PROVINCIA – La scuola elementare” Provenzani” di Palma visita la Scala Reale

La Provincia Regionale di Agrigento ha ospitato questa mattina una scolaresca della scuola elementare II° circolo didattico “D. Provenzani” di Palma di Montechiaro.
La scolaresca ha visitato il Palazzo della Provincia accompagnata da un “cicerone” d’eccezione: il Presidente Eugenio D’Orsi, che ha condotto  gli  alunni e gli insegnanti per le stanze dello storico palazzo.
I giovanissimi  studenti  hanno avuto modo di apprezzare le bellezze architettoniche della monumentale  Scala Reale,  la biblioteca giuridica “Ambrosini”, che ospita una copia dell’Encyclopedie di Diderot e D’alembert e la Galleria dei Presidenti. Gli alunni hanno potuto , così, ripercorrere la storia dell’Illuminismo e  dell’Unità d’Italia. Infatti,  le vicende storiche e  costruttive dell’ottocentesco   “Reale” ospizio di beneficenza, denominato anche “Magnifico” palazzo della Provincia,  si intrecciano con l’ingresso dei garibaldini a “Girgenti” e la scacciata delle truppe borboniche. Il palazzo divenne quartier generale delle camicie rosse,  comandante da Nino Bixio, Menotti Garibaldi (figlio di Giuseppe) e  Alexander Dumas ( figlio del romanziere francese).
La visita si è conclusa con la spiegazione del funzionamento della macchina amministrativa  dell’Ente ed i compiti affidati rispettivamente alla Giunta e al  Consiglio provinciale.
“La richiesta di visite al palazzo della Provincia è in costante aumento – ha dichiarato il presidente D’Orsi – il desiderio dei ragazzi di capire il funzionamento dell’ Ente locale e conoscere  i capolavori artistici ed architettonici custoditi all’interno , premiano la lungimiranza di questa amministrazione che ha voluto riaprire le porte del palazzo e, soprattutto,  la Scala Reale chiusa da diversi anni, alla libera fruizione degli agrigentini”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.