PORTO EMPEDOCLE – Blitz della Polizia “Fermi tutti”, scena muta davanti al Gip

Francesco Tarantino, Giancarlo Buti,  Giuseppe Romeo, Salvatore Lombardo, Paolo Mendola, James Burgio, Carmelo Burgio, Stefano Albanese e Gaetano Massei, i nove fermati nell’ambito dell’operazione di polizia su droga, armi e rapine, hanno deciso di avvalersi della facoltà di non rispondere, per questo hanno fatto scena muta davanti al Gip del Tribunale di Agrigento, Ottavio Mosti, durante l’udienza di convalida. La riserva verrà sciolta oggi, il giudice deciderà se applicare o meno le misure cautelari.

I fermati sono accusati di rapine, appropriazione di denaro sotto minacce e violenza, possesso di stupefacenti ai fini di spaccio. Tre di loro sono anche accusati delle intimidazioni ai danni del pescatore empedoclino Libertino Vasile Cozzo, già vittima di una sparatoria nella zona del porto empedoclino e al quale sono stati incendiati due furgoni e la villa in campagna.

I nove sarebbero inoltre i responsabili di una serie di danneggiamenti a esercizi commerciali e autovetture, tutti accaduti a Porto Empedocle, e di una rapina effettuata per recuperare il provento della vendita di alcuni chili di hashish.“

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.