PROMOZIONE – Sesta vittoria consecutiva della Libertas: Raffadali a -1

La Libertas Racalmuto prosegue con la sua marcia inarrestabile verso la vetta , oggi, più vicina che mai. Sul proprio campo, allo stadio comunale di Grotte, la formazione di Alessio Sferrazza ottiene la sesta vittoria consecutiva, superando un buon Borgata Terrenove per 2-1, ma il punteggio poteva assumere dimensioni più consistenti, se solo gli avanti biancoazzurri non avessero sprecato tante occasioni sotto porta, alcune clamorose. Parte subito forte, la Libertas, che già al 5′ minuto sblocca con un tocco di classe di Beppe Bennardo servito sul filo del fuorigioco, per lui , è un gioco da ragazzi nel superare il portiere ospite con un tocco da campioe. La Libertas continua a produrre gioco e soprattutto a creare palle gol che non vanifica. Nella ripresa, i ragazzi di Sferrazza calano un pò il ritmo e al 55′ subiscono il gol del pareggio con De Marco trovatosi inspiegabilmente solo in area e bravo con un tocco pennellato a superare Priolo.La squadra non si scompone, sa bene che non può permettersi passi falsi, in vista del big match di domenica prossima sul campo della capolista e produce un forcing che si concretizza con una rete di Cozma che dal limite fa partire un tiro che si insacca all’incrocio. E’ il 2-1 liberatorio che permette alla Libertas di proseguire la sua corsa e di mettere il proprio fiato sul collo del Raffadali che oggi non ha giocato contro il Favignana per presunte mareggiate che non hanno permesso la partenza per l’isola di Favignana. Ora, appuntamento alla super sfida di domenica prossima per la 21esima giornata che potrebbe rivelarsi decisiva soprattutto per il Raffadali in caso di successo.La Libertas nelle ultime 9 partite ha totalizzato 7 vittorie e due pareggi segnando 19 reti e subendone 6, sicuramente un bel biglietto da visita, ma il Raffadali dal canto suo ha il fattore campo e la consapevolezza di aver concesso poco alle avversarie soprattutto in casa appunto. Insomma, una partita da vedere.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.