LAMPEDUSA – Parte colpo di fucile accidentale: padre ferisce figlio

E’ indagato per lesioni colpose il padre del ragazzo di 17 anni rimasto gravemente ferito in un appartamento a Lampedusa, da un colpo di fucile partito per sbaglio durante una lite tra il padre un altro uomo armato di coltello. Per l’uomo armato di coltello la Procura di Agrigento, che ha aperto una indagine, ipotizza il reato di minaccia grave. Il ragazzo viene sottoposto in queste ore alla Tac ma non sarebbe in pericolo di vita.

Secondo una primissima ricostruzione era in corso un’accesa discussione tra il padre del ragazzo ferito, un 50enne, e un altro uomo che avrebbe uscito un coltello. In quel momento sarebbe stato esploso, per sbaglio, un colpo di fucile (legalmente detenuto dal 50enne) che avrebbe raggiunto il figlio minorenne.

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.