E’ in gravissime condizioni il commissario di gara travolto: indaga la Procura

Un motociclista del servizio d’ordine del Giro d’Italia è rimasto gravemente ferito a seguito di un incidente stradale. Ad investirlo è stata una Fiat Stilo, con alla guida un professore in pensione di 70 anni. L’incidente si è verificato in prossimità del chilometro 0 della corsa rosa, ad Agrigento, dove è subito arrivato un elicottero. Secondo una prima ricostruzione l’uomo a bordo di una Fiat Stilo ha forzato il blocco della Statale 115 travolgendo un giudice di gara di 48 anni di Sambuca di Sicilia che è stato trasferito in gravissime condizioni all’ospedale di Palermo. Il conducente dell’auto, che sembra sia stato avvertito della chiusura della strada, sembra abbia deciso di ignorare il blocco proseguendo la sua corsa. Al momento l’uomo – un ex professore di 70 anni – si trova in Questura dove è sotto interrogatorio. Interrogati anche i due dipendenti dell’Anas che stavano vigilando il varco violato dall’autista della Fiat Stilo. L’Anas ha subito messo a disposizione dei Pubblici Ministeri Paola Vetro e Salvatore Vella le foto dei luoghi, sia quelle scattate prima che quelle immediatamente dopo l’incidente.
La posizione dell’anziano autista della Fiat Stilo con il passare delle ore si fa sempre più delicata.

Il sostituto procuratore Paola Vetro, che è il Pm oggi di turno, e l  ‘aggiunto Salvatore Vella sono stati già all’altezza dei bivii per contrada Maddalusa, lungo la statale che collega Agrigento con Porto Empedocle e hanno aperto un’inchiesta. .

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.