Turismo: Aumentano i posti letto in provincia di Agrigento[VIDEO]

Buone notizie dal settore turistico alberghiero in provincia di Agrigento. Nonostante la crisi economica aumentano i posti letto in provincia di Agrigento.

Dai dati in possesso dell’Assessorato provinciale al Turismo, che provvede con il proprio personale alla classificazione delle strutture turistico/alberghiere della provincia, si registra un aumento di 609 nuovi posti letto.

Questa la situazione: in provincia di Agrigento sono in tutto 12.404 i posti letto nelle strutture alberghiere mentre sono 6.084 i posti letto nelle strutture extraalberghiere (B&B, turismo rurale, affittacamere, case vacanze e campeggi) per un totale complessivo di 18.488 posti letti.

Rispetto al 2011 c’è stato un aumento di 609 nuovi posti letto con un incremento percentuale del 3,4 per cento.

Due i nuovi alberghi che sono stati classificati nel corso degli ultimi mesi del 2012. Si tratta dell’albergo denominato “Il faro della Guitgia” di Lampedusa con l’assegnazione di tre stelle con 32 posti letto e Villa Calandrino a Sciacca, una struttura alberghiera di quattro stelle con 43 posti letto.

Più di sessanta le classificazioni operate dal personale dell’Assessorato in seguito alla richiesta di nuove aperture di strutture turistiche.

“Il dato statistico è abbastanza significativo, dichiara il Presidente della Provincia Eugenio D’Orsi, perché testimonia la volontà degli imprenditori turistici di essere protagonisti della crescita del territorio, nonostante la profonda crisi economica che sta sconvolgendo l’economia del nostro Paese.  L’avere registrato un aumento seppure percentualmente relativo, in un periodo di recessione,  significa che esiste una classe imprenditoriale che crede fermamente nella risorsa turistica come fattore di crescita.”

“Per l’Assessore al Turismo Angelo Biondi, il settore turistico dimostra tutta la sua vitalità e il suo ruolo strategico nello sviluppo economico della nostra provincia. Questa Amministrazione ha sempre considerato il turismo un settore centrale per una crescita sostenibile del nostro territorio. Questo aumento in controtendenza rispetto alla recessione economica  in atto dimostra che il settore,  puntando sulla qualità e su un migliorato standard di servizi, riesce ad essere competitivo creando nuovi posti letto”.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.