AGRIGENTO – Processo “Nuova cupola”, Libero Futuro:”Condanne anche in appello fanno giustizia ad una società che vuole normalità”

“La sentenza di Corte d’Appello del processo cosiddetto ‘nuova cupola’ aiuta a mettere in evidenza, anche in questa circostanza, il ruolo degli operatori economici che hanno denunciato affidandosi allo Stato ed ai suoi rappresentanti. Siamo stati e saremo vicini a chi ha scelto di lavorare senza condizionamenti, circostanza che ribadiamo per valorizzare le azioni dello Stato che assume la responsabilità di tutelare chi denuncia e riconosce i propri aguzzini nelle aule di giustizia. Desideriamo ribadire che abbiamo perfetta consapevolezza di ciò che in troppi casi succede a chi denuncia ed è per questo che desideriamo comunicare che continueremo a stare vigili ed attenti sapendo che tutto ciò avviene in un contesto inquietante sotto un profilo socio-economico”. È questo il commento dell’associazione antiracket LiberoFuturo Agrigento alle condanne di ieri che in una nota continua: “Anche le tante costituzioni di parte civile e la presenza in Aula di uno spaccato così numeroso e trasversale della società accanto agli imprenditori che hanno portato avanti le loro denunce contro i propri estorsori trovano nelle decisioni della magistratura il giusto riconoscimento e sono la conferma del fatto che oggi l’unica strada percorribile per gli operatori economici è la denuncia”, conclude la nota.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.