AGRIGENTO – Bando rifiuti, l’intervento di Luparello

Il vice sindaco di Agrigento, Piero Luparello, interviene nel merito delle polemiche in corso sul bando di gestione del servizio di raccolta dei rifiuti e afferma : “ il sindaco Zambuto e io abbiamo sempre sostenuto che per la città di Agrigento il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti dovrà essere compiuto in modo diretto. Il consulente per la redazione di un piano di gestione diretta, che il Comune di Agrigento si appresta a scegliere con un avviso pubblico, è stato chiesto all’Amministrazione comunale dal Tavolo tecnico anche a seguito dell’esplicita dichiarazione degli uffici comunali competenti di non essere nelle condizioni di preparare alcun piano d’intervento. Il piano d’intervento predisposto dall’Ato Gesa è stato giudicato dal tavolo tecnico inadatto per eccesso dei costi. E poi, tale piano dell’ Ato Gesa non prevede la gestione diretta del servizio ma la sua esternalizzazione con una gara d’appalto. L’amministrazione Zambuto ha sempre difeso i posti di lavoro e nessuno, a meno di strumentalizzazione politica, ci può accusare di andare contro i lavoratori. Il bando pubblicato dal dirigente del settore rappresenta un suo atto di gestione, e assumerà gli eventuali provvedimenti correttivi”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.