RAVANUSA – Omicidio Paolo Vivacqua, risponde solo Barba

Solo Diego Barba, 46 enne investigatore privato, parla e- secondo quanto trapela- avrebbe cercato di difendersi. Gli altri hanno fatto scena muta. Questo l’esito degli interrogatori di garanzia celebrati , ieri mattina, davanti al Gip di Monza Alfredo De Lillo che venerdi ha firmato l’ordinanza cautelare su richiesta del Pm Donata Costa titolare dell’inchiesta sull’omicidio di Paolo Vivacqua, milionario imprenditore ravanusano trapiantato al Nord dove aveva messo in piedi un impero. I Carabinieri di Desio, la scorsa settimana, hanno arrestato 5 persone. I due mandanti sarebbero Germania Biondo, 48 anni, l’ex moglie dell’imprenditore da cui aveva avuto tre figli, e il suo compagno Diego Barba, Antonino Giarrana, 31 anni r Antonino Radaelli, 53 anni, sarebbero gli esecutori. Infine, l’intermediario che avrebbe assoldato i due sicari con la promessa di 60 mila euro: Salvino La Rocca, 46 anni. Il movente sarebbe legato a doppio filo alla gelosia e al denaro.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.