AGRIGENTO – C’è un indagato per la morte della 16enne Sofia Tedesco

Sei mesi dopo  il terribile incidente verificatosi in contrada Crocca a Favara che è costato la vita alla sedicenne Sofia Tedesco : c’è un indagato.  Si tratta del minorenne conducente della moto, sulla quale viaggiava la bellissima ballerina .  Il 17enne,ha ricevuto un avviso di garanzia. Non tutto è ancora chiaro, ma il ragazzo è stato iscritto nel registro degli indagati.

Il diciassettenne, avrebbe fatto tutto da solo- secondo gli investigatori-  e avrebbe cercato di coprire le sue responsabilità addossando la colpa alla fantomatica “Punto grigia”. Stamani, i carabinieri della tenenza di Favara hanno convocato il minorenne e gli hanno notificato l’avviso di garanzia. Trattandosi, appunto, di un minorenne il procedimento è passato, per competenza, alla Procura della Repubblica presso il tribunale dei minori di Palermo.

L’inchiesta , adesso è coordinata dalla Procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni di Palermo. Sofia Tedesco è morta all’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta dopo aver combattuto una dura battaglia per la vita. La famiglia, con senso di grande generosità e altruismo, ha donato i suoi organi – fegato, reni e cornee – ed ha permesso di salvare 6 vite.  “

Condividi
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.