AGRIGENTO – Finisce la pensione e rimane senza mangiare: la Polizia fa spesa ad anziano

Un anziano agrigentino da solo in casa in preda allo sconforto ha chiamato il 112 e ha raccontato all’Operatore C.O.T. di versare in condizioni economiche precarie a causa della esiguità della pensione percepita, di non esser riuscito a pagare le utenze e l’affitto di casa, e di non aver potuto nemmeno soddisfare, nei cinque giorni precedenti, le proprie minime necessità di vita, quali mangiare e bere.

L’operatore C.O.T., raccolta la richiesta di aiuto dell’anziano, lo rincuorava rassicurandolo e garantendogli l’intervento della Polizia di Stato. Di fatti il Personale della Sezione Volanti immediatamente si sono recati presso un supermercato, hanno acquistato beni di prima necessità quali acqua, pane, pasta, latte, scatolame vario e altro, supportati anche dal gestore del supermercato che, contribuiva fornendo gratuitamente alcune derrate alimentari, e poco dopo hanno raggiunto l’anziano a casa
che visibilmente emozionato ringraziava per l’immediato aiuto ricevuto.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.