AGRIGENTO – Al via i lavori di consolidamento della Cattedrale [VD TG]

Consegnati ufficialmente stamani i lavori di manutenzione straordinaria della cattedrale di “San Gerlando” di Agrigento.

Nel corso di una conferenza stampa presenti il Sindaco di Agrigento, Lillo Firetto,  il direttore dell’ufficio Beni Culturali della Curia, don Giuseppe Pontillo, ed il progettista il professore Teotista Panzeca. Opere necessarie per il consolidamento e il miglioramento della situazione della struttura. Si tratta di un intervento che permetterà di meglio concentrarsi sugli interventi successiva sul colle “San Gerlando”.

Lavori che dureranno in tutto 315 giorni come assicurato dal progettista Panzeca. In tutto saranno trentotto le catene che “bloccheranno” la Cattedrale.

La realizzazione delle opere, consistenti in interventi di consolidamento e miglioramento statico, era stata aggiudicata nel mese di dicembre dall’Urega. Per la storia della Cattedrale di Agrigento si scrive un altro importante capitolo che consentirà di riallacciare la navata nord al monumentale edificio. Circa un milione e 600 mila euro di intervento del Comune di Agrigento e dell’Arcidiocesi. Pertanto, si ricuce anche fisicamente uno strappo che sembrava avere assunto i caratteri dell’immutabilità e dell’ineluttabilità, gettando nello sconforto un’intera comunità, come ricordano le immagini della marcia silenziosa del novembre scorso. Per la città di Agrigento significa rendere di nuovo interamente accessibile un simbolo, quello della rinata Girgenti, grazie al quale ha più senso poter parlare di rinascita, di valorizzazione e rivitalizzazione del centro storico. I tanti agrigentini che hanno investito nella parte alta della città con attività ricettive e turistiche, commerciali, artigianali, possono d’ora in poi guardare alla Cattedrale di San Gerlando senza turbamento, con gli stessi sentimenti di sempre, d’amore e di appartenenza.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *