PALMA DI MONTECHIARO – Omicidio Ignazio Scopelliti: fermati suocero e cognato

I carabinieri, in questi minuti, sembrano stringere il cerchio su alcuni dei familiari della vittima. Si tratta di due persone che subito dopo il delitto, assieme ad altre, sono state portate in caserma per essere interrogate. Il delitto pare che sia maturato nell’ambito di dissapori familiari. Fra la vittima e la moglie era in corso una separazione. Una separazione che l’uomo però pare non accettasse, tentando anzi di riavvicinarsi e di recuperare – anche in maniera maldestra – la relazione coniugale.

Il suocero e il cognato, in questo momento, sono in caserma e il pubblico ministero Emiliana Busto sta valutando la loro posizione. I due uomini, ieri sera, avevano denunciato Scopelliti per l’ennesima volta accusandolo di molestie e violenze nei confronti di sua moglie.  L’ipotesi investigativa privilegiata in questa fase è che il suocero e il cognato, questa mattina, abbiano deciso di porre fine nel peggiore dei modi, probabilmente al culmine di un litigio, al contrasto familiare.

 

Condividi
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.