SCIACCA – Spara contro l’auto dell’ex, arrestato bracciante agricolo

È rinchiuso in una cella del carcere di Sciacca (Ag) l’uomo accusato di avere sparato cinque colpi di pistola contro l’automobile sulla quale si trovava l’ex moglie. Si tratta di un bracciante agricolo di Ribera, di 34 anni. È stata la stessa donna, una commerciante di 36 anni di Ribera, rimasta illesa, ad avvisare i carabinieri, telefonando al 112. Si era già accorta, strada facendo, di essere seguita da un’altra vettura, riconoscendo l’ex marito alla guida, ma non si aspettava che questi cominciasse improvvisamente a sparare. L’episodio è avvenuto in via Marco Polo, alle porte di Sciacca. I carabinieri ipotizzano che l’uomo non si fosse rassegnato alla fine della relazione. Smentita al momento la circostanza, trapelata in mattinata, che insieme alla ex moglie nell’auto finita nel mirino ci fosse un’altra persona. In ogni caso è stato accertato che il trentaquattrenne è sprovvisto di porto d’armi e che l’arma usata, che peraltro gli investigatori non hanno ancora ritrovato, era detenuta illegalmente.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.