AGRIGENTO – Approvazione consuntivo 2012, l’opposizione:”Il Consuntivo è oltremodo fallimentare”

I consiglieri comunali di Agrigento Giovanni Civiltà del Pid, Simone Gramaglia e Alessandro Patti di Voce Siciliana, Cinzia Puleri e Luca Spinnato del Patto per il Territorio, Alfonso Mirotta e Alessandro Sollano del Popolo della libertà, intervengono a seguito del dibattito in Consiglio comunale impegnato nell’ esame del Rendiconto consuntivo 2012 presentato dall’ Amministrazione Zambuto. I consiglieri affermano : “ la vivacità della seduta, alquanto animata, ha testimoniato l’ interesse e l’attenzione del Consiglio comunale, preoccupato verso un Consuntivo  oltremodo fallimentare, così come hanno rimarcato anche i Revisori dei conti. A fronte di ciò,  è da rilevare in negativo il mancato intervento al dibattito del sindaco Zambuto, nonostante sia stato presente in aula. Da parte nostra numerosi sono stati gli interventi critici, e i consiglieri del Movimento per le Autonomie hanno anche abbandonato Sala Sollano per protesta prima della votazione. Zambuto non ha ritenuto di intervenire neanche dopo l’approvazione del Consuntivo, con 16 voti a favore e 9 contrari. Evidentemente si è reso conto che, in ragione dei numeri della votazione, il Consiglio comunale è  spaccato, e l’  opposizione  si rinforza e cresce di  seduta in seduta. Peraltro, dai 16 voti a favore occorre sottrarre coloro che hanno votato l’atto pur di non decadere, perchè la bocciatura del Consuntivo avrebbe provocato la decadenza del Consiglio comunale. Inoltre, molti Consiglieri che hanno votato a favore, forse perchè attendono un posto in giunta che chissà quando gli sarà assegnato,  hanno chiesto  una inversione immediata di marcia al sindaco Zambuto”.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.