operazione estiva cosiddetta “Mare Sicuro”, la Capitaneria di Porto Empedocle ha elevato 22 contravvenzioni per altrettante violazioni al codice della navigazione rilevate in mare, in un tratto di fascia costiera che comprende 8 Comuni e nel cui ambito sono stati 93 i controlli effettuati.

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

aprile: 2017
L M M G V S D
« Mar    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98