SCIACCA- Mangiano pianta velenosa: gravi padre e figlio

A Sciacca, un uomo, di 50 anni, e il figlio di 12 anni, hanno raccolto verdura in campagna, e hanno scambiato la mandragora, che è una pianta molto velenosa, con la borragine. Poi hanno mangiato la mandragora e sono stati colti da malore. Padre e figlio sono stati trasportati d’urgenza all’ospedale di Sciacca, in gravi condizioni. Provvidenziale è stato l’intervento dei medici della rianimazione. Il padre è stato intubato. Meno grave è il figlio, subito sottoposto a una lavanda gastrica.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.