Tag Archive | "Sciacca"

SCIACCA – Servizio antidroga, arrestato un pusher nigeriano


I carabinieri della Stazione di Sciacca hanno arrestato, in flagranza di reato, OMOGBAI ZAIKI , giovane nigeriano di 27 anni residente a Castelvetrano, con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo Hashish.  I militari notavano, fra le autovetture in sosta e i carrelli della spesa di un noto supermercato di contrada Ferraro, un giovane ragazzo di colore che, con estrema disinvoltura, veniva avvicinato da una moltitudine di ragazzini ai quali cedeva involucri contenenti hashish. I militari intervenivano, quindi, per interrompere l’azione criminale procedendo al sequestro di circa 13 grammi di Hashish appena consegnata ad un minorenne di Sciacca. Il nigeriano, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Castelvetrano.

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

SCIACCA – Incendi dolosi, i carabinieri fermano un uomo


Un uomo è stato posto ai domiciliari per incendio dai carabinieri della compagnia di Sciacca. Adesso si attende l’udienza di convalida, al palazzo di giustizia di Sciacca. Nessun particolare sulla vicenda filtra dalla compagnia dei carabinieri se non il fatto che l’iniziativa non ha nulla a che vedere con l’incendio di venerdì scorso nel bosco di Pierderici che ha ridotto in cenere circa sei ettari di bosco, distrutto la condotta in polietilene che dallo stabilimento delle terme porta l’acqua sulfurea alla Valle dei Bagni e determinato ore di panico nella via Ravasio e nelle zone vicine con lo sgombero, per alcune ore, di quattro palazzine e di una scuola dove si stava svolgendo il Grest con 400 bambini impegnati.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

SCIACCA – Incendio minacce le case


Un vasto incendio sta interessando il centro abitato di Sciacca (Agrigento), all’ingresso est alla città. Le fiamme si sono propagate all’interno dell’area boschiva di contrada Pierderici, allargandosi in pochi minuti e raggiungendo le aree residenziali tra le vie Figuli e Ravasio e il viale della Vittoria. Tre palazzi sono stati evacuati dalla protezione civile. In tutto sono state fatte sgomberare una quarantina di famiglie.

 Non ci sarebbero feriti, ma alcune persone, soprattutto anziane, sarebbero intossicate per il fumo. A rischio anche le autovetture parcheggiate. Sulla zona sono in volo alcuni Canadair. E’ stata evacuata anche una scuola dentro la quale si stavano svolgendo le attività della parrocchia vicina. Non si può entrare nella cittadina al momento dall’ingresso est.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

SCIACCA – Forza Italia, Giovanna Scaduto coordinatrice giovanile [FOTO]


La coordinatrice provinciale di Agrigento e vice segretaria regionale di Forza Italia Giovani, Lilly Di Nolfo, nel corso di una riunione che si è svolta nella sede cittadina di Forza Italia a Sciacca, ha nominato la dottoressa Giovanna Scaduto coordinatrice di Forza Italia Giovani a Sciacca, riconoscendone “la volontà di impegno, la preparazione e l’entusiasmo intorno alle prospettive politiche e amministrative di Forza Italia Giovani sotto il profilo, in particolare, neo-generazionale”. Lilly Di Nolfo aggiunge: “La nomina di Giovanna Scaduto a coordinatrice giovanile di Forza Italia a Sciacca rappresenta un’occasione di rivitalizzazione e rinvigorimento della base territoriale giovanile di Forza Italia nel versante occidentale della provincia agrigentina, nel contesto di un ampio e solido radicamento del coordinamento in tutta la provincia”. Apprezzamento e condivisione esprimono il coordinatore provinciale di Forza Italia di Agrigento, Vincenzo Giambrone, e  numerosi esponenti di Forza Italia presenti alla riunione, tra cui il deputato nazionale, Riccardo Gallo, il presidente provinciale dei Club di Forza Italia, Giuseppe Arnone, e il vice presidente, Arturo Tortorici, il segretario cittadino, Antonio Casciaro, il coordinatore del collegio di Agrigento, Filippo Caci, il consigliere comunale Lorenzo Maglienti, Maria Antonietta Testone, l’ex capogruppo Vittorio Di Natale, l’ex consigliere provinciale Mario Lazzano, e il coordinatore del collegio di Sciacca, Nicola Testone, che afferma: “La nomina di Giovanna Scaduto, e la riunione del partito a Sciacca, rappresentano un tassello importante e utile al riassetto organizzativo e strategico di Forza Italia in prossimità delle elezioni Regionali e Provinciali, nell’ottica della sinergia di azione e della coesione verso i traguardi prefissati”.

Postato in AGRIGENTO, PoliticaCommenti (0)

SCIACCA – Quasi 200 mila euro per gli ascensori all’ospedale


La Direzione strategica dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento ha predisposto un investimento di quasi 200mila euro per la riparazione degli ascensori attualmente in stop all’ospedale Giovanni Paolo secondo di Sciacca. L’iter dell’intervento, già in fase avanzata, prevede l’individuazione degli operatori economici attraverso il portale acquisti in rete sulla piattaforma Mef-Consip. Le ditte interessate avranno tempo sino a fine luglio per presentare le offerte. E subito dopo si procederà all’aggiudicazione della gara.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, SaluteCommenti (0)

SCIACCA – Sbarcati nove migranti libici


Nove uomini, che viaggiavano a bordo di un gommone, sono stati intercettati dalla Guardia costiera di Sciacca (Agrigento) al largo della costa di Arenella. Agli agenti di polizia che li hanno presi in consegna, hanno riferito di essere di nazionalità libica. Dopo i controlli sanitari, i migranti sono stati trasferiti al centro di prima accoglienza di Porto Empedocle. La procura della Repubblica di Sciacca ha aperto un’inchiesta. 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

SCIACCA – Operazione antidroga, arrestati 4 giovani


I Carabinieri della Compagnia di Sciacca, lungo la statale 624, hanno controllato ad un posto di blocco e hanno sorpreso quattro giovani di Sciacca, tra i 20 e i 25 anni, in possesso di droga. In particolare, i quattro, in prossimità dell’alt, hanno tentato di disfarsi, lanciandolo dal finestrino dell’auto, di un involucro contenente cocaina, e poi, nel corso della perquisizione personale e domiciliare sono stati scoperti e sequestrati un etto di hashish e altre 70 dosi di cocaina. Il Tribunale di Sciacca ha convalidato l’arresto e ha disposto a carico dei quattro la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Sciacca.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

SCIACCA – Arrestato noto esponente della famiglia mafiosa locale Salvatore Di Gangi


I Carabinieri della Compagnia di Sciacca hanno arrestato il boss saccense Salvatore Di Gangi, 75 anni, che sconterà la condanna a 4 anni di reclusione inflitta per il reato di estorsione commessa col metodo mafioso e al fine di agevolare l’attività dell’associazione di tipo mafioso. Il provvedimento è la conclusione di un lavoro investigativo svolto dai Carabinieri di Sciacca, sotto il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, che ha consentito di svelare l’estorsione a danno della società “Laterizi Fauci”, una delle più note aziende del territorio saccense. Oltre al pagamento delle spese processuali, l’Autorità Giudiziaria ha disposto a carico di Salvatore Di Gangi la pena accessoria dell’interdizione dai Pubblici Uffici.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

SCIACCA – L’Architetto condannato, la Corte Europea:”Il processo fu iniquo”


La Corte Europea ha censurato la condotta della Corte d’Appello di Palermo nel processo che, ribaltando la sentenza di primo grado, ha condannato a 8 anni e 6 mesi di reclusione Giorgio Lorefice, 57 anni, di Sciacca, architetto, accusato di estorsione nei confronti dell’ex ingegnere  capo del comune di Sciacca , Giuseppe Di Giovanna. E’ stata cosi accolta l’istanza avanzata dalla difesa di Lorefice e adesso si profila la revisione del processo. La condanna è legata all’esplosione di un ordigno   davanti alla casa dell’ex ingegnere capo del Comune. La vicenda giudiziaria dopo il giudizio d’appello è poi andata avanti con la sentenza della Cassazione che ha confermato e Lorefice sta ancora scontando, in carcere, la pena.

 

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

SCIACCA – Anziano trovato in una pozza di sangue, è giallo sulle cause del decesso


Il cadavere di un anziano ottantenne è stato ritrovato per strada, in via Cappuccini, a Sciacca. Era in una pozza di sangue ed a pochi passi dalla salma c’era anche un coltello. 

Al momento, è giallo sulle cause del decesso. Il fatto che sia stato trovato in una pozza di sangue e con accanto un coltello lascerebbe ipotizzare una morta violenta. 

L’ipotesi investigativa che, però, sembrerebbe essere tenuta fortemente in considerazione è quella del suicidio. Sul posto, ci sono ancora gli agenti del commissariato di Sciacca. I poliziotti stanno cercando, infatti, di fare chiarezza su quella che, attualmente, appare essere una morte misteriosa.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

luglio: 2017
L M M G V S D
« Giu    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98