MAZARA – Dieci anni fa la scomparsa della piccola Denise Pipitone

A 10 anni dalla scomparsa nessuna notizia di Denise Pipitone e nessun colpevole per il suo sequestro. Denise fu rapita l’1 settembre 2004, mentre giocava sul marciapiede di casa, tra le vie Castagnola e la Bruna. All’epoca non aveva ancora 4 anni. La madre Piera Maggio non si è mai stancata di cercarla e di condurre battaglie perché si trovassero i colpevoli del suo sequestro. Un processo già celebrato al Tribunale di Marsala si è concluso senza colpevoli, Jessica Pulizzi, che con Denise ha in comune il padre, Piero Pulizzi, è stata assolta per mancata o insufficiente formazione della prova per il reato di concorso in sequestro di minore e ora è sotto processo in Corte di Appello a Palermo. Il sindaco  Nicolò Cristaldi, che si è augurato  che Denise possa essere riabbracciata presto dai suoi cari e dai mazaresi, ha annunciato che il Comune installerà una stele che avrà il nome della bambina e sarà dedicata ai bimbi scomparsi nel mondo.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  • 0
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 0
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.