Tele Studio98

la forza dell'innovazione

"#Seabird ha avvistato l'imbarcazione in contatto con @alarm_phone. È pericolosamente sovraffollata e tra onde spaventose. Vicino ad essa un mercantile che ha ricevuto ordine dal Centro di coordinamento dei soccorsi di Roma di coordinarsi con la cd guardia costiera libica". Lo scrive su twitter Sea Watch. TWITTER SEA WATCH ITALY +++ ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA+++ NPK +++

Naufraga un barcone di migranti sulle coste libiche: si temono più di 60 morti

Nuova tragedia sulle rotte delle migrazioni verso la Sicilia.

Nuova tragedia sulle rotte delle migrazioni verso la Sicilia. Sarebbero almeno 61 i morti su 86 migranti che erano a bordo di una barca in avaria al largo delle coste libiche. Almeno questo quello che riferisce l’Organizzazione internazionale per le migrazioni. Si ritiene, dicono nel loro report i responsabili dell’organizzazione, che onde alte causate da un forte temporale abbiano sommerso l’imbarcazione dopo la partenza da Zuwara, sulla costa nordoccidentale della Libia. L’OIM ha confermato che 25 migranti sono stati salvati e trasferiti in un centro di detenzione libico. Tutti hanno ricevuto assistenza medica dal personale dell’OIM in Libia e godono di buona salute.

About The Author

Condividi