PORTO EMPEDOCLE – Marcia per dire “no alla sfiducia” a Ida Carmina

Il sindaco non si tocca”, hanno gridato così a Porto Empedocle nella marcia a favore della sindaca Ida Carmina, una marcia organizzata per dire no alla sfiducia per il sindaco. 

Non solo cittadini empedoclini ma presenti tra questi l’europarlamentare del Movimento 5 stelle, Ignazio Corrao, il senatore Mario Gianrusso, i deputati alla Camera, Rosalba Cimino, Matteo Mangiacavallo, Giovanni Di Caro, Filippo Perconti.

Il corteo ha attraversato  la via Roma,e si è fermato davanti al Palazzo di città. 

“Tutto il Movimento è qui con me perché noi siamo una squadra di cittadini, ha dichiarato Carmina.  Io ho sempre lavorato per il bene di PorTo Empedocle e per i marinisi. In questi anni, con un comune in dissesto finanziario abbiamo fatto tante battaglie e abbiamo raggiunto un primo traguardo, grazie al governo Conte, certamente ritornare ad avere un Commissario che si occupi della città non è una soluzione”. 

“È il vostro Sindaco, fa il sindaco gratis, ha solo due consiglieri dalla sua parte e non ha una maggioranza, ma Ida Carmina è la sindaca dei cittadini, ha lavorato sempre con il sorriso ed è stata sempre presente in ogni occasione senza mai arrendersi, e adesso dopo tutti i sacrifici presentano una mozione di sfiducia per buttarla fuori, al posto  di applaudire per il risultato ottenuto; questo è il tentativo di mettere le mani sulla città, loro sono i nemici della vostra città. Noi siamo qui, ha detto il senatore Giarrusso, con i cittadini empedoclini a mostrare il pieno sostegno del Movimento 5 Stelle a Ida. Non l’avranno vinta”.


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.