SICILIA – Primarie del centro sinistra il 23 luglio

Si svolgeranno il 23 luglio le Primarie del centrosinistra in Sicilia. Le candidature si potranno presentare dal 23 al 30 giugno.

Il regolamento prevede che si possono candidare esponenti dei partiti di M5s, Pd e area di Sinistra rappresentati all’Assemblea regionale siciliana. Al momento in corsa c’è Claudio Fava di Cento passi’. Il M5s sceglierà un proprio rappresentante, lo farà dopo avere consultato il leader Conte: tra i nomi che circolano quello del sottosegretario Giancarlo Cancelleri e del deputato regionale Luigi Sunseri. Il Pd ha già messo in moto la propria macchina organizzativa per la scelta del proprio esponente. Nella rosa dei nomi si fa quello dell’eurodeputata Caterina Chinnici.
Le candidature per le Primarie si potranno presentare dal 23 al 30 giugno. Il regolamento prevede che si possono candidare esponenti dei partiti di M5s, Pd e area di Sinistra rappresentati all’Assemblea regionale siciliana. L’intesa raggiunta da M5s, Pd e Sinistra prevede che possono indicare propri candidati anche esponenti della società civile non rappresentati in Assemblea, a condizione che vengano raccolte almeno 2 mila firme, sottoscrivano l’impegno a presentare una propria lista alle regionali e condividano i principi della carta dei valori in fase di stesura. “Questo in linea con l’idea del campo largo cui lavoriamo”, spiegano dal M5s. Nessuna pregiudiziale dunque nei confronti di partiti come Azione o +Europa. Si voterà in modalità digitale attraverso una specifica piattaforma, ma anche con carta e matita in 32 gazebo distribuiti in Sicilia, previa registrazione: a sovrintendere la regolarità della votazione nei gazebo ci sarà un rappresentante terzo della società che gestirà il voto digitale. Potranno votare le persone dai 16 anni in su. (ANSA).

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.