Tag Archive | "Sciacca"

LOTTERIA ITALIA – Premi vincenti da 25 mila euro a Ribera e a Sciacca


La Sicilia è stata baciata timidamente dalla fortuna dei premi della Lotteria Nazionale, incassando premi solo per 325 mila euro dalla lotteria Italia, nonostante un montepremi da 6 milioni e 250 mila euro solo per i biglietti di seconda e terza categoria senza considerare i premi milionari di prima fascia. In Sicilia è stato staccato un solo biglietto vincente di seconda categoria, ovvero da 50 mila euro, a Catania, e poi 11 di terza categoria, ovvero vincite da 25 mila euro ciascuno, anche a Ribera e a Sciacca nell’ agrigentino.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, EventiCommenti (0)

SCIACCA – Macabro rinvenimento dietro la colonna votiva


Una scena macabra, raccapricciante, da autentico film horror. Non il solito atto di vandalismo ma molto di più. Nel cuore della città di Sciacca, nei pressi di un monumento che ricorda una tragedia, e cioè alle spalle della colonna votiva lungo il viale delle Terme, eretta in memoria dei naufraghi del dirigibile francese del Dixmude, giace la carcassa di un cane, completamente squartato, in avanzato stato di decomposizione. A rivelarlo è stato il settimanale “Il fatto popolare”. L’ episodio, che probabilmente risale a diversi giorni fa se non addirittura a diverse settimane fa, visto l’evidente stato di decomposizione dell’animale, e che è stato scoperto solo nelle ultime ore, ha tutto il sapore di una bravata, di quelle tra le più scellerate. Un’azione eseguita probabilmente non da un singolo individuo ma da un gruppo, che alle spalle della colonna votiva ha pensato di organizzare una sorta di festino natalizio per consumare quello che potrebbe sembrare anche un rito satanico. Non si spiegherebbe altrimenti la presenza di cappellini natalizi lasciati sul posto da chi verosimilmente ha compiuto l’insano gesto. Un’azione davvero ignobile, dalla ferocia, crudeltà ed efferatezza inaudite, e che lascia spazio a pochi commenti. A fare da cornice a tale raccapricciante situazione, la colonna votiva nuovamente imbrattata da scritte. Così come delle scritte sono tornate anche all’interno del parco delle Terme. E’ chiaro che si rende necessaria ed urgente una immediata opera di pulizia e bonifica dell’area attorno alla Colonna Votiva, non solo per restituire un certo decoro alla zona ma anche per eliminare ogni traccia dell’ignobile gesto. Un’azione che oggi registra l’indignazione dell’associazione l’AltraSciacca. In questa città, commentano i componenti dell’associazione, siamo abituati a molte azioni al limite della stupidità e dell’incomprensibile, ma a un episodio di tale gravità ed efferatezza non siamo certo abituati. Cosa si nasconde dietro questo atto criminale attuato nei confronti di un animale fatto a pezzi, perché è stato fatto e con quali finalità, è una sorta di rito satanico o semplicemente un atto di completa imbecillità umana, si domanda l’associazione per la quale stupisce che nessuno si sia accorto del fatto o, peggio ancora, che qualcuno se ne sia accorto e non abbia ritenuto opportuno avvisare le autorità e i media. Oltre a sollecitare una immediata bonifica dei luoghi, l’Altrasciacca chiede anche alle forze dell’ordine di avviare un tempestivo accertamento dei fatti per tentare di risalire agli autori di questo gesto ignobile che, conclude l’associazione, offende non solo gli animalisti o i benpensanti, ma l’intera città di Sciacca.

FONTE: RMK.IT

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

SCIACCA – Susanna Camusso(Cgil) in città per commemorare Miraglia


Susanna Camusso stamattina ha ricordato Accursio Miraglia, il segretario della Camera del lavoro di Sciacca ucciso dalla mafia degli agrari l 4 gennaio di 70 anni fa. Una presenza, quella della segretaria generale della Cgil, che ha esaltato ancora una volta la memoria storica nei confronti di un grande combattente per i diritti.

Dopo la commemorazione della figura di Accursio Miraglia al cimitero, davanti la sua tomba, c’è stato il momento del raccoglimento in piazza Lazzarini, alla villa che custodisce il busto del sindacalista saccense realizzato dal compianto scultore saccense Filippo Prestia.

L’occasione della presenza a Sciacca del segretario generale della CGIL Susanna Camusso è servita anche a fare il punto sulla battaglia del sindacato contro il Jobs Act e i voucher. “Al governo Gentiloni abbiamo chiesto discontinuità rispetto all’esecutivo Renzi”, ha poi aggiunto la Camusso.

camusso-1

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenzaCommenti (0)

SCIACCA – Il primo nato all’ospedale “Giovanni Paolo II” è Francesco Lucia


Al “Giovanni Paolo II” di Sciacca,  l’attesa per la prima nascita  è durata fino alle 7 e mezza del mattino, quando è venuto alla luce Francesco Lucia, di 3 chili e 750 grammi, figlio di una coppia di Montallegro, mamma Antonella Greco, di 24 anni, casalinga, e papà Calogero Lucia, di 28, operaio.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenzaCommenti (0)

SCIACCA – Giunta delibera proroga di un altro anno ai lavoratori “contrattisti”


La Giunta comunale si è riunita questa mattina per deliberare la proroga dei contratti per un altro anno a 58 lavoratori precari, cosiddetti “contrattisti”, in servizio presso il Comune di Sciacca. Il rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato parziale proseguirà, dunque, per tutto il 2017. 

“La delibera di Giunta – spiegano il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore David Emmi – fa seguito all’emissione di due provvedimenti che hanno legittimato la prosecuzione dei contratti di lavoro: il ‘Mille proroghe’ nazionale pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di ieri, e la legge regionale pubblicata oggi”. 

Postato in AGRIGENTO, Economia, PoliticaCommenti (0)

SCIACCA – Querelate 10 persone per diffamazione su Facebook contro i Vigili urbani


Il comando della Polizia Locale di Sciacca ha inoltrato alla Procura della Repubblica di Sciacca una dettagliata querela per diffamazione a carico di 10 persone che si sono scatenate su Facebook insultando i Vigili urbani rei di averli multati.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

SCIACCA – Intensificazione dei servizi di controllo del territorio durante i festeggiamenti di Capodanno


Per il prossimo fine settimana la Compagnia dei Carabinieri di Sciacca ha disposto un rafforzamento dei servizi di controllo del territorio con particolare attenzione alla prevenzione dei crimini a carattere predatorio e di quelli legati allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Medesima attenzione sarà prestata ai servizi di circolazione stradale che si concentreranno soprattutto in orario notturno e in corrispondenza dei festeggiamenti di Capodanno, al fine di prevenire eventuali condotte pericolose riconducibili all’abuso di alcol e di sostanze stupefacenti.

Per l’espletamento dei servizi di controllo delle aree e dei locali maggiormente frequentati dai ragazzi, i carabinieri, invitando gli utenti della strada ad adottare idonee misure di sicurezza evitando la guida dei veicoli in stato di minore lucidità, utilizzeranno per lo scopo appositi etilometri in grado di rilevare in tempo reale il superamento dei tassi alcolemici indicati dal Codice della Strada.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

SCIACCA – Raid nel museo del Carnevale: 2 denunciati


A Sciacca, la Polizia denuncia due giovani, uno dei quali di appena 14 anni, che avevano rubato attrezzi per la realizzazione dei carri, un computer e un mixer audio. E’ stato uno dei responsabili  dell’associazione “La nuova Isola” a dare indicazioni al commissariato di Polizia che ha avviato le indagini , individuando i responsabili, due ragazzi di Sciacca, e recuperato la refurtiva.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

SCIACCA – Denunciato anziano armato di coltello in Tribunale


A Sciacca, al palazzo di giustizia, è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica un uomo di 83 anni, citato come testimone, e sorpreso all’ ingresso in possesso di un coltello a serramanico di genere vietato. E’ stato il metal detector a rivelare la presenza dell’arma.

Postato in AGRIGENTO, CronacaCommenti (0)

SCIACCA – Perde il controllo della Smart, muore 27 enne


Perde il controllo della Smart, mentre si immette sulla strada che porta a San Calogero, e l’autovettura esce fuori strada. Dopo l’incidente viene subito soccorso e portato all’ospedale dove morirà all’alba. Tragico incidente stradale, quello verificatosi stanotte in contrada Isabella, in via Pasquale Tacci per la precisione, a Sciacca.

A perdere la vita è stato Domenico Mario Raneli, 27 anni, di Sciacca. Il giovane – stando a quanto è stato ricostruito dai carabinieri – era in compagnia di un amico che è rimasto ferito, ma che, per fortuna, non è in pericolo di vita. E’, però, sotto choc.  

L’incidente stradale è stato autonomo. Raneli era al volante della Smart. La piccola macchina, uscendo fuori strada, ha divelto il guard-rail, un palo della luce e dei segnali stradali. Scattati i soccorsi, sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco, i carabinieri e le ambulanze del 118. 

Il ventisettene, così come il coetaneo, è stato portato in ospedale. Ma poche ore dopo, il cuore di Domenico Mario Raneli ha smesso di battere.

smart

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

gennaio: 2017
L M M G V S D
« Dic    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98