CASO NAVE DICIOTTI – Il Pm:”Molti casi di scabbia”

Non ci sono più minori a bordo della nave Diciotti ancorata al porto di Catania. Tutti sono scesi a terra, sono 27, non accompagnati, come conferma Save the children. Si tratta di ragazzi eritrei tra i 14 e i 16 anni e di una bambina. saranno trasferiti in due centri di accoglienza messi a disposizione dai Servizi sociali del Comune di Catania.

È un’altra tappa verso la soluzione di una vicenda che va avanti ormai da una settimana. La nave con i 177 migranti ha alle spalle cinque giorni di navigazione e due fermi nel porto di Catania. Ieri, dopo tante sollecitazioni tra cui quelle della Procura di Agrigento e di quella dei minori di Catania, il ministro Matteo Salvini ha dato l’ok allo sbarco. Ma sul futuro degli altri 148 migranti a bordo della nave non c’è ancora certezza. “La situazione a bordo è critica. Ci sono diversi casi di scabbia”, ha detto ieri il procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio dopo l’ispezione sulla nave.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.