Tele Studio98

la forza dell'innovazione

BASKET – La Fortitudo Agrigento perde a Cremona 101-82

Per Agrigento ci sono 20 punti di Sperduto e 18 di Polakovich.

La Ferraroni Juvi Cremona apre nel migliore dei modi la domenica cestistica cremonese, battendo la Moncada Energy Agrigento 101-82 con una gara autorevole nel primo tempo e un finale da grande, dopo essersi complicata un po’ troppo la vita nel terzo quarto.

Con un Cotton in più rispetto alle gare precedenti, coach Luca Bechi prova a riportare i suoi alla vittoria dopo la sconfitta rimediata a Treviglio.

La reazione della Moncada, in avvio di terzo, è solida e la Juvi subisce nei primi minuti l’intensità difensiva. A Medford viene fischiato un tecnico per poteste, stessa sorte per Cohill che però deve lasciare il campo per il quinto personale. Agrigento però non molla e si riporta sotto la doppia cifra di vantaggio, sul 58-51. Tanti errori e qualche leggerezza di troppo in fase di costruzione consentono ad Agrigento di riaprire la partita chiudendo il terzo periodo sul 67-62, un -5 che preoccupa coach Bechi.

Il quarto, dopo un inizio shock, vede finalmente la Juvi riprendere un incoraggiante vantaggio fino al +9 intorno a metà del periodo. La Moncada Energy subisce l’inerzia dei padroni di casa e a poco meno di 3′ dalla fine si riporta a +14 sull’87 a 73. Finisce 101 a 82 con 19 punti e 7 assist di Medford e 16 di Costi, in doppia cifra anche Tortù con 14 e 6 rimbalzi, Sabatino  con 11 e Vincini con 10. Per Agrigento ci sono 20 punti di Sperduto e 18 di Polakovich.

About The Author

Condividi