AGRIGENTO – Video shock, individuati e denunciati padre e figlio per l’aggressione al 50enne

In data 29 maggio 2020 gli uomini della Polizia di Stato, nel corso di accurati accertamenti per addivenire al riconoscimento degli autori di un violento pestaggio avvenuto nel centro cittadino, nelle giornate precedenti, dopo aver visionato minuziosamente un video, divenuto virale sui social network, dell’aggressione ai danni dell’inerme malcapitato, individuavano gli aggressori, padre e figlio. I due, dopo le formalità di rito, venivano deferiti in stato di libertà dagli uomini dell’U.P.G.S.P. diretti da Francesco SAMMARTINO alla competente A.G. per il reato di lesioni personali aggravate in concorso.

Questa è l'accogliente Agrigento.Vergogna.La brutale aggressione in via Atenea, che ha visto coinvolto un agrigentino di 50enne con problemi sociali, successivamente medicato al pronto soccorso si avvia a una svolta. Dopo il video virale della scena piuttosto cruenta che è rimbalzata tra i social, la polizia sta lavorando per individuare il vile gesto degli autori che dal video sembrano due. Sui fatti sta indagando la Procura di Agrigento. Sui social si è alzato un coro unanime di indignazione.

Pubblicato da Paolo Picone su Domenica 31 maggio 2020
Condividi
  • 26
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    26
    Shares
  • 26
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.