AGRIGENTO – Bagno di folla per Massimo D’Alema e le ragioni del “NO” al Referendum

Folla strabocchevole al Dioscuri Bay Palace di San Leone per il presidente di Italiani-Europei Massimo D’Alema e per il presidente dei Giuristi siciliani Gaetano Armao.

Ambedue chiamati a perorare le ragioni del “no” al referendum costituzionale dalla presidente del comitato agrigentino Ausilia Eccelso.

E’ presente la rappresentanza di tutto un arco trasversale di partiti mai visto prima in una convention politica ed è  superfluo sottolineare che mancava una buona parte di “facce” del Partito democratico.

In compenso non si è mai visto un D’Alema così disteso e sorridente forse per  il “si” di Prodi al referendum che conferma una sua frase di qualche decennio fa:“Veltroni è un ragazzotto e Prodi non capisce un cazzo di politica”. Testuale.

Senza poter escludere che il bagno di folla che circonda stasera il Massimo del Pd possa risultare l’ultimo visto che ha dichiarato “dopo il referendum lascio la politica”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.