AKRAGAS – Il presidente Alessi fa il punto sulla situazione societaria ed economica

Il Presidente dell’Akragas calcio, Silvio Alessi, scatta una fotografia all’attuale condizione societaria ed economica della squadra, a seguito dell’assemblea dei soci che si è appena svolta, e della brillante vittoria in trasferta a Taranto. Silvio Alessi afferma: “Si è svolta l’ennesima assemblea dei soci e abbiamo preso atto che, purtroppo, la trattativa con un Gruppo imprenditoriale interessato a investire nella società, annunciata da un socio nella precedente assemblea, non ha avuto esito positivo. Né ci sono nuovi sviluppi in merito ad altre cordate interessate a subentrare nel capitale sociale e quindi ad immettere capitali nuovi. Per quanto mi riguarda fino ad oggi ho fatto tutto quanto possibile per portare avanti, tra mille difficoltà, questo club e questo campionato, soprattutto dopo l’annuncio di disimpegno economico a novembre del Presidente Onorario, Marcello Giavarini e dopo le dimissioni dell’amministratore delegato Peppino Tirri. Il mio personale impegno economico, secondo le mie possibilità, l’ ho sempre garantito e lo garantirò fino alla fine del campionato, ma questo da solo non basta e quindi senza un impegno reale da parte di nuovi investitori o dell’attuale dirigenza, mio malgrado, non sarò nelle condizioni di proseguire il campionato e quindi sarò costretto a fermare l’attività sportiva per evitare conseguenze irrimediabili per il club. Mi rivolgo pubblicamente a Giavarini, nella consapevolezza del suo amore per l’Akragas, affinché faccia un ulteriore atto di responsabilità intervenendo economicamente per permettere alla squadra di concludere dignitosamente il campionato in corso ed evitare un triste epilogo. Per quanto mi riguarda gli ribadisco la garanzia del mio impegno economico.”

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.