RACALMUTO – Cantina “La Torre” , Vincenzo Castellana riconfermato presidente

Vincenzo Castellana è stato riconfermato presidente della cantina sociale “La Torre” di Racalmuto. Per la terza volta l’intero Consiglio di Amministrazione, composto anche da Francesco Mulè, Giuseppe Tona, Stefano Todaro e Vincenzo Bellavia, è alla guida della storica cantina che produce vino prodotto dalle uve di tutto il territorio.

Il Cda, che resterà in carica fino al 2024, è stato eletto ieri nel corso di un’assemblea dei soci che si è svolta all’aperto, al fine di rispettare le distanze di sicurezza previste dalle normative vigenti anticovid.

Nel corso dell’assemblea è stato approvato il bilancio della cooperativa, inoltre, sono stati eletti, con voto dei soci presenti, i componenti del Collegio sindacale. Si tratta di Salvatore Petruzzella, presidente del Collegio, Calogero Mattina e Rossano Castronovo.

“La nostra cantina sociale – ci ha detto il presidente Castellana – si riconferma un punto di riferimento per tutto il territorio del Nero d’Avola e non solo per i quasi trecento soci. Nonostante la crisi, dovuta al Covid, stiamo rispettando gli impegni con i soci e nel contempo stiamo cercando di programmare un rilancio del nome del nostro prodotto”.(Nella foto la cantina di Racalmuto. Nel riquadro il presidente Castellana)

SALVATORE PICONE- MALGRADO TUTTO

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.