CASTELVETRANO – Pene ridotte al clan che aveva messo le mani sull’eolico

Condanne ridotte in appello, a Palermo, per Santo Sacco (ex consigliere comunale a Castelvetrano, ex consigliere provinciale di Trapani ed ex sindacalista) e Gioacchino Villa, dipendente della “Ecol Sicula” e per l’imprenditore salemitano Salvatore Angelo, accusati a vario titolo di associazione mafiosa ed estorsione e arrestati nel 2012.

Leggi il seguito